WM Motors: la startup cinese annuncia la produzione di veicoli elettrici

Il primo modello sarà lanciato sul mercato nel 2018

WM Motors - La casa automobilistica cinese con sede a Shanghai si presenta al mercato con lo scopo di produrre veicoli elettrici economici con il primo che sarà disponibile nel 2018.

La startup cinese WM Motors (da non confondere con quella americana) si è presentata alla stampa e ai canali media come nuova casa automobilistica che punterà alla produzione di massa di veicoli elettrici economici che sorgeranno nell’impianto produttivo di Suzhou con la sede della casa automobilistica situata a Shanghai.

Fondata da Freeman Shen, ex presidente di Volvo China, le forme estetiche dei modelli avranno una certa familiarità con quelli di Link&Co (azienda avviata da Volvo con capitali Geely) soprattutto nella forma della parte frontale ma con due obiettivi ben distinti. A partire dal 2018, la WM Motors lancerà un modello nuovo ogni anno con il primo veicolo a zero emissioni, fino al 2025. Al momento sono stati rivelati quattro concept: una monovolume, un SUV, una station wagon rialzata e una berlina, tutte con un design simile frutto del capo del medesimo settore (design) Sam Sun, secondo quanto riferito da Car News China.

Finora poche informazioni riguardo le caratteristiche tecniche dei modelli, possiamo immaginare una presenza massiccia della tecnologia e magari della guida autonoma, nel frattempo l’azienda ha siglato delle collaborazioni con due aziende di rilievo che operano nel settore dell’informatica e delle comunicazioni ovvero Huawei e China Unicom.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati