Pneumatici invernali: scatta oggi l’obbligo di montarli

Pneumatici invernali: scatta oggi l’obbligo di montarli

Durerà fino al 15 Aprile 2017

Dal 15 novembre al 15 aprile vige l'obbligo di montare sulla propria auto gomme termiche oppure di tenere a bordo catene da neve delle giuste misure. Multa di 85 euro per i trasgressori oltre a non poter continuare il viaggio se fermati dalle autorità competenti.
Pneumatici invernali: scatta oggi l’obbligo di montarli

Scatta oggi l’obbligo di montare le gomme invernali: il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti difatti con una ordinanza emanata il 16 gennaio 2013 ha sancito la necessità di sostituire l’equipaggiamento standard delle gomme presenti sotto la propria vettura con uno adatto alle condizioni ambientali cui si va incontro. Nello specifico si tratta di un obbligo che da oggi 15 novembre durerà per 5 mesi fino dunque al prossimo 15 aprile, data in cui si potrà tornare ad equipaggiare la propria vettura con gomme standard e adatte ai mesi più caldi.

Il cambio gomme obbliga a far montare pneumatici termici a sostituzione dell’equipaggiamento standard rispettando le stesse caratteristiche di base ossia misure, indice di carico e codice di velocità i cui valori sono indicati nel libretto di circolazione della vettura. L’unica deroga a tale obbligo è rappresentata dalla possibilità di montare gomme invernali con codice di velocità inferiore a quanto già prescritto purchè sia comunque pari o superiore al codice “Q” che equivale a 160 km/h.

L’attuale Codice della Strada obbliga dunque a montare pneumatici invernali o a tenere a bordo della vettura catene da utilizzare in caso di necessità a patto che siano effettivamente adatte ad essere “calzate” dalle gomme utilizzate sotto la vettura. Ovviamente la regolamentazione obbligatoria per quanto concerne l’utilizzo di gomme specifiche alla stagione o di materiale utile allo scopo nel caso delle catene, ha lo scopo di aumentare notevolmente la sicurezza al volante.

I trasgressori che non adempieranno all’obbligo e che verranno fermati dalle autorità competenti saranno costretti a pagare una multa di circa 85 euro oltre a non poter proseguire il viaggio che potrà essere ripreso solamente dopo aver rispettato l’ordinanza. In tal caso specifico non sarebbe più opportuno e più sicuro rispettare anzitempo l’obbligo piuttosto che non godere della giusta sicurezza per sé e per gli altri e trovarsi nella condizione di dover interrompere un viaggio?

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Dotazioni invernali, ecco cosa sapere

Ieri in Italia è scesa la prima neve in pianura
Dotazioni invernali – L’obbligo degli pneumatici invernali o delle catene da neve a bordo per circolare in molta parte della