WP_Post Object ( [ID] => 333348 [post_author] => 52 [post_date] => 2016-11-11 16:20:31 [post_date_gmt] => 2016-11-11 15:20:31 [post_content] => Proseguendo verso le continue soluzioni inerenti alla mobilità, il brand Audi fonda la propria strategia su un approccio olistico dove il rapporto auto è funzionale a un rapporto tra l'uomo e il territorio sicuro e sostenibile. Le attività dei Quattro Anelli vengono inserite in questa strategia come espressione delle affinità tra caratteristiche e valori dei prodotti della casa automobilistica stessa con il territorio. Audi completa la propria presenza sull'arco alpino, dopo quella dalle Alpi Occidentali passando per Madonna di Campioglio fino a Cortina d'Ampezzo, stringendo una partnership con il Consorzio Turistico Alta Badia, lo Skicarosello e Dolomiti Superski. L'accordo fra Audi e Alta Badia, oltre a basarsi su un network di touch point nella creazione di eventi esclusivi e in un centro dove poter sperimentare tutte le tecnologie, pone l'attenzione a un approccio sostenibile e all'utilizzo in modo intelligente delle risorse. Il primo risultato tangibile sarà la fornitura di colonnine di ricarica elettrica Audi, con i clienti e tutti i possessori di auto elettriche che potranno usufruire del servizio. Assieme al partner, la Casa di Ingolstadt condivide un obiettivo comune, ovvero quello di incentivare l'utilizzo di nuove tecnologie e basso impatto ambientale. A disposizione del pubblico, per un'esclusiva driving experience, ci sarà la Q7 e-tron formata dal 3.0 TDI V6 a trazione integrale quattro, il primo SUV plug-in dotato di un motore endotermico ed elettrico. Il progetto emissioni zero, performance quattro, rientra all'interno della strategia di Audi, che guarda allo sviluppo di alimentazioni alternative e progetti di interazione macchina-ambiente sostenibili sotto un profilo ambientale e sociale che vanno dall'integrazione digitale delle auto con le infrastrutture urbane allo sviluppo di infrastrutture utili all'impiego di nuove tecnologie per la guida autonoma. [post_title] => Audi, Home of Quattro: consolidata la presenza sull'arco alpino [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => audi-home-of-quattro-consolidata-la-presenza-sullarco-alpino [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-11-11 16:33:17 [post_modified_gmt] => 2016-11-11 15:33:17 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=333348 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Audi, Home of Quattro: consolidata la presenza sull’arco alpino

Nuove tecnologie a basso impatto ambientale

Audi - La Casa dei Quattro Anelli consolida la propria partnership sull'arco alpino con il Consorzio Turistico Alta Badia, Skicarosello e Dolomiti Superski procedendo con l'installazione di colonnine di ricarica elettrica per il supporto della mobilità sostenibile sul territorio. Inoltre il pubblico potrà effettuare un'esperienza di guida a bordo della Q7 e-tron.
Audi, Home of Quattro: consolidata la presenza sull’arco alpino

Proseguendo verso le continue soluzioni inerenti alla mobilità, il brand Audi fonda la propria strategia su un approccio olistico dove il rapporto auto è funzionale a un rapporto tra l’uomo e il territorio sicuro e sostenibile. Le attività dei Quattro Anelli vengono inserite in questa strategia come espressione delle affinità tra caratteristiche e valori dei prodotti della casa automobilistica stessa con il territorio.

Audi completa la propria presenza sull’arco alpino, dopo quella dalle Alpi Occidentali passando per Madonna di Campioglio fino a Cortina d’Ampezzo, stringendo una partnership con il Consorzio Turistico Alta Badia, lo Skicarosello e Dolomiti Superski.

L’accordo fra Audi e Alta Badia, oltre a basarsi su un network di touch point nella creazione di eventi esclusivi e in un centro dove poter sperimentare tutte le tecnologie, pone l’attenzione a un approccio sostenibile e all’utilizzo in modo intelligente delle risorse. Il primo risultato tangibile sarà la fornitura di colonnine di ricarica elettrica Audi, con i clienti e tutti i possessori di auto elettriche che potranno usufruire del servizio.

Assieme al partner, la Casa di Ingolstadt condivide un obiettivo comune, ovvero quello di incentivare l’utilizzo di nuove tecnologie e basso impatto ambientale. A disposizione del pubblico, per un’esclusiva driving experience, ci sarà la Q7 e-tron formata dal 3.0 TDI V6 a trazione integrale quattro, il primo SUV plug-in dotato di un motore endotermico ed elettrico.

Il progetto emissioni zero, performance quattro, rientra all’interno della strategia di Audi, che guarda allo sviluppo di alimentazioni alternative e progetti di interazione macchina-ambiente sostenibili sotto un profilo ambientale e sociale che vanno dall’integrazione digitale delle auto con le infrastrutture urbane allo sviluppo di infrastrutture utili all’impiego di nuove tecnologie per la guida autonoma.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati