WP_Post Object ( [ID] => 345305 [post_author] => 52 [post_date] => 2016-12-17 14:00:49 [post_date_gmt] => 2016-12-17 13:00:49 [post_content] => Fondamentale per il rilancio della manifestazione, l'edizione 2016 del Motor Show ha ricevuto una risposta positiva da parte del pubblico con circa 200 mila visite, e grazie alla nuova formula, sono stati i partecipanti e le case automobilistiche al centro dell'attenzione con i test drive delle proprie vetture, per un'esperienza a 360 gradi all'interno dei padiglioni di BolognaFiere. Ma è già tempo di guardare avanti e il futuro si chiama edizione 2017, confermata dal 2 al 10 dicembre, per un programma triennale. Un risultato oltre le aspettative, che è stato espresso anche dalle testimonianze delle case auto che hanno presenziato all'evento. Massimo Roserba, Direttore Generale Gruppo PSA Italia: "Per il Gruppo PSA, tornare a Bologna dopo anni di assenza, era anche un banco di prova per verificare la bontà della formula innovativa del Motor Show: da un lato vedere da vicino le nostre novità di prodotto sullo stand e dall’altro poterle subito provare in uno spazio dedicato con il supporto di driver. Direi che i risultati sono stati molto soddisfacenti e danno ulteriore conferma dell’interesse del pubblico per le nostre vetture." Andrea Carlucci, AD Toyota Motor Italia: "Siamo estremamente soddisfatti dell’esperienza appena vissuta con il Bologna Motor Show, rientrato da protagonista dopo anni di assenza e che ci ha visti ritornare presso gli stand del Bologna Fiere con il nuovo Toyota C-HR. Proprio con C-HR abbiamo sperimentato con successo i long test drive che, partendo dall’area fieristica, permettevano di percorrere una serie di tragitti urbani in grado di far sperimentare al pubblico i vantaggi della tecnologia ibrida in termini di piacere di guida, consumi ridotti, ed emissioni bassissime. I feedback che abbiamo ricevuto sono stati estremamente positivi, ed il numero di test drive effettuati, oltre 1.700, ha confermato il grande interesse del pubblico nei confronti della vettura e dell’ibrido di ultima generazione. Anche l’area 4x4 ha assicurato estrema visibilità alla nostra gamma a trazione integrale, con ben 1.500 test drive effettuati a bordo di RAV4, Land Cruiser ed Hilux." Bernard Chrétien, Direttore Generale Renault Italia: "Abbiamo voluto festeggiare il nostro ritorno al Motor Show di Bologna “alla grande”: cinque anteprime nazionali Renault, una di Dacia ed un intero stand dedicato alla Gamma Renault Sport. Hanno festeggiato con noi il pilota F1 di Renault Sport Formula One Team, Jolyon Palmer, e quattro giocatori dell’Udinese." Marco Ruiz, Responsabile Brand Experience Mercedes Benz Italia: "È stato soprattutto il Motor Show di smart che ha portato entusiasmo e gioia di vivere tra i padiglioni del Salone. Dalla 300Miglia smart, alla première di forfour electric drive e smart forfood, passando per la 'smartona', la più fotografata del Motor Show. Altrettanto successo hanno riscosso le Stelle high performance dell’AMG Driving Academy e l’area heritage con due inedite protagoniste del passato, sotto i riflettori insieme alla leggendaria 300 SL ‘Ali di gabbianò." [post_title] => Motor Show di Bologna, confermata l'edizione 2017: dal 2 al 10 dicembre [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => motor-show-di-bologna-confermata-ledizione-2017-dal-2-al-10-dicembre [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2016-12-17 14:02:17 [post_modified_gmt] => 2016-12-17 13:02:17 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=345305 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Motor Show di Bologna, confermata l’edizione 2017: dal 2 al 10 dicembre

Grazie ai numeri raggiunti, è stato annunciato un programma triennale

Motor Show - Archiviata l'edizione 2016, particolarmente positiva con circa 200 mila visitatori, è stata confermata l'edizione 2017 che si terrà dal 2 al 10 dicembre, per un programma triennale.
Motor Show di Bologna, confermata l’edizione 2017: dal 2 al 10 dicembre

Fondamentale per il rilancio della manifestazione, l’edizione 2016 del Motor Show ha ricevuto una risposta positiva da parte del pubblico con circa 200 mila visite, e grazie alla nuova formula, sono stati i partecipanti e le case automobilistiche al centro dell’attenzione con i test drive delle proprie vetture, per un’esperienza a 360 gradi all’interno dei padiglioni di BolognaFiere. Ma è già tempo di guardare avanti e il futuro si chiama edizione 2017, confermata dal 2 al 10 dicembre, per un programma triennale.

Un risultato oltre le aspettative, che è stato espresso anche dalle testimonianze delle case auto che hanno presenziato all’evento.

Massimo Roserba, Direttore Generale Gruppo PSA Italia: “Per il Gruppo PSA, tornare a Bologna dopo anni di
assenza, era anche un banco di prova per verificare la bontà della formula innovativa del Motor Show: da un lato vedere
da vicino le nostre novità di prodotto sullo stand e dall’altro poterle subito provare in uno spazio dedicato con il supporto
di driver. Direi che i risultati sono stati molto soddisfacenti e danno ulteriore conferma dell’interesse del pubblico per le
nostre vetture.”

Andrea Carlucci, AD Toyota Motor Italia: “Siamo estremamente soddisfatti dell’esperienza appena vissuta con il
Bologna Motor Show, rientrato da protagonista dopo anni di assenza e che ci ha visti ritornare presso gli stand del
Bologna Fiere con il nuovo Toyota C-HR. Proprio con C-HR abbiamo sperimentato con successo i long test drive che,
partendo dall’area fieristica, permettevano di percorrere una serie di tragitti urbani in grado di far sperimentare al
pubblico i vantaggi della tecnologia ibrida in termini di piacere di guida, consumi ridotti, ed emissioni bassissime. I
feedback che abbiamo ricevuto sono stati estremamente positivi, ed il numero di test drive effettuati, oltre 1.700, ha
confermato il grande interesse del pubblico nei confronti della vettura e dell’ibrido di ultima generazione. Anche l’area
4×4 ha assicurato estrema visibilità alla nostra gamma a trazione integrale, con ben 1.500 test drive effettuati a bordo di
RAV4, Land Cruiser ed Hilux.”

Bernard Chrétien, Direttore Generale Renault Italia: “Abbiamo voluto festeggiare il nostro ritorno al Motor Show di
Bologna “alla grande”: cinque anteprime nazionali Renault, una di Dacia ed un intero stand dedicato alla Gamma
Renault Sport. Hanno festeggiato con noi il pilota F1 di Renault Sport Formula One Team, Jolyon Palmer, e quattro
giocatori dell’Udinese.”

Marco Ruiz, Responsabile Brand Experience Mercedes Benz Italia: “È stato soprattutto il Motor Show di smart che
ha portato entusiasmo e gioia di vivere tra i padiglioni del Salone. Dalla 300Miglia smart, alla première di forfour electric
drive e smart forfood, passando per la ‘smartona’, la più fotografata del Motor Show. Altrettanto successo hanno
riscosso le Stelle high performance dell’AMG Driving Academy e l’area heritage con due inedite protagoniste del
passato, sotto i riflettori insieme alla leggendaria 300 SL ‘Ali di gabbianò.”

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati