Jeep Compass MY 2017: un modello globale dalle caratteristiche altamente eclettiche [FOTO]

Due peculiari sistemi di trazione 4x4

Jeep Compass MY 2017 – La vettura, sviluppata per essere proposta in più Paesi nel mondo, secondo quanto emerso, assieme a diversi allestimenti presenta una meccanica finemente studiata per affrontare differenti tipologie di percorso

Evoluzione stilistica accoppiata a un progresso meccanico specifico. Il nuovo Jeep Compass coniuga più visioni dell’auto, convergenti in un modello dallo stile roccioso e la tecnologia versatile.

Partendo dallo stile, la griglia è affiancata da nuovi proiettori dal disegno spigoloso e curato. Un’immagine scolpita confermata dall’elaborato paraurti frontale, dai fianchi, dalle differenti nervature, dallo sviluppo meno rotondo dei passaruota, dagli elementi protettivi tipici da fuoristrada, dallo sviluppo lineare del tetto, leggermente spiovente verso la zona posteriore, dalla zona posteriore altrettanto scolpita come una zona anteriore, arricchita da nuovi gruppi ottici e protetta anch’essa, considerando la natura votata all’esplorazione di questo mezzo.

L’aggiornamento esterno è legato a interni rimodellati, plasmati con cura attenzione per i diversi elementi. Versatilità e comfort sono caratteristiche studiate assieme alla definizione di plancia, sedute, vani, bagagliaio e dalla presenza di sistemi tecnologici funzionali a sicurezza e intrattenimento come: sette aribag, ESC, retrocamera e i vari sistemi di assistenza Blind-spot Monitoring & Rear Cross Path detection, LaneSense Departure Warning-Plus o Forward Collision Warning-Plus system; oltre a dispositivi Uconnect da 5.0, 7.0, 8.4 e 8.4 pollici NAV.

Proposto in modelli a due e quattro ruote motrici e più allestimenti, ovvero Sport, Latitude, Limited e nel più peculiare Trailhawk già ammirato a Los Angeles, si parla per il mercato statunitense di un motore quattro cilindri di 2.4 litri da 180 cavalli e 237 Nm di coppia, associato a tre tipi di trasmissione: un manuale sei marce per le vetture a due e quattro ruote motrici e due automatiche sei e nove rapporti, la prima destinata alle vetture a trazione anteriore e la seconda a quelle 4×4. Sul mercato cinese, dove è stato anche presentato alla kermesse di Guangzhou, sono segnalati sempre un propulsore aspirato a benzina da 2.4 litri TigerShark MultiAir2 e un’unità 1.4 MultiAir2 turbo da 115 cavalli e 250 Nm di coppia.
Tornando alla tecnologia 4×4, una delle novità più rilevanti del nuovo Compass è la presenza di due versioni di trazione integrale, in grado di convogliare anche il 100% di coppia a ciascuna ruota. Le modalità disponibili e gestibili dal Jeep Selec-Terrain system ammontano a cinque: Auto, Snow, Sand, Mud, plus Rock. La prima tipologia di trazione integrale, detta Jeep Active Drive, rappresenta una tipologia di stampo permanente, mentre l’altrettanto raffinata Active Drive Low consente un rapporto di trazione di 20:1, da quanto segnalato.

Foto: Jeep

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati