WP_Post Object ( [ID] => 343767 [post_author] => 52 [post_date] => 2016-12-13 15:22:41 [post_date_gmt] => 2016-12-13 14:22:41 [post_content] => A Helsinki, Finlandia, la Toyota ha presentato ufficialmente la squadra, oltre alla Yaris WRC in veste definitiva che affronterà il Mondiale Rally 2017. La casa giapponese torna nella medesima competizione dopo 17 anni di assenza con l'ultima stagione (1999) in cui conquistò il titolo costruttori. Dopo migliaia di ore trascorse in officina e su strada, asfalto e sterrato, con l'intenso programma di test, il team, capitanato dal team principal nonchè quattro volte campione del mondo, Tommi Makinen, debutterà ufficialmente il 19 gennaio al Rally di Monte Carlo. Le sospensioni e il telaio sono state prodotte e curate a Puuppola (Finlandia), mentre il propulsore 1.6 turbo (che eroga 380 CV) è stato preparato nelle fabbriche di Colonia, Germania, dove ha sede Toyota Motorsport GmbH. Componenti differenti progettate da due gruppi di lavoro differenti: grazie ai nuovi regolamenti FIA, la Yaris si presenta con una veste aerodinamica incrementata che vede un paraurti di notevoli dimensioni con i flap ai lati, ma soprattutto l'ala posteriore, il profilo estrattore e la serie di feritoie collocate sui passaruota posteriori per espellere i detriti e automaticamente incanalare i flussi d'aria. La livrea, presentata al Salone di Parigi assieme alla partnership con la Microsoft, rimane invariata, indossando i colori della divisione sportiva della casa giapponese (Toyota Gazoo Racing). Tommi Makinen, Team Principal Toyota Gazoo Racing WRC: "La Yaris WRC è una vettura ben progettata con un potenziale incredibile. Le nuove norme consentono maggior libertà in termini di sviluppo. Anche se non abbiamo ancora esplorarato tutte le possibilità, possiamo dire che la macchina è affidabile e veloce. Non vedo l'ora di vedere i risultati in condizioni di gara." A condurre le Yaris WRC Plus 2017 ci sarà una line-up del tutto finnica, iniziando dal già confermato Juho Hanninen, precedentemente test driver del progetto, con i nuovi innesti Jari-Matti Latvala e Esapekka Lappi, provenienti rispettivamente da Volkswagen e Skoda. Per le prime gare, due auto saranno affidate a Hanninen e Latvala, mentre Lappi porterà avanti il programma di test, in attesa che sia pronta la terza auto. Foto: Toyota Motorsport GmbH [post_title] => Toyota Yaris WRC: presentata a Helsinki la stagione 2017 [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => toyota-yaris-wrc-presentata-a-helsinki-la-stagione-2017-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-12-13 15:35:16 [post_modified_gmt] => 2016-12-13 14:35:16 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=343767 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Toyota Yaris WRC: presentata a Helsinki la stagione 2017 [FOTO]

Dopo 17 anni di assenza, debutterà a gennaio a Monte Carlo

Toyota Yaris WRC - A Helsinki è stata presentata la squadra che disputerà la stagione 2017 del Mondiale Rally, a condurre le Yaris WRC Plus ci saranno il già confermato Juho Hanninen e i due nuovi arrivi: Jari-Matti Latvala e Esapekka Lappi.

A Helsinki, Finlandia, la Toyota ha presentato ufficialmente la squadra, oltre alla Yaris WRC in veste definitiva che affronterà il Mondiale Rally 2017. La casa giapponese torna nella medesima competizione dopo 17 anni di assenza con l’ultima stagione (1999) in cui conquistò il titolo costruttori. Dopo migliaia di ore trascorse in officina e su strada, asfalto e sterrato, con l’intenso programma di test, il team, capitanato dal team principal nonchè quattro volte campione del mondo, Tommi Makinen, debutterà ufficialmente il 19 gennaio al Rally di Monte Carlo.

Le sospensioni e il telaio sono state prodotte e curate a Puuppola (Finlandia), mentre il propulsore 1.6 turbo (che eroga 380 CV) è stato preparato nelle fabbriche di Colonia, Germania, dove ha sede Toyota Motorsport GmbH. Componenti differenti progettate da due gruppi di lavoro differenti: grazie ai nuovi regolamenti FIA, la Yaris si presenta con una veste aerodinamica incrementata che vede un paraurti di notevoli dimensioni con i flap ai lati, ma soprattutto l’ala posteriore, il profilo estrattore e la serie di feritoie collocate sui passaruota posteriori per espellere i detriti e automaticamente incanalare i flussi d’aria. La livrea, presentata al Salone di Parigi assieme alla partnership con la Microsoft, rimane invariata, indossando i colori della divisione sportiva della casa giapponese (Toyota Gazoo Racing).

Tommi Makinen, Team Principal Toyota Gazoo Racing WRC: “La Yaris WRC è una vettura ben progettata con un potenziale incredibile. Le nuove norme consentono maggior libertà in termini di sviluppo. Anche se non abbiamo ancora esplorarato tutte le possibilità, possiamo dire che la macchina è affidabile e veloce. Non vedo l’ora di vedere i risultati in condizioni di gara.”

A condurre le Yaris WRC Plus 2017 ci sarà una line-up del tutto finnica, iniziando dal già confermato Juho Hanninen, precedentemente test driver del progetto, con i nuovi innesti Jari-Matti Latvala e Esapekka Lappi, provenienti rispettivamente da Volkswagen e Skoda. Per le prime gare, due auto saranno affidate a Hanninen e Latvala, mentre Lappi porterà avanti il programma di test, in attesa che sia pronta la terza auto.

Foto: Toyota Motorsport GmbH

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati