Polizia di Stato: nuove vetture Alfa Romeo e Jeep [FOTO E VIDEO]

Giulietta, Giulia Veloce e Renegade per le varie operazioni

Alfa Romeo e Jeep della Polizia di Stato – Giunte le prime autovetture di una flotta indirizzata ai Reparti di Prevenzione Crimine e ai Commissariati della Polizia di Stato. Previsti anche due esemplari di Alfa Romeo Giulia Veloce, in allestimento Polizia Stradale, impiegate come auto staffetta per la Autorità istituzionali

Alfa Romeo Giulietta e Giulia Veloce, assieme a Jeep Renegade, rappresentano i nuovi modelli consegnati alla Polizia di Stato per le differenti attività.

L’evento avvenuto alla Scuola Superiore di Polizia, alla presenza del Capo della Polizia, Franco Gabrielli, e di Alfredo Altavilla, Chief Operating Officer della Regione EMEA di FCA, ha permesso di mostrare le prime autovetture di una flotta indirizzata ai Reparti di Prevenzione Crimine e ai Commissariati, composta appunto dalle Alfa Romeo Giulietta e dalle Jeep Renegade.
Le prime sono dotate di un propulsore 1.6 Multjet da 120 cavalli e, come segnalato in un comunicato proposto sul portale della Polizia di Stato, la Giulietta: “… è l’automobile che meglio rappresenta le doti di rapidità, d’azione e sicurezza proprie delle Forze dell’ordine”, considerando qualità stradali e dotazione.

Passando al SUV compatto del marchio statunitense, orbitante nel Gruppo FCA, è stato sottolineato il gradimento ottenuto, sia per le sue forme compatte che per le sue qualità stradali che consentono di potersi districare in diverse aree del Paese, per differenti tipologie di operazioni, anche in condizioni impegnative. In questo caso, si tratta di esemplari Sport dotati di un 2.0 litri Multjet da 120 cavalli con trazione 4×4.

Presente anche uno dei due esemplari di Alfa Romeo Giulia Veloce, allestite come le vetture della Polizia Stradale, impiegate nel ruolo di “staffetta ufficiale delle Autorità Istituzionali”, secondo quanto comunicato. La vettura, dotata di sofisticati dispositivi di assistenza come Lane Departure Warning (LDW), Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e rilevamento dei pedoni, assieme a cruise control e dispositivo frenante IBS (Integrated Brake System), è spinta da un’unità 2.0 litri turbo alimentata a benzina da 280 cavalli a 5.250 giri/min, associata a una raffinato sistema di trazione Q4. Un tipo di tecnologia che associa le qualità e la consistenza di un’auto a quattro ruote motrici, al dinamismo di un modello con trazione posteriore.

Video: poliziadistato

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati