FIA WEC, Ferrari: in Bahrain arriva il titolo costruttori GT

FIA WEC, Ferrari: in Bahrain arriva il titolo costruttori GT

Decisivo il secondo e il terzo posto delle due 488 GTE in classe GTE Pro

Ferrari - Alla 6 Ore del Bahrain, ultimo appuntamento stagionale del Mondiale Endurance, arriva il titolo costruttori GT grazie al secondo e terzo posto ottenuto dalle 488 GTE di AF Corse con la squadra di Amato Ferrari che trionfa anche in GTE Am conquistando il titolo team e piloti. Per il cavallino si tratta del quarto titolo costruttori dopo i tre consecutivi ottenuti dal 2012 al 2014.
FIA WEC, Ferrari: in Bahrain arriva il titolo costruttori GT

La Ferrari ha conquistato il titolo costruttori GT nel Mondiale Endurance al termine della 6 Ore del Bahrain disputata sabato 19 novembre, il quarto in totale dopo quelli colti nella stagione inaugurale del 2012 oltre al 2013 e 2014, sei se considerassimo quelli dell’Intercontinental Le Mans Cup nel 2010 e 2011. Decisivi i piazzamenti ottenuti in classe GTE Pro dalle 488 GTE di AF Corse con il secondo posto dell’equipaggio #51 formato da Gianmaria Bruni e James Calado e il terzo posto dell’equipaggio #71 formato da Davide Rigon e Sam Bird.

La gara è scattata con il sorpasso alla prima curva da parte di Gianmaria Bruni che è riuscito a superare le due Aston Martin che avevano ottenuto la prima fila nelle qualifiche di venerdì nonostante queste ultime siano riuscite a riprendersi il primo e secondo posto. Nel corso della terza ora, la Aston Martin Vantage GTE #97 (quella formata da Darren Turner e Jonathan Adam) perde lo pneumatico anteriore destro costringendola alle riparazioni ai box consentendo alla Ferrari #51 di passare in seconda posizione mentre la Ferrari #71 è salita in quarta con la terza piazza occupata dalla Ford #67 (guidata dal britannico Andy Priaulx) superata poco dopo da Sam Bird. Entrambe le vetture gestita da AF Corse hanno conservato le rispettive posizioni per aggiudicarsi il titolo costruttori. La gara è stata vinta dall’altra Vantage GTE, la #95, con i piloti Marco Sorensen e Nicki Thiim che si sono aggiudicati il titolo piloti.

La squadra piacentina di Amato Ferrari conquista un altro successo, stavolta nella classe GTE Am con la Ferrari 458 Italia #83 che porta a casa il titolo team e piloti con Emmanuel Collard, Francois Perrodo e Rui Aguas. Anche stavolta entrambe le corone erano contese con l’Aston Martin (con l’equipaggio #98 formato da Paul Dalla Lana, Mathias Lauda e Pedro Lamy) con i giochi che si sono chiusi a quattro ore e mezza dal termine con la rottura del motore da parte della vettura britannica.

La vittoria assoluta è andata all’Audi, all’ultima apparizione nel Mondiale e nell’intero panorama prototipi dopo 18 anni, con i piloti della R18 #8 ovvero Loic Duval, Lucas Di Grassi e Oliver Jarvis, e con il secondo posto ottenuto dalla R18 #7 di Andre Lotterer, Benoit Treluyer e Marcel Fassler concludendo con una doppietta.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Maradona e la storia della sua Ferrari Testarossa nera

    Venduta all'asta nel 2014 per 250.000 euro gli fu regalata da Ferlaino per la vittoria del Mondiale del 1986
    Il più grande calciatore di tutti i tempi ci ha lasciati. Ieri pomeriggio la terribile notizia verso le 16 dall’Argentina