WP_Post Object ( [ID] => 320815 [post_author] => 40 [post_date] => 2016-10-04 19:08:59 [post_date_gmt] => 2016-10-04 17:08:59 [post_content] => Tratti sinuosi e altri più secchi accompagnano lo sguardi dal frontale verso la zona posteriore, e proprio soffermandosi su quest'ultima si scopre ciò che distingue la nuova Audi A5 Sportback dalla Coupé. Due porte in più e una parte terminale leggermente riconfigurata, che offrono una visione parzialmente diversa dell'auto, senza stravolgerne il concetto sportivo. Un'idea esaltata nel caso della S5 Sportback, protagonista alla kermesse parigina del 2016. La nuova gamma di Audi A5 Sportback, attesa sui mercati all'inizio del prossimo anno, risulta caratterizzata da due unità a benzina TFSI e tre propulsori diesel TDI con spinte varianti tra i 190 e 286 cavalli. Al vertice la citata Audi S5 Sportback, che racchiude un motore V6 turbo di 3.0 litri da 354 cavalli, ovvero 21 in più rispetto alla passata versione. Un cuore che le consente uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi, e un picco massimo di velocità di 250 km/h. I motori sono abbinabili a una trasmissione manuale sei marce, un automatico S tronic sette velocità e automatico Tiptronic otto rapporti. Tra le versioni citate anche una A5 Sportback g-tron con alimentazione a metano, dotata di un propulsore 2.0 TFSI da 170 cavalli. La vettura è stata realizzata su base MLB Evo, una soluzione vantaggiosa sotto l'aspetto prestazionale, dato che la casa ha evidenziato un risparmio di peso pari anche a 85 chilogrammi nonostante un aumento delle dimensioni, che tradotto risulterebbe di 1.470 kg, in base a quanto segnalato. Il passo dell'auto appare allungato grazie a un aumento di 17 millimetri, e il design è caratterizzato da un cofano arricchito da nervature, che sovrasta fari dal disegno luminoso e curato, una griglia frontale leggermente più schiacciata rispetto a quella vista in passato e sbalzi ridotti. Caratteristici anche i gruppi ottici posteriori che rendono distintiva la zona retrostante, assieme a linee meno rocciose e uno spoiler accennato all'estremità del vano bagagli e dei fianchi caratterizzati da linee dirette e decise. Gli interni, dalla visione accogliente, abbondano di maggior spazio considerato l'accennato aumento di passo e dello spazio per le gambe dei passeggeri in seconda fila di 24 mm, assieme a un'altezza dedicata alla testa di chi è a bordo, cresciuta di ulteriori 11 mm. La componentistica di alta qualità abbraccia i presenti e oltre a rivestimenti studiati per esaltare il comfort sono disponibili un sistema Audi Virtual Cockpit, con schermo da 12,3 pollici, e un altro MMI gestibile da display touch da 8,3 pollici dedicato ai contenuti dell'infotainment. [post_title] => Nuove Audi A5 e S5 Sportback: sportività costellata di eleganza a Parigi [FOTO E VIDEO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuove-audi-a5-e-s5-sportback-sportivita-costellata-di-eleganza-a-parigi-foto-e-video-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-10-04 19:08:59 [post_modified_gmt] => 2016-10-04 17:08:59 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=320815 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuove Audi A5 e S5 Sportback: sportività costellata di eleganza a Parigi [FOTO E VIDEO LIVE]

Nuova piattaforma e stile accattivante

Nuove Audi A5 e S5 Sportback – La rinnovata generazione della filante vettura sportiva è introdotta al Salone di Parigi attraverso la più grintosa S5 Sportback

Tratti sinuosi e altri più secchi accompagnano lo sguardi dal frontale verso la zona posteriore, e proprio soffermandosi su quest’ultima si scopre ciò che distingue la nuova Audi A5 Sportback dalla Coupé. Due porte in più e una parte terminale leggermente riconfigurata, che offrono una visione parzialmente diversa dell’auto, senza stravolgerne il concetto sportivo. Un’idea esaltata nel caso della S5 Sportback, protagonista alla kermesse parigina del 2016.

La nuova gamma di Audi A5 Sportback, attesa sui mercati all’inizio del prossimo anno, risulta caratterizzata da due unità a benzina TFSI e tre propulsori diesel TDI con spinte varianti tra i 190 e 286 cavalli. Al vertice la citata Audi S5 Sportback, che racchiude un motore V6 turbo di 3.0 litri da 354 cavalli, ovvero 21 in più rispetto alla passata versione. Un cuore che le consente uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi, e un picco massimo di velocità di 250 km/h. I motori sono abbinabili a una trasmissione manuale sei marce, un automatico S tronic sette velocità e automatico Tiptronic otto rapporti. Tra le versioni citate anche una A5 Sportback g-tron con alimentazione a metano, dotata di un propulsore 2.0 TFSI da 170 cavalli.

La vettura è stata realizzata su base MLB Evo, una soluzione vantaggiosa sotto l’aspetto prestazionale, dato che la casa ha evidenziato un risparmio di peso pari anche a 85 chilogrammi nonostante un aumento delle dimensioni, che tradotto risulterebbe di 1.470 kg, in base a quanto segnalato.
Il passo dell’auto appare allungato grazie a un aumento di 17 millimetri, e il design è caratterizzato da un cofano arricchito da nervature, che sovrasta fari dal disegno luminoso e curato, una griglia frontale leggermente più schiacciata rispetto a quella vista in passato e sbalzi ridotti. Caratteristici anche i gruppi ottici posteriori che rendono distintiva la zona retrostante, assieme a linee meno rocciose e uno spoiler accennato all’estremità del vano bagagli e dei fianchi caratterizzati da linee dirette e decise.
Gli interni, dalla visione accogliente, abbondano di maggior spazio considerato l’accennato aumento di passo e dello spazio per le gambe dei passeggeri in seconda fila di 24 mm, assieme a un’altezza dedicata alla testa di chi è a bordo, cresciuta di ulteriori 11 mm. La componentistica di alta qualità abbraccia i presenti e oltre a rivestimenti studiati per esaltare il comfort sono disponibili un sistema Audi Virtual Cockpit, con schermo da 12,3 pollici, e un altro MMI gestibile da display touch da 8,3 pollici dedicato ai contenuti dell’infotainment.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati