Mercedes AMG GT Black Series: potrebbe arrivare nel 2018

Previsto un ulteriore step di potenza

Mercedes AMG GT Black Series - La gamma potrebbe ampliarsi con l'arrivo della medesima versione nel 2018. Il tema principale della sportiva che, probabilmente, sarà prodotta in maniera limitata, è legato alla potenza che dovrebbe superare i 585 CV della versione GT R.
Mercedes AMG GT Black Series: potrebbe arrivare nel 2018

Dopo aver presentato le nuove roadster GT e GT C al Salone di Parigi, la gamma Mercedes AMG GT potrebbe ampliarsi con una sesta versione, ovvero la Black Series, l’edizione limitata che è solita a comparire sul mercato verso la fine del ciclo di produzione. Poco più di un mese fa al Nurburgring girò un prototipo in veste camuffata, un test probabilmente in ottica Black Series con le parole del CEO di AMG, Tobias Moers, che in qualche modo confermò la realizzazione nel lungo termine di tale versione.

A Top Gear, Moers ha conferma che la versione sarà rilasciata sul mercato, ma senza specificare l’anno: “In teoria, stiamo lavorando sulla Black Series mettendo insieme tutte le nostre idee su ciò che possiamo fare per l’auto, ma credo che solo l’aggiunta di un altro elemento aerodinamico come per la GT R non sia sufficiente per una Black Series. Il telaio della GT R è in grado di sopportare maggior potenza.”

L’ultima frase espressa dal CEO della Casa di Affalterbach inevitabilmente porta a immaginare a un possibile incremento di potenza. Attualmente la top di gamma, GT R, dispone di 585 CV. Ricordiamo che la differenza di potenza tra la AMG C63 e AMG C63 Black Series è pari a un supplemento di 7 CV in favore di quest’ultima (517 CV) quindi è plausibile a un lavoro attorno al cuore della gamma AMG GT (4.0 BiTurbo V8) per un ulteriore step delle performance. Inoltre non mancheranno tutti gli accorgimenti aerodinamici.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati