WP_Post Object ( [ID] => 323729 [post_author] => 24 [post_date] => 2016-10-14 11:00:27 [post_date_gmt] => 2016-10-14 09:00:27 [post_content] => Honda ha ufficialmente presentato la nuova generazione, la quinta, della CR-V. Il rinnovato SUV giapponese, il cui nuovo aspetto lo possiamo apprezzare nelle foto ufficiali rilasciate da Honda, farà il suo debutto sul mercato nordamericano nei prossimi mesi, mentre per vederlo sulle strade europee bisognerà aspettare la prima metà del 2017. Nell'evoluzione estetica della CR-V Honda non ha rivoluzionato il design del SUV che, rispetto alla precedente generazione, ha subito una serie di ritocchi limitati, con spunti stilistici derivati dalla nuova Civic, che hanno contribuito a rendere l'aspetto complessivo della vettura più grintoso e aggressivo. Alcune novità, come ad esempio i montanti anteriori più sottili, oltre che sull'impatto estetico incidono anche sul comfort di guida visto che così è stata migliorata la visibilità nelle curve. La nuova Honda CR-V propone un abitacolo più spazioso e confortevole grazie al passo allungato, oltre alle novità che in termini di design, materiali e tecnologie migliorano qualitativamente l'ambiente interno del SUV nipponico. A proposito di tecnologia a bordo troviamo il sistema di infotainment con display touchscreen da 7 pollici che supporta Apple CarPlay e Android Auto. S'arricchisce anche la dotazione della CR-V che nella nuova generazione integra un serie di nuove soluzioni aerodinamiche, tra le quali la griglia frontale a chiusura automatica. Fanno parte dell'equipaggiamento della vettura anche i fari a LED, disponibili sulle versioni di fascia più alta, i cerchi in lega da 17 o 18 pollici e il portellone posteriore con meccanismo di apertura/chiusura senza l'utilizzo della mani. Nella gamma motori la nuova Honda CR-V si presenterà negli Stati Uniti con due unità a benzina: un 2.4 litri aspirato (che non arriverà in Italia) e un nuovo 1.5 litri turbo da 190 CV. A quest'ultima motorizzazione, nel nostro mercato sarà quasi certamente affiancata da un motore turbodiesel: con tutta probabilità il già noto 1.6 i-DTEC. [post_title] => Honda CR-V MY 2017: svelato il nuovo SUV giapponese [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => honda-cr-v-my-2017-svelato-il-nuovo-suv-giapponese-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-10-14 11:00:27 [post_modified_gmt] => 2016-10-14 09:00:27 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=323729 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Honda CR-V MY 2017: svelato il nuovo SUV giapponese [FOTO]

Look più grintoso e nuovo motore turbo 1.5 da 190 CV

Nuova Honda CR-V - La nuova Honda CR-V si presenta con un aspetto più moderno e deciso. Diverse le migliorie qualitative apportate dalla Casa nipponica sul suo SUV, dall'aerodinamica al comfort a bordo, fino ad arrivare alle dotazioni relative a sicurezza e infotainment. Sotto il cofano debutta il nuovo motore turbo benzina 1.5 litri da 190 CV.

Honda ha ufficialmente presentato la nuova generazione, la quinta, della CR-V. Il rinnovato SUV giapponese, il cui nuovo aspetto lo possiamo apprezzare nelle foto ufficiali rilasciate da Honda, farà il suo debutto sul mercato nordamericano nei prossimi mesi, mentre per vederlo sulle strade europee bisognerà aspettare la prima metà del 2017.

Nell’evoluzione estetica della CR-V Honda non ha rivoluzionato il design del SUV che, rispetto alla precedente generazione, ha subito una serie di ritocchi limitati, con spunti stilistici derivati dalla nuova Civic, che hanno contribuito a rendere l’aspetto complessivo della vettura più grintoso e aggressivo. Alcune novità, come ad esempio i montanti anteriori più sottili, oltre che sull’impatto estetico incidono anche sul comfort di guida visto che così è stata migliorata la visibilità nelle curve.

La nuova Honda CR-V propone un abitacolo più spazioso e confortevole grazie al passo allungato, oltre alle novità che in termini di design, materiali e tecnologie migliorano qualitativamente l’ambiente interno del SUV nipponico. A proposito di tecnologia a bordo troviamo il sistema di infotainment con display touchscreen da 7 pollici che supporta Apple CarPlay e Android Auto.

S’arricchisce anche la dotazione della CR-V che nella nuova generazione integra un serie di nuove soluzioni aerodinamiche, tra le quali la griglia frontale a chiusura automatica. Fanno parte dell’equipaggiamento della vettura anche i fari a LED, disponibili sulle versioni di fascia più alta, i cerchi in lega da 17 o 18 pollici e il portellone posteriore con meccanismo di apertura/chiusura senza l’utilizzo della mani.

Nella gamma motori la nuova Honda CR-V si presenterà negli Stati Uniti con due unità a benzina: un 2.4 litri aspirato (che non arriverà in Italia) e un nuovo 1.5 litri turbo da 190 CV. A quest’ultima motorizzazione, nel nostro mercato sarà quasi certamente affiancata da un motore turbodiesel: con tutta probabilità il già noto 1.6 i-DTEC.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. franco bertolini

    13 Dicembre 2016 at 12:57

    Come al solito noi europei ci dobbiamo sempre far riconoscere per quanto siamo fuori del modo : un motore turbo da 1500/1600 cmq che eroga una marea di cavalli. Per averli deve aumentare il numero di giri quindi la durata e la rumorosità sono al limite. Sul mercato americano invece c’è la possibilità di acquistare un 2400cc aspirato. E tutto questo solo per favorire,coi nostri soldi, il mercato tedesco. A quando una presa di posizione? Ovviamente mai!

Articoli correlati