Ford svela la nuova generazione di tecnologie di assistenza alla guida [FOTO]

Disponibili sulle vetture dell'Ovale Blu nei prossimi due anni.

Ford sta sviluppando un gran numero di nuove tecnologie per rendere più facile e più sicura la vita a bordo della propria automobile. Debutto previsto entro i prossimi due anni.

Ford sta investendo in una nuova generazione di tecnologie di assistenza alla guida per rendere più facile e più sicura la vita a bordo della propria automobile. Tra le tecnologie più utili da sfruttare quando si è al volante si possono certamente valutare quelle che permettono di parcheggiare più velocemente, quelle da utilizzare per prevenire collisioni e quelle dedicate alla gestione della velocità.

L’Enhanced Active Park Assist, alla semplice pressione di un tasto, gestisce lo sterzo, la selezione delle marce e lo spostamento in avanti e indietro per parcheggiare. Il sistema, che utilizza sensori ad hoc per individuare spazi adeguati per il parcheggio, può far entrare e uscire automaticamente il veicolo da un parcheggio in parallelo, e può manovrare il veicolo affinché esca da un parcheggio in perpendicolare.

Il Cross Traffic Alert with Braking utilizza sensori radar per monitorare l’area retrostante il veicolo. Se il conducente sta indietreggiando e non reagisce al primo avvertimento, il sistema è progettato per frenare automaticamente. Il dispositivo è progettato per rilevare anche moto e biciclette. La Rear Wide-View Camera offre sul display all’interno dell’automobile un’ampia visuale grandangolare dell’area situata dietro al veicolo: all’inserimento della retromarcia fornisce una visione aggiuntiva al conducente che gli permette di vedere dietro gli angoli, nonché di individuare ostacoli e oggetti che si avvicinano alla parte posteriore del veicolo.

Ford sta inoltre sviluppando anche una nuova tecnologia che potrebbe aiutare gli automobilisti a scansare veicoli in forte rallentamento o fermi in caso di emergenza e che potrebbe avvisare i guidatori in caso di direzione sbagliata in autostrada. Progettato per funzionare a velocità urbane e autostradali, il sistema di sterzata di elusione automatica Evasive Steering Assist utilizza un radar e una telecamera per individuare, tra quelli che precedono, i veicoli che si muovono più lentamente e quelli fermi fornendo il supporto allo sterzo per consentire ai conducenti di evitare tali veicoli nel caso di collisione imminente. Il sistema si attiva in caso non ci sia spazio sufficiente per evitare una collisione frenando, ma è sempre il conducente a decidere se eseguire l’eventuale manovra di scarto del veicolo che sta procedendo lentamente o è fermo.

Il sistema di avviso di marcia in contromano Wrong Way Alert utilizza una telecamera installata sul parabrezza e sfrutta le informazioni ottenute dal sistema di navigazione della vettura indicando al conducente di fermarsi o invertire il senso di marcia mediante avvisi sia acustici che visivi nel caso in cui si oltrepassano i due segnali di senso vietato su una rampa autostradale. Il Traffic Jam Assist è invece una ulteriore tecnologia che assiste il conducente nel mantenere il veicolo al centro della corsia e nel frenare e accelerare per tenere il passo con il veicolo che precede. Tutte queste nuove tecnologie saranno disponibili sulle vetture Ford nell’arco dei prossimi due anni.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati