Pirelli e McLaren 570S, l’asse Italia – Inghilterra per entrare nell’élite delle supercar

P Zero e P zero Corsa sviluppate per la gamma Sport Series

Durante il nostro test della “piccola” di Woking abbiamo toccato con mano il lavoro fatto dalla Casa italiana per le vetture inglesi. Due opzioni, una stradale e una più pistaiola, per assecondare la doppia anima della 570S
Pirelli e McLaren 570S, l’asse Italia – Inghilterra per entrare nell’élite delle supercar

Pirelli e McLaren 570S – Che la Casa di Woking sia abbastanza giovane lo dimostra il fatto che si trattasse per la redazione di Motorionline della prima prova su strada di una vettura McLaren. Lo abbiamo detto nell’articolo dedicato alla 570S (che trovate a questo link): per riuscire a convincere i clienti a preferire l’esotica alternativa inglese, a Brand con nomi altisonanti ed in prevalenza nostrani, come Ferrari o Lamborghini, occorre proporre vetture che abbiano degli importanti plus, in termini di prestazioni e non solo.

pirelli_mclaren_sport_series_2016_6

Fanno certamente parte di questo “pacchetto” gli pneumatici, che sono come le scarpe per un atleta. Per quanto un centometrista possa essere allenato e talentuoso, senza la calzatura giusta non potrebbe mai competere al meglio. In modo analogo, se una ottima vettura non dispone di una gommatura che risponda al meglio alle sue specifiche sollecitazioni, inevitabilmente finirà per sfigurare. Parliamo di secondi di differenza sui tempi sul giro, quando si tratta dell’uso in pista, ma anche e, soprattutto, del piacere e del feeling nella guida su strada, sia dinamica ed esasperata che più turistica e rilassata. McLaren ha quindi deciso di affidarsi ad un partner solido, il leader della fascia delle vetture sportive, che risponde al nome di Pirelli. Le coperture delle tre piccole di Casa, la 540C, la 570GT e la 570S da noi provata, montano pneumatici sviluppati proprio congiuntamente all’azienda italiana.

Coperture specifiche, obiettivi ben identificati e target perfettamente raggiunto
pirelli_mclaren_sport_series_2016_2

Gli obiettivi che sono stati posti in cima e ritenuti più importanti, sono l’equilibrio e l’agilità, per realizzare uno pneumatico che permettesse al guidatore di spingere la vettura al limite in totale sicurezza, con una aderenza “su livelli progressivi”. Proprio in questo, nel nostro pur breve test, sono arrivati i feedback più importanti e positivi che si possano cercare. A volte bastano pochi chilometri, poche curve per avere gli elementi sufficienti per dare un giudizio corretto, magari per poi avere conferme in tante altre ore dietro al volante. Purtroppo per noi il giorno della nostra prova su strada abbiamo avuto asfalto asciutto per alcuni tratti, poi la pioggia ha ridotto, e di molto, il grip a disposizione. In realtà queste condizioni molto eterogenee ci hanno concesso uno scenario perfetto per capire molto della vettura, ma anche delle relative gomme. Lo abbiamo detto durante la prova, la 570S ci ha stupiti per l’equilibrio. Si tratta di una vettura che non è mai noiosa, come alcune concorrenti altisonanti sono invece a tratti, risultando invece estremamente piacevole da guidare. Il suo grosso vantaggio sta nell’essere molto cattiva, quando si sfoga tutta la sua irruenza, con una gran dose di adrenalina per chi la guida, ma senza diventate mai troppo nervosa ed impegnativa. Un’auto perfetta per il pilota professionista, che ne sfrutterà tutte le potenzialità, che può però essere guidata anche da un guidatore di medio livello, con un ottimo livello di sicurezza. Il merito di un giudizio così positivo va certamente anche le Pirelli P Zero Corsa che utilizza e che riescono ad assecondare alla perfezione questa sua caratteristica.

Il tester McLaren conferma
pirelli_mclaren_sport_series_2016_5

Chris Goodwin, Chief Test Driver di McLaren, nemmeno a farlo apposta conferma alla virgola le nostre impressioni, nelle sue dichiarazioni sul tema: “Abbiamo lavorato in stretta collaborazione con Pirelli durante l’intero programma di sviluppo, per realizzare uno pneumatico speciale in grado di rispondere al meglio alle caratteristiche della Sports Series ed è stata un’esperienza davvero significativa. In quanto unico punto di contatto con il fondo stradale, gli pneumatici sono fondamentali nel determinare la manovrabilità e il comportamento della vettura e noi li trattiamo allo stesso modo di qualsiasi altro componente chiave del sistema delle sospensioni. Sono stati espressamente calibrati e sviluppati con Pirelli e ciò fa una differenza enorme in termini di caratteristiche dinamiche della vettura”. Non possiamo che essere d’accorso con lui dopo averla provata.

Due opzioni, a seconda del tipo di utilizzo prevalente delle McLaren Sport Series
pirelli_mclaren_sport_series_2016_4

Ricordiamo che noi abbiamo potuto toccare con mano la dotazione standard della 570S, con le coperture ad alte prestazioni Pirelli P Zero Corsa, ma come optional a costo zero sono disponibili delle più stradali gomme Pirelli P Zero. Soluzione opposta per la sorella minore 540C e per quella più turistica 570GT, che offrono la versione Corsa come optional. Tolta questa differenza, restano ferme invece le misure, per tutte e tre le vetture troviamo cerchi da 19” davanti, da 20 al posteriore, che calzano rispettivamente delle 225/35 e delle 285/35. Le P Zero Corsa delle Sport Series hanno la spalla ed il battistrada più rigidi, per offrire livelli una aderenza migliore e vantaggi in termini di resa su circuito. Stessi benefici li ritroviamo nell’accelerazione con parenza da fermo, dove i 570 cavalli ed il lauch control possono scaraventare la 570S da 0 a 100 in appena 3,2 secondi. Le opzionali P Zero conservano gran parte delle prestazioni delle “Corsa”, diventando ancora più sicure in condizioni estreme di freddo e pioggia. Anche se, lo abbiamo visto “su strada”, la pioggia e l’asfalto umido sembrano non essere un problema nemmeno per la variante più estrema delle P Zero.

pirelli_mclaren_sport_series_2016_3

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati