Suzuki Baleno Hybrid SHVS: porte aperte il 19 e 20 novembre

Proposta a soli 1.000 euro in più rispetto alla versione benzina

Suzuki Baleno ibrida - Suzuki lancia il porte aperte che nelle giornate di sabato 19 e domenica 20 novembre consentirà di recarsi in concessionarie e provare la nuova Baleno Hybrid SHVS, la compatta ad alimentazione ibrida in grado di percorrere 25 chilometri con un litro di carburante a fronte di emissioni di 94 g/km di CO2.

La nuova Suzuki Baleno Hybrid SHVS è protagonista del porte aperte che la Casa giapponese lancia in Italia nel prossimo week-end. Sabato 19 e domenica 20 novembre nelle concessionarie Suzuki si potranno testare su strada le qualità della compatta nipponica ad alimentazione ibrida che viene proposta al pubblico ad un prezzo di 17.600 euro, ovvero soli 1.000 euro in più rispetto alla versione benzina.

La Baleno Hybrid SHVS, che dispone di abitacolo cinque posti e di bagagliaio da 355 litri di capacità di carico, è motorizzata con il sistema ibrido Smart SHVS (Suzuki Hybrid Vehicle System) accoppiato al propulsore benzina 1.2 Dualjet da 90 CV. Il sistema propulsivo impiega la tecnologia ISG (Integrated Starter Generator) che eroga potenza a supporto del motore a benzina in fase di accelerazione e ripresa, sfruttano l’energia elettrica prodotta in fase di frenata e accumulata nella batteria al litio.

La Suzuki Baleno ibrida, dotata di sistema Start&Stop, dichiara un consumo medio di 25 chilometri con un litro a fronte di emissioni di CO2 di 94 g/km. Il sistema ibrido SHVS è proposto sulla Baleno B-Top, allestimento top di gamma che dispone dell’RBS (Radar Brake Support) con cruise control adattivo, strumentazione MyDrive con display LCD da 4,2 pollici e moderno sistema multimediale con schermo touch da 7 pollici.

Suzuki Baleno Hybrid SHVS: porte aperte il 19 e 20 novembre
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati