WP_Post Object ( [ID] => 321218 [post_author] => 51 [post_date] => 2016-10-06 10:57:17 [post_date_gmt] => 2016-10-06 08:57:17 [post_content] => I dati delle immatricolazioni di settembre hanno confermato il trend di crescita del mercato automobilistico facendo segnare un + 17,4% rispetto allo stesso mese del 2015. Uno dei dati che colpisce di più è rappresentato dal sensibile aumento delle vendite delle vetture ibride nel nostro paese che nel mese appena passato ha registrato un +44,5% rispetto a settembre 2015 a fronte delle 3.900 unità vendute. Si tratta senza dubbio di un record storico che ha portato il mercato dell'ibrido a raggiungere uno share del 2,5%. Nello specifico i dati Toyota e Lexus, relativi ai primi nove mesi del 2016 si attestano infatti ad oltre 26.000 immatricolazioni di vetture ibride, evidenziando un andamento sempre molto positivo e superiore al trend europeo: difatti se nel 2016 il 31% dei clienti europei del gruppo ha puntato proprio su vetture ibride, in Italia lo stesso dato è salito addirittura al 45%. Questo significa che al momento quasi una vettura su due in Italia è acquistata con la propulsione ibrida a dimostrazione del funzionamento di questa tecnologia soprattutto in risposta alle effettive esigenze di mobilità. Difatti, proprio i dati di una recente ricerca commissionata da Toyota, hanno rivelato che i clienti italiani circolano per il 73,2% del tempo in modalità totalmente elettrica e quindi a zero emissioni in un normale percorso casa-lavoro. Andrea Carlucci, Amministratore Delegato Toyota Motor Italia, è particolarmente soddisfatto del risultato commerciale ottenuto e a tal proposito ha dichiarato: “I dati del mercato dell’ibrido in Italia, relativi al mese di settembre, decretano un nuovo record per questa tecnologia e confermano come i nostri sforzi di diffondere una mobilità sempre più a emissioni zero, trovi poi la giusta conferma negli italiani, più scrupolosi e attenti a scelte responsabili".   [post_title] => Toyota: record storico di vendite Hybrid in Italia a settembre 2016 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => toyota-record-storico-di-vendite-hybrid-in-italia-a-settembre-2016 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-10-06 10:57:17 [post_modified_gmt] => 2016-10-06 08:57:17 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=321218 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Toyota: record storico di vendite Hybrid in Italia a settembre 2016

Quasi una vettura su due è acquistata con la propulsione ibrida

I dati di vendita del mercato dell’ibrido in Italia fanno registrare, nel mese di settembre 2016, un nuovo record storico: 2,5% di share e una crescita del 44,5%, rispetto allo stesso mese del 2015. Toyota e Lexus nei primi nove mesi del 2016 hanno venduto oltre 26.000 vetture ibride.
Toyota: record storico di vendite Hybrid in Italia a settembre 2016

I dati delle immatricolazioni di settembre hanno confermato il trend di crescita del mercato automobilistico facendo segnare un + 17,4% rispetto allo stesso mese del 2015. Uno dei dati che colpisce di più è rappresentato dal sensibile aumento delle vendite delle vetture ibride nel nostro paese che nel mese appena passato ha registrato un +44,5% rispetto a settembre 2015 a fronte delle 3.900 unità vendute.

Si tratta senza dubbio di un record storico che ha portato il mercato dell’ibrido a raggiungere uno share del 2,5%. Nello specifico i dati Toyota e Lexus, relativi ai primi nove mesi del 2016 si attestano infatti ad oltre 26.000 immatricolazioni di vetture ibride, evidenziando un andamento sempre molto positivo e superiore al trend europeo: difatti se nel 2016 il 31% dei clienti europei del gruppo ha puntato proprio su vetture ibride, in Italia lo stesso dato è salito addirittura al 45%.

Questo significa che al momento quasi una vettura su due in Italia è acquistata con la propulsione ibrida a dimostrazione del funzionamento di questa tecnologia soprattutto in risposta alle effettive esigenze di mobilità. Difatti, proprio i dati di una recente ricerca commissionata da Toyota, hanno rivelato che i clienti italiani circolano per il 73,2% del tempo in modalità totalmente elettrica e quindi a zero emissioni in un normale percorso casa-lavoro.

Andrea Carlucci, Amministratore Delegato Toyota Motor Italia, è particolarmente soddisfatto del risultato commerciale ottenuto e a tal proposito ha dichiarato: “I dati del mercato dell’ibrido in Italia, relativi al mese di settembre, decretano un nuovo record per questa tecnologia e confermano come i nostri sforzi di diffondere una mobilità sempre più a emissioni zero, trovi poi la giusta conferma negli italiani, più scrupolosi e attenti a scelte responsabili”.

 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati