Alfa Romeo Stelvio: live streaming per la nuova Suv

Alfa Romeo Stelvio: live streaming per la nuova Suv

Mancano solo 5 giorni alla presentazione

Il primo Suv della storia Alfa Romeo verrà presentato il 16 Novembre 2016 in occasione del Los Angeles Auto Show.
Alfa Romeo Stelvio: live streaming per la nuova Suv

Alfa Romeo Stelvio – Mancano solo 5 giorni alla presentazione del primo Suv del marchio del Biscione. La stessa Alfa Romeo ha iniziato sui suoi canali social un conto alla rovescia che non fa che aumentare la curiosità rispetto a questo evento tanto atteso dal popolo alfista e non solo. Difatti si tratta di un appuntamento “storico” che coinciderà per l’appunto con la presentazione della Stelvio.

A dire il vero, Alfa Romeo sui suoi canali social non fa mai riferimento al nome Stelvio, né tantomeno parla di Suv, ma si limita ad alimentare la curiosità affermando che: “il prossimo 16 novembre, in occasione del Motor Show 2016 di Los Angeles, Alfa Romeo presenterà una nuova pietra miliare nella sua storia ultrasecolare. Mancano solo 5 giorni ad un nuovo traguardo da raggiungere insieme dopo 106 anni di storia”.

Per celebrare degnamente il lieto evento, il brand italiano ha lanciato un mini sito per seguire in live streaming la presentazione della nuova Suv che ci sarà in anteprima mondiale durante l’imminente Salone di Los Angeles che aprirà al pubblico dal 18 al 27 novembre prossimo.

Allo stato attuale ci si può già collegare all’indirizzo http://www.alfaromeo.com/reveal per seguire poi in diretta il prossimo 16 novembre la presentazione ufficiale della Stelvio che sarà una delle pedine fondamentali del rilancio mondiale di Alfa Romeo che, come anticipato in un nostro articolo odierno, punterà a lanciare fino a 9 modelli nuovi entro il 2021.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati