McLaren P14: test drive per l’erede della 650S [FOTO SPIA]

McLaren P14: test drive per l’erede della 650S [FOTO SPIA]

La nuova supercar di Woking esce allo scoperto

La McLaren 650S si accinge a cedere il passo alla nuova supercar che al momento è indicata con la sigla interna P14. Evoluzione del design e nella tecnica per essere al vertice del proprio segmento.
McLaren P14: test drive per l’erede della 650S [FOTO SPIA]

McLaren P14 – Le foto spia che potete osservare ritraggono un muletto di quella che sarà l’erede della 650S del costruttore di Woking. Come si può vedere le immagini parlano da sole in quanto, seppur trattandosi di un esemplare in prova, le camuffature sono ridotte al minimo. Grazie agli scatti pubblicati da GTspirit si può in effetti già notare il nuovo stile adottato dall’erede della 650S che ad oggi viene identificata soltanto dalla sigla interna P14.

L’inedita P14 mostra un corpo vettura che evolve il design tipico delle supercar britanniche puntando anche su elementi della tradizione. Il muso ad esempio sembra essere più basso ed affilato rispetto alla produzione attuale e mette in mostra inediti gruppi ottici che prendono considerevolmente le distanze da quelli a forma del logo dell’azienda presenti su altre vetture dell’attuale produzione. I nuovi “occhi” della P14 evidenziano un design originale e sfruttano la tecnologia a led.

mclaren-p14

Nella vista di profilo poi, l’andamento del muso, del tetto e della coda sembrano richiamare alla mente il design della top di gamma P1 seppur in misura più compatta. Nella vista laterale invece sembra che in McLaren siano andati a richiamare il design della iconica F1 per lo “squarcio” visibile nella fiancata subito dietro i passaruota anteriori. Nel posteriore, basso e largo, fanno capolino i due scarichi centrali alti che ricordano quelli già visti sulla 675LT, mentre il profilo alare ben integrato al di sopra dei gruppi ottici posteriori sembra poter essere di natura attiva proprio come avviene sulla P1.

Trattandosi di una evoluzione, la futura McLaren P14 godrà ancora della monoscocca in fibra di carbonio e del motore V8 3.8 biturbo che in ogni caso verrà opportunamente potenziato: difatti la nuova nata potrebbe puntare ad una potenza di ben 700 cv per restare al vertice nel segmento di riferimento. Grazie alla nuova unità propulsiva la nuova P14 potrebbe schizzare da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi e potrebbe raggiungere una velocità massima di circa 330 km/h. Le fotografie del muletto in prova della P14 che vedete sono state scattate sulle strade spagnole, ma per vedere su strada un esemplare di serie della nuova McLaren bisognerà aspettare almeno la metà del 2017.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati