WP_Post Object ( [ID] => 322952 [post_author] => 24 [post_date] => 2016-10-13 11:12:30 [post_date_gmt] => 2016-10-13 09:12:30 [post_content] => BMW ha ufficialmente alzato il velo della nuova generazione della Serie 5. Rilasciando caratteristiche tecniche e una corposa gallery di foto, la Casa bavarese ci presenta la sua nuova vettura che, in versione berlina, sarà disponibile sul mercato da febbraio 2017. La Serie 5, con i suoi oltre 7,6 milioni di esemplari venduti nel mondo, rappresenta un modello di fondamentale importanza nella strategia dell'Elica che per la settima generazione della vettura ha apportato una serie di importanti evoluzioni, più tecniche che estetiche, con un design rinnovato ma fedele alla tradizione del modello. Così come ci si aspettava, la nuova Serie 5 è più leggera del modello precedente, parliamo di 100 kg in meno, con un peso a secco di 1.540 kg, grazie all'impiego della nuova piattaforma in alluminio. Questo è avvenuto nonostante le dimensioni della vettura siano leggermente cresciute, +36 mm in lunghezza, che adesso tocca i 4,93 metri, mentre il passo misura 2,97 metri. Per quanto riguarda il bagagliaio questo vanta un volume di carico di 530 litri espandibili grazie alla possibilità di abbattere i sedili posteriore con la configurazione 40:20:40. Gli ingegneri bavaresi hanno lavorato molto sul miglioramento dell'aerodinamica con il Cx della nuova Serie 5 capace di arriva a 0,22, e conseguentemente dei consumi che sono stati ridotti mediamente del 10% sull'intera gamma. A ciò contribuiscono alcune nuove soluzioni come le griglie attive installate su paraurti e doppio rene anteriore, l'Air Curtain e l'Air Breather. A favore della riduzione dei consumi gioca anche la tecnologia Preview Assistant, integrata nella modalità di guida Eco pro, che permette di scegliere di impostare il miglior setup di motore e climatizzatore per consumare il meno possibile. Per quanto riguarda gli interni è chiara l'ispirazione alle novità introdotte recentemente da BMW sulla nuova Serie 7. Della sorella maggiore la nuova Serie 5 adotta il nuovo iDrive, con display da 10,25 pollici con comandi touch, vocali e gestuali disponibile in optional. A bordo troviamo il nuovo e ampliato Head-Up Display a colori, oltre all'arricchimento dei servizi del pacchetto ConnectedDrive. La vettura ha il supporto per la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto anche in modalità wireless, oltre all'hotspot Wi-Fi che consente il collegamento di dieci device e al modulo per la ricarica induttiva. Diverse novità sono state introdotte per quanto riguarda il comfort e la sicurezza. Sulla nuova Serie 5 troviamo un nuovo climatizzatore quadrizona con ionizzatore, dei nuovi sedili climatizzati con funzione massaggio e comandi a sfioramento, isolamento acustico migliorato grazie all'innovativa tecnologia Syntak. Sul versante della sicurezza la nuova BMW Serie 5 offre i gruppi ottici con fari a LED di serie, oltre al sistema Remote Parking, ereditato dalla Serie 7, che permette di manovrare la vettura da remoto per entrare e uscire da parcheggi stretti. Quest'ultima funzionalità può anche essere gestita grazie al sistema BMW Connected onboard. I sistemi di assistenza alla guida presenti sulla nuova Serie 5 punta a fornire la tecnologia per la guida semiautonoma, grazie alla presenza di cruise control attivo, avviso di guida contromano, assistenza per il cambio corsia e per il mantenimento della corsia, sistema di evitamento dell'ostacolo, avviso di traffico trasversale, monitoraggio anticollisione laterale e Intelligent Speed Assist, tutti sistemi che agiscono direttamente sul volante. I dispositivi permettono alla vettura di gestire in autonomia alcune fasi di guida, azionando acceleratore, freno e sterzo fino ad una velocità massima di 210 chilometri orari. Capitolo motorizzazioni. Al debutto la nuova Serie 5 propone diverse versioni benzina e diesel con tecnologia TwinPower Turbo. Tra le varianti benzina la gamma prevede la 530i che monta il quattro cilindri 2.0 litri turbo da 252 CV e 350 Nm di coppia, capace di uno 0-100 km/h in 6,2 secondi, con un consumo di 5,4 l/100 km e 126 g/km di CO2. Altro modello a benzina è la 540i con il sei cilindri 3.0 litri turbo da 340 CV e 450 Nm di coppia, in grado di passare da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi, con consumi di 6,5 l/100 km e 150 g/km di CO2. Passando alle varianti diesel la gamma parte dalla 520d con il 2.0 litri da 190 CV e 400 Nm di coppia, con un consumo dichiarato di 4,1 l/100 km e 108 g/km di CO2, e la 530d con il 2.0 litri da 265 CV e 620 Nm, con consumi di 4,5 l/100 km e 118 g/km di CO2. Solo la 520d disporrà del cambio manuale a 6 rapporti, con la trazione integrale xDrive disponibile a richiesta su tutte le varianti. Più avanti la gamma della nuova BMW Serie 5 si allargherà con gli arrivi della 520d EfficientDynamics Edition, della 530e iPerformance e della M550i xDrive. La prima proporrà lo stesso propulsore diesel 2.0 litri da 190 CV con cambio automatico a 8 marce, ma con nuove soluzione per ridurre ulteriormente i consumi che saranno di 3,9 l/100 km e 102 g/km. La 530e iPerformance invece introduce nella gamma della Serie 5 la tecnologia ibrida plug-in, grazie al powertrain composto dal benzina 2.0 litri turbo da 252 CV al motore elettrico, che permetterà di raggiungere un consumo di 2 l/100 km e 46 g/km di CO2. Infine la M550i xDrive, spinta dal motore V8 biturbo 4.4 litri da 462 CV e 650 Nm di coppia e capace di uno 0-100 km/h in 4 secondi, sarà la versione più sportiva della gamma, in attesa dell'arrivo della M5. Ampio spazio è dedicato alla personalizzazione con BMW che propone tre livelli di allestimento (Sport Line, Luxury Line e M Sport), 13 tinte disponibili, di cui due pastello e undici metallizzate, più Individual e Frozen, e 20 design per i cerchi in lega disponibili con misure tra 17 e 20 pollici. Il listino e i dettagli della gamma per il mercato italiano verranno rilasciati più avanti. [post_title] => Nuova BMW Serie 5, svelata la settima generazione: caratteristiche e FOTO UFFICIALI [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-bmw-serie-5-svelata-la-settima-generazione-caratteristiche-e-foto-ufficiali [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-10-13 11:12:30 [post_modified_gmt] => 2016-10-13 09:12:30 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=322952 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuova BMW Serie 5, svelata la settima generazione: caratteristiche e FOTO UFFICIALI

Quattro motorizzazioni al lancio, sul mercato a febbraio 2017

BMW Serie 5 MY 2017 - Fa il suo debutto la nuova BMW Serie 5 che si presenta con numerose novità tecniche, in gran parte derivate dalla Serie 7, compresa la tecnologia per la guida semiautonoma. Previsti tre allestimenti e quattro motorizzazioni al lancio: due benzina e due diesel. L'arrivo sul mercato è previsto per febbraio 2017.

BMW ha ufficialmente alzato il velo della nuova generazione della Serie 5. Rilasciando caratteristiche tecniche e una corposa gallery di foto, la Casa bavarese ci presenta la sua nuova vettura che, in versione berlina, sarà disponibile sul mercato da febbraio 2017.

La Serie 5, con i suoi oltre 7,6 milioni di esemplari venduti nel mondo, rappresenta un modello di fondamentale importanza nella strategia dell’Elica che per la settima generazione della vettura ha apportato una serie di importanti evoluzioni, più tecniche che estetiche, con un design rinnovato ma fedele alla tradizione del modello.

Così come ci si aspettava, la nuova Serie 5 è più leggera del modello precedente, parliamo di 100 kg in meno, con un peso a secco di 1.540 kg, grazie all’impiego della nuova piattaforma in alluminio. Questo è avvenuto nonostante le dimensioni della vettura siano leggermente cresciute, +36 mm in lunghezza, che adesso tocca i 4,93 metri, mentre il passo misura 2,97 metri. Per quanto riguarda il bagagliaio questo vanta un volume di carico di 530 litri espandibili grazie alla possibilità di abbattere i sedili posteriore con la configurazione 40:20:40.

Gli ingegneri bavaresi hanno lavorato molto sul miglioramento dell’aerodinamica con il Cx della nuova Serie 5 capace di arriva a 0,22, e conseguentemente dei consumi che sono stati ridotti mediamente del 10% sull’intera gamma. A ciò contribuiscono alcune nuove soluzioni come le griglie attive installate su paraurti e doppio rene anteriore, l’Air Curtain e l’Air Breather. A favore della riduzione dei consumi gioca anche la tecnologia Preview Assistant, integrata nella modalità di guida Eco pro, che permette di scegliere di impostare il miglior setup di motore e climatizzatore per consumare il meno possibile.

Per quanto riguarda gli interni è chiara l’ispirazione alle novità introdotte recentemente da BMW sulla nuova Serie 7. Della sorella maggiore la nuova Serie 5 adotta il nuovo iDrive, con display da 10,25 pollici con comandi touch, vocali e gestuali disponibile in optional. A bordo troviamo il nuovo e ampliato Head-Up Display a colori, oltre all’arricchimento dei servizi del pacchetto ConnectedDrive. La vettura ha il supporto per la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto anche in modalità wireless, oltre all’hotspot Wi-Fi che consente il collegamento di dieci device e al modulo per la ricarica induttiva.

Diverse novità sono state introdotte per quanto riguarda il comfort e la sicurezza. Sulla nuova Serie 5 troviamo un nuovo climatizzatore quadrizona con ionizzatore, dei nuovi sedili climatizzati con funzione massaggio e comandi a sfioramento, isolamento acustico migliorato grazie all’innovativa tecnologia Syntak. Sul versante della sicurezza la nuova BMW Serie 5 offre i gruppi ottici con fari a LED di serie, oltre al sistema Remote Parking, ereditato dalla Serie 7, che permette di manovrare la vettura da remoto per entrare e uscire da parcheggi stretti. Quest’ultima funzionalità può anche essere gestita grazie al sistema BMW Connected onboard.

I sistemi di assistenza alla guida presenti sulla nuova Serie 5 punta a fornire la tecnologia per la guida semiautonoma, grazie alla presenza di cruise control attivo, avviso di guida contromano, assistenza per il cambio corsia e per il mantenimento della corsia, sistema di evitamento dell’ostacolo, avviso di traffico trasversale, monitoraggio anticollisione laterale e Intelligent Speed Assist, tutti sistemi che agiscono direttamente sul volante. I dispositivi permettono alla vettura di gestire in autonomia alcune fasi di guida, azionando acceleratore, freno e sterzo fino ad una velocità massima di 210 chilometri orari.

Capitolo motorizzazioni. Al debutto la nuova Serie 5 propone diverse versioni benzina e diesel con tecnologia TwinPower Turbo. Tra le varianti benzina la gamma prevede la 530i che monta il quattro cilindri 2.0 litri turbo da 252 CV e 350 Nm di coppia, capace di uno 0-100 km/h in 6,2 secondi, con un consumo di 5,4 l/100 km e 126 g/km di CO2. Altro modello a benzina è la 540i con il sei cilindri 3.0 litri turbo da 340 CV e 450 Nm di coppia, in grado di passare da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi, con consumi di 6,5 l/100 km e 150 g/km di CO2. Passando alle varianti diesel la gamma parte dalla 520d con il 2.0 litri da 190 CV e 400 Nm di coppia, con un consumo dichiarato di 4,1 l/100 km e 108 g/km di CO2, e la 530d con il 2.0 litri da 265 CV e 620 Nm, con consumi di 4,5 l/100 km e 118 g/km di CO2. Solo la 520d disporrà del cambio manuale a 6 rapporti, con la trazione integrale xDrive disponibile a richiesta su tutte le varianti.

Più avanti la gamma della nuova BMW Serie 5 si allargherà con gli arrivi della 520d EfficientDynamics Edition, della 530e iPerformance e della M550i xDrive. La prima proporrà lo stesso propulsore diesel 2.0 litri da 190 CV con cambio automatico a 8 marce, ma con nuove soluzione per ridurre ulteriormente i consumi che saranno di 3,9 l/100 km e 102 g/km. La 530e iPerformance invece introduce nella gamma della Serie 5 la tecnologia ibrida plug-in, grazie al powertrain composto dal benzina 2.0 litri turbo da 252 CV al motore elettrico, che permetterà di raggiungere un consumo di 2 l/100 km e 46 g/km di CO2. Infine la M550i xDrive, spinta dal motore V8 biturbo 4.4 litri da 462 CV e 650 Nm di coppia e capace di uno 0-100 km/h in 4 secondi, sarà la versione più sportiva della gamma, in attesa dell’arrivo della M5.

Ampio spazio è dedicato alla personalizzazione con BMW che propone tre livelli di allestimento (Sport Line, Luxury Line e M Sport), 13 tinte disponibili, di cui due pastello e undici metallizzate, più Individual e Frozen, e 20 design per i cerchi in lega disponibili con misure tra 17 e 20 pollici. Il listino e i dettagli della gamma per il mercato italiano verranno rilasciati più avanti.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati