La Chevrolet Bolt ha vinto il premio Green Car of the Year

La Chevrolet Bolt ha vinto il premio Green Car of the Year

L'importante riconoscimento è dedicato alle auto più ecosostenibili

La sorella della Opel Ampera-e ha vinto il premio messo in palio dal Green Car Journal, rivista specializzata in vetture ecosostenibili, battendo altre quattro finaliste tra elettriche ed ibride plug-in.
La Chevrolet Bolt ha vinto il premio Green Car of the Year

Quest’anno il premio Green Car of the Year è andato alla Chevrolet Bolt.  L’elettrica del “cravattino” ha così sbaragliato la concorrenza delle altre quattro finaliste che hanno provato fino all’ultimo ad accaparrarsi il prestigioso riconoscimento in tema di ecosostenibilità. Infatti, dopo una puntigliosa valutazione di più caratteristiche come efficienza, consumi, prestazioni e prezzi, la giuria preposta allo scopo ha assegnato vittoria e premio alla vettura americana, “sorella gemella” della europea Opel Ampera-e.

Ricordiamo che il premio Green Car of the Year è stato creato dalla rivista Green Car Journal che tratta esclusivamente vetture per l’appunto “green” ossia più vicine al tema dell’ecosostenibilità. Da 10 anni il prestigioso riconoscimento intende premiare infatti le vetture che più riescono a soddisfare i requisiti della sostenibilità ambientale e che dunque promuovono una nuova sensibilità in tema di protezione dell’ambiente. Quest’anno la rivista Green Car Journal ha decretato vincente la Chevrolet Bolt proprio in virtù delle sue caratteristiche, per così dire, “amiche dell’ambiente”.

La vittoria della Chevrolet Bolt è stata annunciata in apertura del Salone di Los Angeles: come detto, la vettura americana ha battuto la concorrenza di altre quattro finaliste anch’esse vicine ai temi dell’ecosostenibilità quali la Toyota Prius (ibrida plug-in), la Kia Optima (sia ibrida che plug-in), la Chrysler Pacifica (ibrida plug-in) e la BMW 330e iPerformance (ibrida plug-in).

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati