Citroën C3 MY 2017: FOTO e VIDEO LIVE dal Salone di Parigi

La compatta sbarazzina con gli Airbump

Nuova Citroën C3 - Alla kermesse francese fa bella mostra la nuova Citroen C3 che si fa apprezzare per la nuova ricetta estetica con la quale ha rivoluzionato la precedente generazione del modello. Con un design che strizza l'occhio alla C4 Cactus, la nuova Citroen C3 farà il suo debutto sul mercato italiano nel mese di novembre.

Tutta la solidità e i muscoli in più che caratterizzano le forme della nuova generazione della Citroën C3 emergono dalle foto live che vi proponiamo dal Salone di Parigi dove l’utilitaria un po’ crossover del marchio francese ha fatto il suo esordio in pubblico.

La nuova C3, dotata di trazione anteriore, si presenta con un look sbarazzino, reso ancora più distintivo dagli Airbump laterali, con la quale la compatta del Double Chevron si propone come alternativa alle compatte Volkswagen Polo, Peugeot 208, Renault Clio e Nissan Micra. La terza generazione della Citroën C3 sarà lanciata sul mercato italiano a novembre e sarà disponibile in versione 5 porte.

Lunga 5 cm in più, larga 2 cm in più e alta 4 cm in meno rispetto al precedente modello, la nuova C3 dal punto di vista estetico subisce la netta influenza del design della C4 Cactus, non solo per via degli Airbump sulle fiancate ma  anche per la soluzione dei fari anteriori su due livelli. Offrendo un bagagliaio con una capacità di quasi 300 litri, la C3 MY 2017 punta anche sulla capacità di personalizzazione, grazie alla possibilità di combinare cromaticamente numerose tinte per carrozzeria, tetto e Airbump.

All’interno dell’abitacolo, disponibile in quattro ambienti differenti, troviamo il display da 7 pollici per l’infotaiment che offre la connettività con lo smartphone anche grazie al supporto per Apple CarPlay e Android Auto. Relativamente alle motorizzazioni la nuova compatta di Citroën propone la stessa offerta della “cugina” Peugeot 208. Nella rosa dei propulsori dunque troviamo i tre cilindri benzina 1.0 litro da 68 CV, 1.2 litri da 82 CV e 1.2 litri turbo da 110 CV, l’unico disponibile anche col cambio automatico a 6 marce EAT6. Sul versante diesel la gamma include invece il quattro cilindri 1.6 litri da 75 o 99 CV.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati