WP_Post Object ( [ID] => 336485 [post_author] => 51 [post_date] => 2016-11-18 15:54:39 [post_date_gmt] => 2016-11-18 14:54:39 [post_content] => Domani Sabato 19 e dopodomani Domenica 20 novembre, presso tutte le concessionarie italiane Alfa Romeo, si svolgerà il primo “porte aperte” dedicato alla nuova Giulia Veloce. Caratterizzata da stile e contenuti esclusivi, la nuova vettura si fregia di un nome evocativo e glorioso della tradizione Alfa Romeo: infatti, la denominazione "Veloce" nacque nel 1956 con il modello Giulietta per identificare le versioni più sportive e distintive del marchio del Biscione. Oggi come allora la sigla Veloce è destinata a contraddistinguere le versioni più marcatamente sportive e ricche di dettagli esclusivi delle vetture costruite da Alfa Romeo. La nuova Alfa Romeo Giulia Veloce si contraddistingue sia per alcuni raffinati elementi estetici, come i paraurti specifici e le  la cornice cristalli esterna in nero lucido, sia per alcuni contenuti più sportivi quali l'estrattore posteriore specifico che integra il doppio terminale di scarico  e i cerchi in lega da 19" a 5 fori (disponibili come optional). Stessa impronta sportiva all'interno, dove spiccano i nuovi sedili sportivi in pelle, disponibili in tre colori, riscaldati e con regolazione elettrica, il volante sportivo con impugnatura specifica e riscaldato, gli inserti in alluminio su plancia, tunnel centrale e pannelli porta e i fari Bi-Xenon. A uno stile distintivo, interno ed esterno, corrisponde una ricchissima dotazione di serie che prevede climatizzatore automatico bi-zona, sistema Alfa DNA e sistema infotainment Alfa Connect 6,5", oltre ai nuovi ed efficienti sistemi di sicurezza attiva quali il Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento pedone, il sistema frenante IBS (Integrated Brake System), il Lane Departure Warning (LDW) e il cruise control con limitatore di velocità. Dal punto di vista motoristico, sulla nuova Giulia Veloce debutta il nuovo propulsore 2.2 Turbo Diesel che sviluppa una potenza massima di 210 cv a 3.750 gir/min ed una coppia massima di 470 Nm a 1750 giri/min. A tal proposito è bene sottolineare che proprio questo motore è il primo Diesel della storia di Alfa Romeo ad essere costruito interamente in alluminio. Questo quattro cilindri in linea è caratterizzato dal sistema d'iniezione di ultima generazione MultiJet II con Injection Rate Shaping (IRS) e pressioni d'esercizio di 2.000 bar oltre che da un turbocompressore a geometria variabile ad attuazione elettrica che porta al minimo i tempi di risposta del motore. In aggiunta al nuovo motore 2.2 Turbo Diesel costruito in alluminio, la nuova Giulia Veloce porta al debutto anche un innovativo sistema di trazione integrale con tecnologia Q4, progettato per gestire la trazione del veicolo in tempo reale, al fine di garantire il massimo livello in termini di prestazioni, efficienza e sicurezza. Il sistema Q4 assicura quindi tutti i vantaggi della trazione integrale (stabilità e trazione) senza rinunciare a garantire tutto il piacere di guida di un'auto a trazione posteriore. Inoltre, ai fini della massima sicurezza, sulla Giulia Veloce debutta anche il nuovo impianto frenante maggiorato con pinze freni in alluminio. [post_title] => Alfa Romeo: 19 e 20 novembre porte aperte dedicato alla nuova Giulia Veloce [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alfa-romeo-19-e-20-novembre-porte-aperte-dedicato-alla-nuova-giulia-veloce [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-11-18 15:54:39 [post_modified_gmt] => 2016-11-18 14:54:39 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=336485 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alfa Romeo: 19 e 20 novembre porte aperte dedicato alla nuova Giulia Veloce

Caratteristiche estetiche e tecniche improntate alla sportività

Torna su un'Alfa Romeo la denominazione Veloce da sempre riservata ai modelli più sportivi e ricchi di dettagli esclusivi della casa costruttrice italiana. La nuova Giulia Veloce vanta un kit estetico esclusivo, un nuovo motore turbo diesel da 210 cv costruito interamente in alluminio, l'inedita trazione integrale Q4 ed impianto frenante maggiorato con pinze freni in alluminio.
Alfa Romeo: 19 e 20 novembre porte aperte dedicato alla nuova Giulia Veloce

Domani Sabato 19 e dopodomani Domenica 20 novembre, presso tutte le concessionarie italiane Alfa Romeo, si svolgerà il primo “porte aperte” dedicato alla nuova Giulia Veloce. Caratterizzata da stile e contenuti esclusivi, la nuova vettura si fregia di un nome evocativo e glorioso della tradizione Alfa Romeo: infatti, la denominazione “Veloce” nacque nel 1956 con il modello Giulietta per identificare le versioni più sportive e distintive del marchio del Biscione. Oggi come allora la sigla Veloce è destinata a contraddistinguere le versioni più marcatamente sportive e ricche di dettagli esclusivi delle vetture costruite da Alfa Romeo.

La nuova Alfa Romeo Giulia Veloce si contraddistingue sia per alcuni raffinati elementi estetici, come i paraurti specifici e le  la cornice cristalli esterna in nero lucido, sia per alcuni contenuti più sportivi quali l’estrattore posteriore specifico che integra il doppio terminale di scarico  e i cerchi in lega da 19″ a 5 fori (disponibili come optional). Stessa impronta sportiva all’interno, dove spiccano i nuovi sedili sportivi in pelle, disponibili in tre colori, riscaldati e con regolazione elettrica, il volante sportivo con impugnatura specifica e riscaldato, gli inserti in alluminio su plancia, tunnel centrale e pannelli porta e i fari Bi-Xenon.

A uno stile distintivo, interno ed esterno, corrisponde una ricchissima dotazione di serie che prevede climatizzatore automatico bi-zona, sistema Alfa DNA e sistema infotainment Alfa Connect 6,5″, oltre ai nuovi ed efficienti sistemi di sicurezza attiva quali il Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento pedone, il sistema frenante IBS (Integrated Brake System), il Lane Departure Warning (LDW) e il cruise control con limitatore di velocità.

Dal punto di vista motoristico, sulla nuova Giulia Veloce debutta il nuovo propulsore 2.2 Turbo Diesel che sviluppa una potenza massima di 210 cv a 3.750 gir/min ed una coppia massima di 470 Nm a 1750 giri/min. A tal proposito è bene sottolineare che proprio questo motore è il primo Diesel della storia di Alfa Romeo ad essere costruito interamente in alluminio. Questo quattro cilindri in linea è caratterizzato dal sistema d’iniezione di ultima generazione MultiJet II con Injection Rate Shaping (IRS) e pressioni d’esercizio di 2.000 bar oltre che da un turbocompressore a geometria variabile ad attuazione elettrica che porta al minimo i tempi di risposta del motore.

In aggiunta al nuovo motore 2.2 Turbo Diesel costruito in alluminio, la nuova Giulia Veloce porta al debutto anche un innovativo sistema di trazione integrale con tecnologia Q4, progettato per gestire la trazione del veicolo in tempo reale, al fine di garantire il massimo livello in termini di prestazioni, efficienza e sicurezza. Il sistema Q4 assicura quindi tutti i vantaggi della trazione integrale (stabilità e trazione) senza rinunciare a garantire tutto il piacere di guida di un’auto a trazione posteriore. Inoltre, ai fini della massima sicurezza, sulla Giulia Veloce debutta anche il nuovo impianto frenante maggiorato con pinze freni in alluminio.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati