WP_Post Object ( [ID] => 319598 [post_author] => 52 [post_date] => 2016-09-30 16:24:23 [post_date_gmt] => 2016-09-30 14:24:23 [post_content] => Dopo i vari teaser e rendering, il debutto ufficiale della Vision Mercedes-Maybach 6 è avvenuto il mese scorso in occasione del Concorso d'Eleganza di Pebble Beach. La concept, che rappresenta un'avveniristica coupè 2+2, ha fatto la sua prima apparizione europea nel corso del Salone di Parigi 2016, nei giorni dedicati alla stampa. Le caratteristiche della vettura sono evidenti al primo sguardo, iniziando dalla lunghezza di oltre i 5 metri (5,7 per l'esattezza), con cerchi da 24 pollici particolarmente elaborati e dello stesso colore della carrozzeria. Il frontale dotato di un'enorme griglia, è accompagnato dai fanali particolarmente sottili, i quali si replicano anche nella zona posteriore, entrambi sono dotati di gruppi ottici a LED, suggerendo i possibili stilemi che saranno impiegati in futuro sui modelli della Casa di Stoccarda. Entrando nell'abitacolo, tramite delle portiere apribili ad ali di gabbiano (che rievocano i modelli del passato), ci si rende conto della totale ampiezza che presenta la coupè. Tutti gli elementi, compresa la plancia, sono stati ridotti al minimo, in favore di funzioni (informazioni e mappe di navigazione) che compaiono direttamente sul parabrezza, grazie al sofisticato Head-up display, senza scordarsi della comodità e del lusso che viene offerto, con degli inserti in legno lavorato e dei sedili avvolgenti. Spinta da quattro unità elettriche sincrone a magneti permanenti, collocate su ogni singola ruota, tramite un batteria da 80 kW posizionata sul pavimento, che in totale erogherebbe 750 CV, per una velocità massima di 250 km/h. Per la ricarica, la vettura impiegherebbe 5 minuti per un'autonomia di 100 km e secondo stime, l'autonomia totale ammonterebbe a circa 500 km. [post_title] => Vision Mercedes-Maybach 6: l'avveniristica coupè al Salone di Parigi 2016 [FOTO e VIDEO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => vision-mercedes-maybach-6-lavveniristica-coupe-al-salone-di-parigi-2016-foto-e-video-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-09-30 16:27:43 [post_modified_gmt] => 2016-09-30 14:27:43 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=319598 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Vision Mercedes-Maybach 6: l’avveniristica coupè al Salone di Parigi 2016 [FOTO e VIDEO LIVE]

Design e tecnologia futuristica. Autonomia totale attorno ai 500 km

Dopo i vari teaser e rendering, il debutto ufficiale della Vision Mercedes-Maybach 6 è avvenuto il mese scorso in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach. La concept, che rappresenta un’avveniristica coupè 2+2, ha fatto la sua prima apparizione europea nel corso del Salone di Parigi 2016, nei giorni dedicati alla stampa.

Le caratteristiche della vettura sono evidenti al primo sguardo, iniziando dalla lunghezza di oltre i 5 metri (5,7 per l’esattezza), con cerchi da 24 pollici particolarmente elaborati e dello stesso colore della carrozzeria. Il frontale dotato di un’enorme griglia, è accompagnato dai fanali particolarmente sottili, i quali si replicano anche nella zona posteriore, entrambi sono dotati di gruppi ottici a LED, suggerendo i possibili stilemi che saranno impiegati in futuro sui modelli della Casa di Stoccarda.

Entrando nell’abitacolo, tramite delle portiere apribili ad ali di gabbiano (che rievocano i modelli del passato), ci si rende conto della totale ampiezza che presenta la coupè. Tutti gli elementi, compresa la plancia, sono stati ridotti al minimo, in favore di funzioni (informazioni e mappe di navigazione) che compaiono direttamente sul parabrezza, grazie al sofisticato Head-up display, senza scordarsi della comodità e del lusso che viene offerto, con degli inserti in legno lavorato e dei sedili avvolgenti.

Spinta da quattro unità elettriche sincrone a magneti permanenti, collocate su ogni singola ruota, tramite un batteria da 80 kW posizionata sul pavimento, che in totale erogherebbe 750 CV, per una velocità massima di 250 km/h. Per la ricarica, la vettura impiegherebbe 5 minuti per un’autonomia di 100 km e secondo stime, l’autonomia totale ammonterebbe a circa 500 km.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati