WP_Post Object ( [ID] => 325988 [post_author] => 51 [post_date] => 2016-10-21 23:21:02 [post_date_gmt] => 2016-10-21 21:21:02 [post_content] => "DS Automobiles partecipa ad Auto e Moto d'Epoca puntando sull'eleganza, la raffinatezza, la cura del dettaglio e la tecnologia che lo hanno sempre contraddistinto". Con queste parole Elena Fumagalli, Responsabile Comunicazione DS Italia, presenta il brand premium del gruppo PSA alle nostre telecamere giunte in questo weekend al più importante evento italiano riguardante le auto classiche e contemporanee che si sta svolgendo a Padova e che terminerà domenica 23 ottobre. DS Automobiles vuol prendere parte ad Auto e Moto d'Epoca 2016 mettendo in mostra il glorioso passato dei suoi modelli DS attraverso due esemplari esclusivi. La DS 19 del 1959 disegnata da Flaminio Bertoni é caratterizzata da una vivace combinazione cromatica che ben rappresenta le innumerevoli possibilità di personalizzazione offerte dalla vettura francese già ai suoi esordi: carrozzeria Rouge Esterelle, tetto Aubergine, cerchi azzurri e interni verde acqua la dicono lunga sulle fantasie di combinazioni possibili. Il secondo esemplare di DS presente a Padova è un'edizione speciale: la Prestige Pallas del 1966 che era dotata di una separazione interna tra il posto di guida e la parte posteriore dell’abitacolo con un vetro scorrevole, interni in pelle, tetto apribile, radiotelefono e comandi a distanza per radio e climatizzatore. All'eleganza e alla tecnologia si rifà l'attuale generazione di DS 5: i sedili sapientemente lavorati "a cinturino d'orologio", gli interni in pelle Club semi-anilina Cuio, il sistema di infotainment Touch Pad 7, la motorizzazione Hybrid da 200 cv, e la trazione integrale 4x4 ben si fondono per offrire al cliente la tipica sensazione di lusso alla francese tanto cara al costruttore francese. Godetevi allora il lusso alla francese di DS che viene sapientemente spiegato alle nostre telecamere presenti ad Auto e Moto d'Epoca 2016, come detto in apertura, da Elena Fumagalli, Responsabile Comunicazione DS Italia.   [post_title] => DS Automobiles ad Auto e Moto d'Epoca 2016 [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => ds-automobiles-ad-auto-e-moto-depoca-2016-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-10-21 23:21:02 [post_modified_gmt] => 2016-10-21 21:21:02 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=325988 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

DS Automobiles ad Auto e Moto d’Epoca 2016 [VIDEO]

Il brand premium di PSA mette in mostra eleganza e tecnologia

DS Automobiles è presente ad Auto e Moto d'Epoca 2016 con due esemplari unici delle DS classiche e l'attuale generazione di DS 5. Passato e futuro si intrecciano nella ricerca del lusso alla francese.
DS Automobiles ad Auto e Moto d’Epoca 2016 [VIDEO]

“DS Automobiles partecipa ad Auto e Moto d’Epoca puntando sull’eleganza, la raffinatezza, la cura del dettaglio e la tecnologia che lo hanno sempre contraddistinto”. Con queste parole Elena Fumagalli, Responsabile Comunicazione DS Italia, presenta il brand premium del gruppo PSA alle nostre telecamere giunte in questo weekend al più importante evento italiano riguardante le auto classiche e contemporanee che si sta svolgendo a Padova e che terminerà domenica 23 ottobre.

DS Automobiles vuol prendere parte ad Auto e Moto d’Epoca 2016 mettendo in mostra il glorioso passato dei suoi modelli DS attraverso due esemplari esclusivi. La DS 19 del 1959 disegnata da Flaminio Bertoni é caratterizzata da una vivace combinazione cromatica che ben rappresenta le innumerevoli possibilità di personalizzazione offerte dalla vettura francese già ai suoi esordi: carrozzeria Rouge Esterelle, tetto Aubergine, cerchi azzurri e interni verde acqua la dicono lunga sulle fantasie di combinazioni possibili. Il secondo esemplare di DS presente a Padova è un’edizione speciale: la Prestige Pallas del 1966 che era dotata di una separazione interna tra il posto di guida e la parte posteriore dell’abitacolo con un vetro scorrevole, interni in pelle, tetto apribile, radiotelefono e comandi a distanza per radio e climatizzatore.

All’eleganza e alla tecnologia si rifà l’attuale generazione di DS 5: i sedili sapientemente lavorati “a cinturino d’orologio”, gli interni in pelle Club semi-anilina Cuio, il sistema di infotainment Touch Pad 7, la motorizzazione Hybrid da 200 cv, e la trazione integrale 4×4 ben si fondono per offrire al cliente la tipica sensazione di lusso alla francese tanto cara al costruttore francese. Godetevi allora il lusso alla francese di DS che viene sapientemente spiegato alle nostre telecamere presenti ad Auto e Moto d’Epoca 2016, come detto in apertura, da Elena Fumagalli, Responsabile Comunicazione DS Italia.

 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati