Fisker EMotion: svelato il posteriore della nuova elettrica [TEASER]

Linee muscolose e fanali sottili

Fisker EMotion - La coda della Fisker EMotion, la nuova sportiva ad alimentazione elettrica del rinato brand californiano, viene anticipata da una nuova immagine teaser. Il posteriore della quattro porte americana è caratterizzato da tratti taglienti, forme ampie e gruppi ottici sottili ed eleganti.
Fisker EMotion: svelato il posteriore della nuova elettrica [TEASER]

A distanza di circa un mese dalle prime anticipazioni che ci avano mostrato l’anteriore e la fiancata della vettura, la Fisker EMotion, nuova sportiva elettrica del rinato marchio californiano, ci regala un altro assaggio del suo look.

Questa volta l’immagine teaser riguarda l’aspetto estetico del posteriore della vettura, con la coda della EMotion che si presenta fatta da linee muscolose e taglienti, con “spalle” larghe e fanali sottili che formano una linea luminosa per tutta l’estensione del posteriore.

La nuova quattro porte elettrica di Fisker, che dovrebbe fare il suo debutto verso la fine del 2017, promette un importante ventata di innovazione grazie alla tecnologia che porterà in dote e che consentirà alla EMotion di porsi ai vertici della categoria per quanto riguarda performance e autonomia di una vettura elettrica.

Sotto il cofano della sportiva Fisker EMotion dovremmo trovare delle nuove batterie al grafene, messe a punto dalla Fisker Nanotech, in grado di permettere alla vettura di percorrere fino a 650 chilometri con un carica. Relativamente alla capacità di regalare emozioni da guida sportiva e dinamica, secondo le indiscrezioni circolate finora la EMotion dovrebbe essere in grado di toccare una velocità massima vicina ai 260 km/h.

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati