WP_Post Object ( [ID] => 335425 [post_author] => 24 [post_date] => 2016-11-16 20:27:24 [post_date_gmt] => 2016-11-16 19:27:24 [post_content] => Il primo SUV di Alfa Romeo ha vissuto la sua alba pochi momenti fa al Salone di Los Angeles, dove i vertici del brand del Biscione hanno ufficialmente presentato lo Stelvio. Sottolineando sin da subito la sua vocazione sportiva, l'Alfa Romeo Stelvio si presenta in versione Quadrifoglio Verde. Il nuovo SUV italiano si sviluppa sulla piattaforma Giorgio, lo stesso pianale della Giulia, sorella berlina dalla quale eredita anche il motore V6 biturbo 2.9 litri da 510 CV, sviluppato insieme alla Ferrari, che sulla Stelvio Quadrifoglio è abbinato esclusivamente al cambio automatico a 8 rapporti e al sistema di trazione integrale Q4 con torque vectoring. L'attenzione delle prime ore è dunque riservata alla top di gamma del SUV Stelvio, la versione Quadrifoglio Verde che così come sulla Giulia propone avanzate soluzioni tecniche a beneficio di prestazioni sportive e performance esaltanti. L'Alfa Romeo Stelvio QV è dotata di Chassis Domain Control che raccoglie diversi dati grazie ai sensori di bordo coordinando di conseguenza l'operato di motore, trasmissione e assetto a controllo elettronico. La dinamica di guida è affidata al selettore Alfa DNA Pro con la possibilità di impostare l'esclusiva modalità di guida Race che consente di cambiare marcia in appena 150 millisecondi. Il sistema di trazione integrale Q4 è in grado di trasferire il 60% della coppia sull'asse anteriore nel caso di perdita di aderenza. Sul SUV della Casa di Arese troviamo anche l'impianto frenante in carboceramica e l'esclusivo Integrated Brake System. Come abbiamo visto dalle foto svelata qualche ora fa l'Alfa Romeo Stelvio è stilisticamente legata alla Giulia. Il nuovo SUV, che misura 4,68 metri in lunghezza, 2,16 metri in larghezza e 1,68 metri in altezza, offre un abitacolo per cinque persone mentre al momento non è ancora nota la capacità di carico del bagagliaio. Alla praticità tipica di un SUV lo Stelvio aggiunge lo stile Alfa Romeo con un design caratterizzato da forti somiglianza con la Giulia, soprattutto nella parte anteriore della vettura e nel frontale. Il profilo dello Stelvio risulta slanciato con un look reso più sportivo dai passaruota maggiorati e dallo spoiler posteriore integrato sul tetto. Sul cofano della versione Quadrifoglio troviamo le feritoie, oltre a specifiche finiture degli esterni, con inserti in fibra di carbonio nelle minigonne, prese d'aria anteriori maggiorate e impianto di scarico con quattro terminali inclinati. All'interno dell'Alfa Romeo Stelvio ritroviamo l'ambiente che abbiamo imparato a conoscere sulla Giulia, con lo stesso design per la plancia e il medesimo infotainment Connect 3D Nav, sviluppato in collaborazione con Magneti Marelli. La plancia è impreziosita dalle finiture di carbonio, mentre le palette di alluminio del cambio sono ben visibili dietro il volante sportivo con sezione inferiore piatta come sulla Giulia. La versione Quadrifoglio da 510 CV non è ovviamente l'unica disponibile nella gamma dello Stelvio, con Alfa Romeo che ha annunciato anche la versione equipaggiata con il motore benzina turbo MultiAir 2.0 litri che sviluppa 280 CV e 400 Nm di coppia, anch'esso abbinato alla trasmissione automatico a 8 marce. Queste due versioni sono quelle dedicate al mercato americano, mentre in Europa si aggiungeranno le varianti diesel, che vedremo al prossimo Salone di Ginevra. Relativamente alle prestazioni e ai prezzi dell'Alfa Romeo Stelvio c'è da aspettare visto che il Biscione non ha ancora rilasciato informazioni in merito. [post_title] => Alfa Romeo Stelvio: tutte le caratteristiche del SUV del Biscione [FOTO e VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alfa-romeo-stelvio-tutte-le-caratteristiche-del-suv-del-biscione-foto-e-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-11-16 20:28:12 [post_modified_gmt] => 2016-11-16 19:28:12 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=335425 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alfa Romeo Stelvio: tutte le caratteristiche del SUV del Biscione [FOTO e VIDEO]

Il nuovo modello del marchio di Arese è stato svelato a Los Angeles

Alfa Romeo Stelvio - A Los Angeles è stata svelata l'Alfa Romeo Stelvio, che si presenta al mondo nella versione Quadrifoglio Verde, la più potente equipaggiata con il motore V6 biturbo 2.9 litri da 510 CV, così come la Giulia QV. Caratterizzato da forme pratiche ma allo stesso tempo raffinate e sportive, il SUV del marchio di Arese si propone sul marcato americano anche con la motorizzazione benzina 2.0 litri da 280 CV.

Il primo SUV di Alfa Romeo ha vissuto la sua alba pochi momenti fa al Salone di Los Angeles, dove i vertici del brand del Biscione hanno ufficialmente presentato lo Stelvio.

Sottolineando sin da subito la sua vocazione sportiva, l’Alfa Romeo Stelvio si presenta in versione Quadrifoglio Verde. Il nuovo SUV italiano si sviluppa sulla piattaforma Giorgio, lo stesso pianale della Giulia, sorella berlina dalla quale eredita anche il motore V6 biturbo 2.9 litri da 510 CV, sviluppato insieme alla Ferrari, che sulla Stelvio Quadrifoglio è abbinato esclusivamente al cambio automatico a 8 rapporti e al sistema di trazione integrale Q4 con torque vectoring.

L’attenzione delle prime ore è dunque riservata alla top di gamma del SUV Stelvio, la versione Quadrifoglio Verde che così come sulla Giulia propone avanzate soluzioni tecniche a beneficio di prestazioni sportive e performance esaltanti. L’Alfa Romeo Stelvio QV è dotata di Chassis Domain Control che raccoglie diversi dati grazie ai sensori di bordo coordinando di conseguenza l’operato di motore, trasmissione e assetto a controllo elettronico.

La dinamica di guida è affidata al selettore Alfa DNA Pro con la possibilità di impostare l’esclusiva modalità di guida Race che consente di cambiare marcia in appena 150 millisecondi. Il sistema di trazione integrale Q4 è in grado di trasferire il 60% della coppia sull’asse anteriore nel caso di perdita di aderenza. Sul SUV della Casa di Arese troviamo anche l’impianto frenante in carboceramica e l’esclusivo Integrated Brake System.

Come abbiamo visto dalle foto svelata qualche ora fa l’Alfa Romeo Stelvio è stilisticamente legata alla Giulia. Il nuovo SUV, che misura 4,68 metri in lunghezza, 2,16 metri in larghezza e 1,68 metri in altezza, offre un abitacolo per cinque persone mentre al momento non è ancora nota la capacità di carico del bagagliaio.

Alla praticità tipica di un SUV lo Stelvio aggiunge lo stile Alfa Romeo con un design caratterizzato da forti somiglianza con la Giulia, soprattutto nella parte anteriore della vettura e nel frontale. Il profilo dello Stelvio risulta slanciato con un look reso più sportivo dai passaruota maggiorati e dallo spoiler posteriore integrato sul tetto. Sul cofano della versione Quadrifoglio troviamo le feritoie, oltre a specifiche finiture degli esterni, con inserti in fibra di carbonio nelle minigonne, prese d’aria anteriori maggiorate e impianto di scarico con quattro terminali inclinati.

All’interno dell’Alfa Romeo Stelvio ritroviamo l’ambiente che abbiamo imparato a conoscere sulla Giulia, con lo stesso design per la plancia e il medesimo infotainment Connect 3D Nav, sviluppato in collaborazione con Magneti Marelli. La plancia è impreziosita dalle finiture di carbonio, mentre le palette di alluminio del cambio sono ben visibili dietro il volante sportivo con sezione inferiore piatta come sulla Giulia.

La versione Quadrifoglio da 510 CV non è ovviamente l’unica disponibile nella gamma dello Stelvio, con Alfa Romeo che ha annunciato anche la versione equipaggiata con il motore benzina turbo MultiAir 2.0 litri che sviluppa 280 CV e 400 Nm di coppia, anch’esso abbinato alla trasmissione automatico a 8 marce. Queste due versioni sono quelle dedicate al mercato americano, mentre in Europa si aggiungeranno le varianti diesel, che vedremo al prossimo Salone di Ginevra.

Relativamente alle prestazioni e ai prezzi dell’Alfa Romeo Stelvio c’è da aspettare visto che il Biscione non ha ancora rilasciato informazioni in merito.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati