WP_Post Object ( [ID] => 321760 [post_author] => 52 [post_date] => 2016-10-07 16:45:54 [post_date_gmt] => 2016-10-07 14:45:54 [post_content] => La Volvo ha comunicato l'intenzione di adottare la tecnologia V2V (Vehicle to Vehicle) in Europa entro la fine del 2016, dando via libera allo scambio di informazioni con le auto che godono della medesima tecnologia, ovvero quelle della Serie 90: S90, V90 e XC90"Tutti i veicoli della Serie 90 saranno equipaggiati con la tecnologia Car to Car a partire dalla fine di quest'anno", ha detto a Automotive News Europe il responsabile della Ricerca e Sviluppo di Volvo, Peter Mertens. Ricordiamo che le case a montare già tecnologie di infomazione sono Mercedes e Toyota. Nel mese di gennaio, Mercedes ha già lanciato la tecnologia V2V sulla Classe E, in combinazione con il sistema infotainment COMAND Online, disponibile in 20 mercati europei, tra cui Stati Uniti e Cina. La tecnologia di Volvo è sviluppata in collaborazione con la Ericsson, e sarà in grado di trasmettere e ricevere informazioni riguardo le condizioni delle strade, oltre ai possibili ostacoli e pericoli durante il tragitto. Si tratta di una sorta di passaparola che in futuro potrebbe essere messo a disposizione sull'intera gamma della Casa di Goteborg. A differenziare i sistemi di Mercedes e Volvo con quelli di Toyota, sta nella tipologia di scambio di informazioni. La casa giapponese offre il sistema di trasporto intelligente (ITS) sulle berline medie, trasmettendo i dati tra le auto riguardo le infrastrutture. Le altre case che sono al lavoro sulla V2V sono Audi, Cadillac, Land Rover e Jaguar. [post_title] => Volvo: la tecnologia V2V sulla gamma della Serie 90 entro la fine dell'anno [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => volvo-la-tecnologia-v2v-sulla-gamma-della-serie-90-entro-la-fine-dellanno [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-10-07 16:45:54 [post_modified_gmt] => 2016-10-07 14:45:54 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=321760 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Volvo: la tecnologia V2V sulla gamma della Serie 90 entro la fine dell’anno

Sarà disponibile sui modelli S90, V90 e XC90

Volvo - Entro la fine dell'anno sarà disponibile la tecnologia V2V sui modelli della Serie 90, che permetterà ai conducenti lo scambio di informazioni sullo stato della rete stradale, oltre a segnalare pericoli all'orizzonte. In futuro potrebbe essere proposta su tutta l'intera gamma della casa svedese.
Volvo: la tecnologia V2V sulla gamma della Serie 90 entro la fine dell’anno

La Volvo ha comunicato l’intenzione di adottare la tecnologia V2V (Vehicle to Vehicle) in Europa entro la fine del 2016, dando via libera allo scambio di informazioni con le auto che godono della medesima tecnologia, ovvero quelle della Serie 90: S90, V90 e XC90“Tutti i veicoli della Serie 90 saranno equipaggiati con la tecnologia Car to Car a partire dalla fine di quest’anno“, ha detto a Automotive News Europe il responsabile della Ricerca e Sviluppo di Volvo, Peter Mertens. Ricordiamo che le case a montare già tecnologie di infomazione sono Mercedes e Toyota.

Nel mese di gennaio, Mercedes ha già lanciato la tecnologia V2V sulla Classe E, in combinazione con il sistema infotainment COMAND Online, disponibile in 20 mercati europei, tra cui Stati Uniti e Cina. La tecnologia di Volvo è sviluppata in collaborazione con la Ericsson, e sarà in grado di trasmettere e ricevere informazioni riguardo le condizioni delle strade, oltre ai possibili ostacoli e pericoli durante il tragitto. Si tratta di una sorta di passaparola che in futuro potrebbe essere messo a disposizione sull’intera gamma della Casa di Goteborg.

A differenziare i sistemi di Mercedes e Volvo con quelli di Toyota, sta nella tipologia di scambio di informazioni. La casa giapponese offre il sistema di trasporto intelligente (ITS) sulle berline medie, trasmettendo i dati tra le auto riguardo le infrastrutture. Le altre case che sono al lavoro sulla V2V sono Audi, Cadillac, Land Rover e Jaguar.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati