WP_Post Object ( [ID] => 322954 [post_author] => 51 [post_date] => 2016-10-13 10:22:48 [post_date_gmt] => 2016-10-13 08:22:48 [post_content] => Alfa Romeo Giulia Veloce Shooting Brake - Al Salone di Parigi 2016 il marchio italiano ha presentato una versione caratterizzata da motorizzazioni e contenuti esclusivi: la "Veloce" infatti è disponibile in abbinamento ai due nuovi propulsori costruiti in alluminio, 2.0 Turbo benzina da 280 cv e 2.2 Diesel da 210 cv, a loro volta accoppiati ad un cambio automatico ad 8 rapporti ed all'inedita trazione integrale Q4 studiata per gestire la trazione della vettura in tempo reale per garantire il massimo livello in termini di prestazioni, efficienza e sicurezza. Grazie a queste nuove dotazioni, l'Alfa Romeo sta ampliando a dovere la gamma della sua berlina di spicco con l'intento di "battagliare" ad armi pari e sullo stesso livello delle blasonate berline tedesche. Tuttavia c'è ancora una cosa che manca alla Giulia per potersi confrontare direttamente con BMW Serie 3, Audi A4 e Mercedes Classe C: una versione Station Wagon. Non è un mistero infatti che una versione "Sport Wagon", come da tradizione potrebbe essere chiamata in Alfa Romeo, sicuramente aumenterebbe ancor di più l'appeal della Giulia. Proprio in questa direzione si è mosso Alessandro Masera che ha immaginato una versione "Shooting Brake" della Giulia, ossia non una classica Station Wagon, ma una soluzione più sportiva dal design posteriore inedito caratterizzato da un'ampia volumetria interna unita a tratti stilistici ben definiti che donano alla coda un disegno d'effetto grazie ad una linea del tetto ben profilata, un lunotto schiacciato, uno spoiler ben integrato alla fine del tetto ed un montante C dai lineamenti originali. La Giulia Shooting Brake immaginata da Alessandro Masera nel suo render è accattivante, non trovate? Probabilmente Alfa Romeo sta già pensando ad una soluzione di questo genere per la sua Giulia: non ci resta che attendere... [post_title] => Alfa Romeo Giulia Veloce in versione Shooting Brake [RENDER] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alfa-romeo-giulia-veloce-in-versione-shooting-brake-render [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-10-13 10:24:43 [post_modified_gmt] => 2016-10-13 08:24:43 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=322954 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alfa Romeo Giulia Veloce in versione Shooting Brake [RENDER]

La proposta di Alessandro Masera che coniuga sportività e spaziosità

L'Alfa Romeo Giulia Veloce è stata presentata al Salone di Parigi 2016. Alessandro Masera ha immaginato una sua versione Shooting Brake.

Alfa Romeo Giulia Veloce Shooting Brake – Al Salone di Parigi 2016 il marchio italiano ha presentato una versione caratterizzata da motorizzazioni e contenuti esclusivi: la “Veloce” infatti è disponibile in abbinamento ai due nuovi propulsori costruiti in alluminio, 2.0 Turbo benzina da 280 cv e 2.2 Diesel da 210 cv, a loro volta accoppiati ad un cambio automatico ad 8 rapporti ed all’inedita trazione integrale Q4 studiata per gestire la trazione della vettura in tempo reale per garantire il massimo livello in termini di prestazioni, efficienza e sicurezza.

Grazie a queste nuove dotazioni, l’Alfa Romeo sta ampliando a dovere la gamma della sua berlina di spicco con l’intento di “battagliare” ad armi pari e sullo stesso livello delle blasonate berline tedesche. Tuttavia c’è ancora una cosa che manca alla Giulia per potersi confrontare direttamente con BMW Serie 3, Audi A4 e Mercedes Classe C: una versione Station Wagon. Non è un mistero infatti che una versione “Sport Wagon”, come da tradizione potrebbe essere chiamata in Alfa Romeo, sicuramente aumenterebbe ancor di più l’appeal della Giulia.

Proprio in questa direzione si è mosso Alessandro Masera che ha immaginato una versione “Shooting Brake” della Giulia, ossia non una classica Station Wagon, ma una soluzione più sportiva dal design posteriore inedito caratterizzato da un’ampia volumetria interna unita a tratti stilistici ben definiti che donano alla coda un disegno d’effetto grazie ad una linea del tetto ben profilata, un lunotto schiacciato, uno spoiler ben integrato alla fine del tetto ed un montante C dai lineamenti originali. La Giulia Shooting Brake immaginata da Alessandro Masera nel suo render è accattivante, non trovate? Probabilmente Alfa Romeo sta già pensando ad una soluzione di questo genere per la sua Giulia: non ci resta che attendere…

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati