WP_Post Object ( [ID] => 312456 [post_author] => 51 [post_date] => 2016-09-21 22:20:53 [post_date_gmt] => 2016-09-21 20:20:53 [post_content] => Nuova Toyota Supra - Il momento che vedrà la presentazione dell'iconica coupè sportiva giapponese si avvicina sempre di più. Dalle prime indiscrezioni, ai primi muletti e fino alla conferma del nome è passato un bel po' di tempo. In quest'arco temporale i tecnici Toyota hanno lavorato assiduamente per far sì che la nuova nata rispecchi il carattere e le prestazioni dell'ultima Supra uscita da listino ben 14 anni fa. E' dunque arrivato il momento di testare sul circuito del Nurburgring le potenzialità della nuova generazione di Supra. Le foto che vi proponiamo oggi sono state scattate proprio sulla pista dell'Inferno Verde e ritraggono un muletto ancora ben camuffato della futura coupè giapponese alle prese coi classici test drive prestazionali. Sulla linea purtroppo ancora non è possibile pronunciarsi viste le evidenti camuffature, ma probabilmente oggi come oggi è molto interessante cercare di capire cosa ci sia sotto la carrozzeria. Come si sa ormai da tempo la futura Toyota Supra sarà la "gemella" di quella che dovrebbe essere la Z5, la nuova roadster di BMW che sostituirà la Z4. I due colossi automobilistici hanno difatti da tempo posto le basi per porre in essere un'alleanza al fine di creare sinergie da sfruttare poi rispettivamente sui propri modelli. In questo contesto la Supra e la Z5 sono figlie di un progetto comune che però avrà due risultati diversi. Nell'ottica dell'alleanza certamente BMW farà valere la sua conoscenza nell'ambito dei materiali ricercati come alluminio e fibra di carbonio utili per dar vita a vetture molto rigide ma estremamente leggere. Toyota invece potrà dire la sua per ciò che concerne la propulsione ibrida. Sta di fatto che alcune indiscrezioni raccontano che la nuova Supra, uscendo dai box del circuito del Nurburgring, sia partita in maniera estremamente silenziosa: modo alquanto eloquente per dimostrare che un sistema ibrido al di sotto del lungo cofano ci sia già. Proprio a tal riguardo altre indiscrezioni parlano di uno schema ibrido già altamente collaudato da parte di Toyota che, a questo punto, non esiterebbe a declinare sulla nuova Supra: in tal senso, probabilmente, la parte elettrica del comparto propulsivo sarà costituita da due motori elettrici, uno sull'asse anteriore ed uno su quello posteriore allo stesso modo di quanto Toyota già fa sulle sue TS050 Hybrid LMP1 che corrono nel FIA WEC. Non è escluso poi che il motore termico possa essere il V6 Twin Turbo sviluppato da Lexus. Esteticamente, come abbiamo detto, è ancora impossibile farsi un'idea della futura Supra, ma di certo si può già notare come il muso sia particolarmente sviluppato, l'abitacolo sia abbastanza arretrato e la coda sia decisamente corta: tutte caratteristiche che per l'appunto richiamano le forme della "vecchia" Supra e, allo stesso tempo, risultano essere tanto care alle roadster BMW. Non da ultimo le proporzioni del muletto fotografato al Nurburgring ricalcano in maniera abbastanza fedele anche quelle del prototipo FT-1 che Toyota presentò nell'ormai lontano Salone di Detroit del 2014. Con tutta probabilità la nuova Toyota Supra verrà svelata dopo la metà del 2017 per poi essere commercializzata nel 2018. [post_title] => Toyota: la nuova Supra sorpresa a girare al Nurburgring [FOTO SPIA] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => toyota-la-nuova-supra-sorpresa-a-girare-al-nurburgring-foto-spia [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-09-21 22:20:53 [post_modified_gmt] => 2016-09-21 20:20:53 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=312456 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Toyota: la nuova Supra sorpresa a girare al Nurburgring [FOTO SPIA]

Test drive in pista per l'iconica coupè sportiva giapponese

Nuova Toyota Supra – Il momento che vedrà la presentazione dell’iconica coupè sportiva giapponese si avvicina sempre di più. Dalle prime indiscrezioni, ai primi muletti e fino alla conferma del nome è passato un bel po’ di tempo. In quest’arco temporale i tecnici Toyota hanno lavorato assiduamente per far sì che la nuova nata rispecchi il carattere e le prestazioni dell’ultima Supra uscita da listino ben 14 anni fa.

E’ dunque arrivato il momento di testare sul circuito del Nurburgring le potenzialità della nuova generazione di Supra. Le foto che vi proponiamo oggi sono state scattate proprio sulla pista dell’Inferno Verde e ritraggono un muletto ancora ben camuffato della futura coupè giapponese alle prese coi classici test drive prestazionali. Sulla linea purtroppo ancora non è possibile pronunciarsi viste le evidenti camuffature, ma probabilmente oggi come oggi è molto interessante cercare di capire cosa ci sia sotto la carrozzeria.

Come si sa ormai da tempo la futura Toyota Supra sarà la “gemella” di quella che dovrebbe essere la Z5, la nuova roadster di BMW che sostituirà la Z4. I due colossi automobilistici hanno difatti da tempo posto le basi per porre in essere un’alleanza al fine di creare sinergie da sfruttare poi rispettivamente sui propri modelli. In questo contesto la Supra e la Z5 sono figlie di un progetto comune che però avrà due risultati diversi.

Nell’ottica dell’alleanza certamente BMW farà valere la sua conoscenza nell’ambito dei materiali ricercati come alluminio e fibra di carbonio utili per dar vita a vetture molto rigide ma estremamente leggere. Toyota invece potrà dire la sua per ciò che concerne la propulsione ibrida. Sta di fatto che alcune indiscrezioni raccontano che la nuova Supra, uscendo dai box del circuito del Nurburgring, sia partita in maniera estremamente silenziosa: modo alquanto eloquente per dimostrare che un sistema ibrido al di sotto del lungo cofano ci sia già.

Proprio a tal riguardo altre indiscrezioni parlano di uno schema ibrido già altamente collaudato da parte di Toyota che, a questo punto, non esiterebbe a declinare sulla nuova Supra: in tal senso, probabilmente, la parte elettrica del comparto propulsivo sarà costituita da due motori elettrici, uno sull’asse anteriore ed uno su quello posteriore allo stesso modo di quanto Toyota già fa sulle sue TS050 Hybrid LMP1 che corrono nel FIA WEC. Non è escluso poi che il motore termico possa essere il V6 Twin Turbo sviluppato da Lexus.

Esteticamente, come abbiamo detto, è ancora impossibile farsi un’idea della futura Supra, ma di certo si può già notare come il muso sia particolarmente sviluppato, l’abitacolo sia abbastanza arretrato e la coda sia decisamente corta: tutte caratteristiche che per l’appunto richiamano le forme della “vecchia” Supra e, allo stesso tempo, risultano essere tanto care alle roadster BMW. Non da ultimo le proporzioni del muletto fotografato al Nurburgring ricalcano in maniera abbastanza fedele anche quelle del prototipo FT-1 che Toyota presentò nell’ormai lontano Salone di Detroit del 2014. Con tutta probabilità la nuova Toyota Supra verrà svelata dopo la metà del 2017 per poi essere commercializzata nel 2018.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati