WP_Post Object ( [ID] => 318781 [post_author] => 51 [post_date] => 2016-09-30 09:07:18 [post_date_gmt] => 2016-09-30 07:07:18 [post_content] => BMW i3 94 Ah - Al Salone di Parigi 2016 la casa costruttrice di Monaco presenta al pubblico la rinnovata i3. Nessuna modifica di rilievo alla vettura elettrica premium di maggiore successo nel mondo nella categoria delle compatte, ma un affinamento delle già valide caratteristiche tecniche sotto la classica carrozzeria. A cambiare sulla rinnovata i3 94 Ah, come si evince dal nome, è la densità di accumulo delle celle agli ioni di litio che ora raggiunge per l'appunto i 94 Ah in luogo dei precedenti 60 Ah. La nuova versione con la capacità della batteria di 33 kWh (anzichè 22 kWh) permette un aumento dell’autonomia di oltre il 50% portando il valore massimo a 300 km invece dei precedenti 190 km. Molto valide anche le prestazioni offerte dalla rinnovata i3 94 Ah: il motore elettrico sincrono ibrido da 170 cv consente un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi ed una ripresa da 80 a 120 km/h in 5,1 secondi a fronte di un consumo di 12,6 kWh/100 km (secondo il ciclo NEDC) e permette alla nuova BMW i3 di essere la vettura elettrica più sportiva e più efficiente del segmento di appartenenza. Eventualmente si dovesse desiderare ancora più autonomia, BMW propone anche sulla nuova versione 94 Ah il range extender: il motore due cilindri a benzina da 38 cv mantiene costante lo stato di carica della batteria durante la guida, mettendo a disposizione così una ulteriore autonomia supplementare di 150 km oltre i 300 km garantiti dal nuovo pacco batterie. Con il lancio della nuova versione, BMW ha dato anche il via all'operazione Retrofit: nell’ambito del lancio della nuova batteria da 94 Ah, la casa costruttrice di Monaco offrirà agli acquirenti BMW i la possibilità di post-montare la nuova batteria da 33 kWh nella loro BMW i3 (60Ah) ad alimentazione esclusivamente elettrica. Migliorata anche la fase di ricarica delle batterie: la carica veloce AC multifase è stata potenziata ad una potenza di carica di 11 kW e si orienta allo standard di carica più diffuso nell’infrastruttura di carica pubblica. Il risultato è alquanto pregevole in quanto nonostante il notevole aumento della capacità della batteria, il tempo di carica della BMW i3 94 Ah è inferiore a tre ore, analogamente alla batteria attuale da 60 Ah con corrente di carica di 7,4 kW. [post_title] => BMW i3 94 Ah con la nuova batteria da 33 kWh al Salone di Parigi 2016 [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bmw-i3-94-ah-con-la-nuova-batteria-da-33-kwh-al-salone-di-parigi-2016-foto-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-09-30 09:07:18 [post_modified_gmt] => 2016-09-30 07:07:18 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=318781 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW i3 94 Ah con la nuova batteria da 33 kWh al Salone di Parigi 2016 [FOTO LIVE]

Autonomia di 300 km che con il range extender salgono a 450 km

BMW i3 94 Ah – Al Salone di Parigi 2016 la casa costruttrice di Monaco presenta al pubblico la rinnovata i3. Nessuna modifica di rilievo alla vettura elettrica premium di maggiore successo nel mondo nella categoria delle compatte, ma un affinamento delle già valide caratteristiche tecniche sotto la classica carrozzeria. A cambiare sulla rinnovata i3 94 Ah, come si evince dal nome, è la densità di accumulo delle celle agli ioni di litio che ora raggiunge per l’appunto i 94 Ah in luogo dei precedenti 60 Ah. La nuova versione con la capacità della batteria di 33 kWh (anzichè 22 kWh) permette un aumento dell’autonomia di oltre il 50% portando il valore massimo a 300 km invece dei precedenti 190 km.

Molto valide anche le prestazioni offerte dalla rinnovata i3 94 Ah: il motore elettrico sincrono ibrido da 170 cv consente un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi ed una ripresa da 80 a 120 km/h in 5,1 secondi a fronte di un consumo di 12,6 kWh/100 km (secondo il ciclo NEDC) e permette alla nuova BMW i3 di essere la vettura elettrica più sportiva e più efficiente del segmento di appartenenza. Eventualmente si dovesse desiderare ancora più autonomia, BMW propone anche sulla nuova versione 94 Ah il range extender: il motore due cilindri a benzina da 38 cv mantiene costante lo stato di carica della batteria durante la guida, mettendo a disposizione così una ulteriore autonomia supplementare di 150 km oltre i 300 km garantiti dal nuovo pacco batterie.

Con il lancio della nuova versione, BMW ha dato anche il via all’operazione Retrofit: nell’ambito del lancio della nuova batteria da 94 Ah, la casa costruttrice di Monaco offrirà agli acquirenti BMW i la possibilità di post-montare la nuova batteria da 33 kWh nella loro BMW i3 (60Ah) ad alimentazione esclusivamente elettrica. Migliorata anche la fase di ricarica delle batterie: la carica veloce AC multifase è stata potenziata ad una potenza di carica di 11 kW e si orienta allo standard di carica più diffuso nell’infrastruttura di carica pubblica. Il risultato è alquanto pregevole in quanto nonostante il notevole aumento della capacità della batteria, il tempo di carica della BMW i3 94 Ah è inferiore a tre ore, analogamente alla batteria attuale da 60 Ah con corrente di carica di 7,4 kW.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati