Euro NCAP elegge le Best in class 2016: Hyundai Ioniq, Toyota Prius e Volkswagen Tiguan [VIDEO]

Euro NCAP elegge le Best in class 2016: Hyundai Ioniq, Toyota Prius e Volkswagen Tiguan [VIDEO]

Sono loro tre le migliori dell'anno per la sicurezza

Best in class 2016 Euro NCAP - Hyundai Ioniq, Toyota Prius e Volkswagen Tiguan sono le tre vetture "Best in class 2016" di Euro NCAP. Tutti e tre i modelli si sono distinti per le elevate performance dimostrate negli impegnativi crash test dell'ente autonomo europeo.
Euro NCAP elegge le Best in class 2016: Hyundai Ioniq, Toyota Prius e Volkswagen Tiguan [VIDEO]

Euro NCAP, l’ente autonomo europeo che certifica il livello di sicurezza e affidabilità delle auto nel Vecchio Continente, ha eletto i modelli “Best in class” del 2016. Le migliori vetture dell’anno per Euro NCAP sono tre, ovviamente tutte insignite del punteggio massimo delle cinque stelle: Hyundai Ioniq, Toyota Prius e Volkswagen Tiguan.

Da quest’anno i crash test di Euro NCAP si sono evoluti con l’applicazione del nuovo protocollo “Dual Rating” che prevede una doppia valutazione: equipaggiamento base ed equipaggiamento avanzato (con Safety Pack). Nel segmento B spicca la performance della Hyundai Ioniq: 91% nella protezione degli adulti; 80% nella protezione dei bambini; 70% nella protezione dei pedoni; 82% nella sicurezza attiva.

Altrettanto validi i risultati ottenuti dalla Toyota Prius, modello di segmento C, che nelle configurazione base ha ottenuto i seguenti punteggi: 92% protezione adulti; 82% protezione bambini; 77% protezione pedoni e  85% sicurezza attiva.

Tra i SUV Euro NCAP premia la Volkswagen Tiguan che ha saputo conquistare il punteggio delle cinque stelle ottenendo ottime performance in tutte e quattro le categorie di valutazione: 96% protezione adulti; 84% protezione bambini; 72% protezione pedoni e 68% in sicurezza attiva.

Il presidente dell’ACI, Angelo Sticchi Damiani, partner di Euro NCAP, ha commentato: “Lo schema di valutazione doppia, con e senza Safety Pack, ha consentito ai costruttori di includere queste tecnologie per la sicurezza con più gradualità, mantenendo prezzi di accesso competitivi per i modelli base. Siamo, quindi, lieti di vedere una vasta diffusione dei sistemi AEB (frenata d’emergenza automatica) anche se solo come optional“.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati