Apple Car, la Mela torna a crederci e punta sulla guida autonoma

Apple Car, la Mela torna a crederci e punta sulla guida autonoma

Formalizzata una richiesta per le autorizzazioni alla NHTSA

Apple Car - Una richiesta formale da parte di Apple alla NHTSA conferma che il colosso hi-tech di Cupertino sta concretamente lavorando allo sviluppo di un sistema di guida autonoma. Resta dunque in piedi la possibilità che Apple possa decidere di realizzare una propria auto, elettrica e che si guida da sola.
Apple Car, la Mela torna a crederci e punta sulla guida autonoma

Un paio di mesi la notizia che Apple aveva messo in un cassetto il progetto Titan, ovvero la sua vettura elettrica, aveva suscitato sorpresa. Ora a confermare che invece la società di Cupertino stia ancora concretamente lavorando sulla Apple Car c’è un documento ufficiale, come riportato dal Financial Times, che rende noto il fatto che la Mela sta puntando allo step successivo: l’auto con guida autonoma.

La conferma arriva da una lettera, inviata il 22 novembre 2016 da Steve Kenner, direttore dell’integrità del processo produttivo di Apple, all’ente americano per la sicurezza stradale (NHTSA), con la quale viene formalizzata la richiesta per le autorizzazioni necessarie per lo sviluppo di una vettura che guida da sola. Inoltre Apple ha anche chiesto alle autorità che venga garantita una corretta competizione nel settore tra i nuovi arrivati, come la società della Mela morsicata appunto, e i costruttori automobilistici, General Motors e Tesla in primis.

Anche da parte di un portavoce dell’azienda diretta da Tim Cook è arrivata la conferma che Apple è a lavoro per sviluppare un sistema autonomo da sfruttare per rivoluzionare i trasporti nei prossimi anni. Dunque, come sottolinea il Financial Times, Cupertino non si concentra solo sullo sviluppo della tecnologia software da rivendere ai costruttori dell’automotive, ma lascia aperta la possibilità di costruire una propria vettura.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati