WP_Post Object ( [ID] => 344789 [post_author] => 52 [post_date] => 2016-12-15 14:44:13 [post_date_gmt] => 2016-12-15 13:44:13 [post_content] => In Piazza Spagna a Roma, questa mattina si è svolta la cerimonia di consegna di quattro Volkswagen e-up! alla Questura di Roma, con l'AD di Volkswagen Italia, Massimo Nordio, che ha consegnato le chiavi delle compatte city car elettriche che presteranno servizio nelle zone della Capitale, al Questore, Nicolò Marcello D’Angelo. Dotate della trazione 100% elettrica a emissioni zero, le auto avranno come missione principale il presidio del territorio. La naturale attitudine ecosostenibile data dall’alimentazione a batteria e la compattezza delle dimensioni, rendono le e-up! adatte al compito assegnato: pattugliare il centro storico della Capitale. La loro operatività sarà su tre quartieri nel cuore di Roma: Trevi, Celio e Borgo, coprendo anche aree pedonali. La e-up! ha rappresentato il primo passo della Casa di Wolfsburg nel mondo delle auto elettriche. Il debutto è datato 2013 e, con il motore da 60 kW e un’autonomia fino a 160 km, rappresenta la soluzione ottimale per chi intende la trazione a emissioni zero destinata in prevalenza alla mobilità urbana o nella prima cerchia extraurbana. Le city car sono state allestite in Italia grazie alla collaborazione della N.C.T. di Chivasso, la C.S.M. e la Artlantis, che hanno trasformato le auto con livrea ufficiale, lampeggianti e accessori interni. Il Questore di Roma, Massimo Nordio, ha dichiarato: "Ancora una volta Volkswagen Group Italia e la Polizia di Stato attivano una collaborazione che punta a garantire servizi più efficienti alla collettività. Dal 2015 abbiamo consegnato oltre 1.800 vetture alla Polizia di Stato – tra SEAT Leon, ŠKODA Octavia e Volkswagen Passat – e questa ulteriore iniziativa consolida una partnership di valore che mi rende orgoglioso e che rinforza ulteriormente il legame tra il Gruppo Volkswagen e l’Italia." A conclusione dell’evento, il Questore ha evidenziato come l’utilizzo di tali autovetture, in una zona densa di attività commerciali e aree pedonali, possa esaltare il concetto di prossimità e il contatto con la cittadinanza da parte della Polizia di Stato, con un'attenzione speciale legata al rispetto per l'ambiente. [post_title] => Volkswagen: quattro e-up! destinate alla Polizia di Stato [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => volkswagen-quattro-e-up-destinate-alla-polizia-di-stato-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-12-15 14:44:13 [post_modified_gmt] => 2016-12-15 13:44:13 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=344789 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 2 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Volkswagen: quattro e-up! destinate alla Polizia di Stato [FOTO]

Le city car elettriche saranno operative nel centro di Roma

Volkswagen e-up! - Quattro unità sono state rilasciate alla Questura di Roma e saranno operative nel centro della città, coprendo anche le aree pedonali. Le city car compatte rappresentano una soluzione ottimale per il rispetto dell'ambiente e per chi intende la trazione a emissioni zero destinata alla mobilità urbana.

In Piazza Spagna a Roma, questa mattina si è svolta la cerimonia di consegna di quattro Volkswagen e-up! alla Questura di Roma, con l’AD di Volkswagen Italia, Massimo Nordio, che ha consegnato le chiavi delle compatte city car elettriche che presteranno servizio nelle zone della Capitale, al Questore, Nicolò Marcello D’Angelo.

Dotate della trazione 100% elettrica a emissioni zero, le auto avranno come missione principale il presidio del territorio. La naturale attitudine ecosostenibile data dall’alimentazione a batteria e la compattezza delle dimensioni, rendono le e-up! adatte al compito assegnato: pattugliare il centro storico della Capitale. La loro operatività sarà su tre quartieri nel cuore di Roma: Trevi, Celio e Borgo, coprendo anche aree pedonali.

La e-up! ha rappresentato il primo passo della Casa di Wolfsburg nel mondo delle auto elettriche. Il debutto è datato 2013 e, con il motore da 60 kW e un’autonomia fino a 160 km, rappresenta la soluzione ottimale per chi intende la trazione a emissioni zero destinata in prevalenza alla mobilità urbana o nella prima cerchia extraurbana. Le city car sono state allestite in Italia grazie alla collaborazione della N.C.T. di Chivasso, la C.S.M. e la Artlantis, che hanno trasformato le auto con livrea ufficiale, lampeggianti e accessori interni.

Il Questore di Roma, Massimo Nordio, ha dichiarato: “Ancora una volta Volkswagen Group Italia e la Polizia di Stato attivano una collaborazione che punta a garantire servizi più efficienti alla collettività. Dal 2015 abbiamo consegnato oltre 1.800 vetture alla Polizia di Stato – tra SEAT Leon, ŠKODA Octavia e Volkswagen Passat – e questa ulteriore iniziativa consolida una partnership di valore che mi rende orgoglioso e che rinforza ulteriormente il legame tra il Gruppo Volkswagen e l’Italia.”

A conclusione dell’evento, il Questore ha evidenziato come l’utilizzo di tali autovetture, in una zona densa di attività commerciali e aree pedonali, possa esaltare il concetto di prossimità e il contatto con la cittadinanza da parte della Polizia di Stato, con un’attenzione speciale legata al rispetto per l’ambiente.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

2 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. speed

    15 Dicembre 2016 at 15:47

    Vergogna tutta italiana !!
    mentre ai tedeschi non verra`mai in mente
    di comprare per la loro polizia auto straniere
    i nostri imbranati al governo sembra che facciano
    a gara a comprare auto estere per le nostre
    forze dell`ordine.!
    sara` forse questione di Mazzette?

  2. Nik

    16 Dicembre 2016 at 10:56

    Ma che tristezza, la Polizia ITALIANA con auto CRUCCHE!!! MA DOV’É FINITO IL NOSTRO ORGOGLIO!?!?! Calpestati e umiliati con queste BARACCHE tedesche quando negli anni migliori la Polizia di Stato aveva le ALFAROMEO!!! V E R G O G N A !!!! Un disonore!!!

Articoli correlati