WP_Post Object ( [ID] => 321551 [post_author] => 52 [post_date] => 2016-10-07 13:50:05 [post_date_gmt] => 2016-10-07 11:50:05 [post_content] => La squadra Nissan Motorsport si prepara a celebrare il 25° anniversario dalla prima vittoria alla Bathurst 1000 avvenuta nel 1991. Nella notte tra sabato 8 e domenica 9 ottobre, sul circuito di Mount Panourama, situato a Bathurst (New South Wales, Australia) si disputerà proprio l'omonima gara, 11^ prova stagionale del Supercars Championship (ex V8 Supercars). Si tratta di un vero e proprio classico, iniziato nel 1963 (dalla durata di 500 km) e dal 1973 (dalla durata di 1000 km), riscontrando, con il tempo, un successo significativo anche al di fuori dell'Australia. Per l'occasione, la Nissan Altima L33, guidata dai piloti Michael Caruso e Dean Fiore, sarà distinta dalla livrea celebrativa con la quale 25 anni fa, Jim Richards e Mark Skaife vinsero a bordo della Skyline BNR32 GT-R, concludendo la gara in sole 6 ore e 19 minuti, un record rimasto intatto fino al 2010. Il pilota australiano Mark Skaife ha ancora il ricordo ben saldo nella sua memoria, nonostante il passare degli anni: "Vincere la mia prima Bathurst 1000 con una leggenda come Jim Richards a bordo della Skyline è stato semplicemente fantastico. E 'stato un momento che ha cambiato la mia vita per vincere la più grande corsa automobilistica in questa parte del mondo. La gara del 1991 è stata grandiosa perché abbiamo spinto per tutto il giorno. E 'stata la gara più veloce della storia, un giorno impeccabile, anche per il modo in cui ha funzionato la macchina." La gara scatterà alle ore 02:00 di domani (sabato 8 ottobre). [post_title] => Nissan: livrea celebrativa per il 25° anniversario dal primo successo alla Bathurst 1000 [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nissan-livrea-celebrativa-per-il-25-anniversario-dal-primo-successo-alla-bathurst-1000-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-10-07 13:56:12 [post_modified_gmt] => 2016-10-07 11:56:12 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=321551 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nissan: livrea celebrativa per il 25° anniversario dal primo successo alla Bathurst 1000 [FOTO]

La Altima porterà i colori della Skyline che vinse nel 1991

Nissan - In occasione del 25° anniversario dalla prima vittoria, la Nissan Altima L33 di Michael Caruso e Dean Fiore, correrà con una livrea celebrativa con la quale Jim Richards e Mark Skaife vinsero la Bathurst 1000 nel 1991 a bordo della Nissan BNR32 GT-R.

La squadra Nissan Motorsport si prepara a celebrare il 25° anniversario dalla prima vittoria alla Bathurst 1000 avvenuta nel 1991. Nella notte tra sabato 8 e domenica 9 ottobre, sul circuito di Mount Panourama, situato a Bathurst (New South Wales, Australia) si disputerà proprio l’omonima gara, 11^ prova stagionale del Supercars Championship (ex V8 Supercars). Si tratta di un vero e proprio classico, iniziato nel 1963 (dalla durata di 500 km) e dal 1973 (dalla durata di 1000 km), riscontrando, con il tempo, un successo significativo anche al di fuori dell’Australia.

Per l’occasione, la Nissan Altima L33, guidata dai piloti Michael Caruso e Dean Fiore, sarà distinta dalla livrea celebrativa con la quale 25 anni fa, Jim Richards e Mark Skaife vinsero a bordo della Skyline BNR32 GT-R, concludendo la gara in sole 6 ore e 19 minuti, un record rimasto intatto fino al 2010.

Il pilota australiano Mark Skaife ha ancora il ricordo ben saldo nella sua memoria, nonostante il passare degli anni: “Vincere la mia prima Bathurst 1000 con una leggenda come Jim Richards a bordo della Skyline è stato semplicemente fantastico. E ‘stato un momento che ha cambiato la mia vita per vincere la più grande corsa automobilistica in questa parte del mondo. La gara del 1991 è stata grandiosa perché abbiamo spinto per tutto il giorno. E ‘stata la gara più veloce della storia, un giorno impeccabile, anche per il modo in cui ha funzionato la macchina.”

La gara scatterà alle ore 02:00 di domani (sabato 8 ottobre).

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati