Nuova BMW M550i xDrive: sportività e potenza in un’altra dimensione [FOTO]

Al vertice della proposta

Nuova BMW M550i xDrive – La casa bavarese presenta la versione collocata più in alto, all'interno della panoramica di Serie 5, caratterizzata da un potente V8 e una dotazione spiccatamente sportiva

La firma di BMW M Performance sulla nuova Serie 5 coincide con la sigla M550i xDrive, ultima versione dalla caratterizzazione grintosa e posta al vertice di gamma.

L’estetica della Serie 5 di ultima generazione beneficia di una visione più sportiva, grazie al pacchetto aerodinamico M che sfrutta i flussi presenti attorno all’auto, fornendo il loro contributo a livello prestazionale. Una caratterizzazione arricchita da uno spoiler M, che completa un concetto energico composto da diversi dettagli, ovvero: doppio rene, prese, d’aria e calotte degli specchietti in cerium grey metallizzato; cornici delle superfici vetrate laterali in un brillante Shadow Line; un sistema di scarico sportivo, sempre firmato M, con mascherine cromate in tinta scura; freni sportivi M con pinze rivestite in blu metallizzato e cerchi in lega M da 19 pollici, rivestiti ancora in cerium grey metallizzato opaco o, in alternativa tra gli optional, quelli più ricercati da 20 pollici.
Identificativi anche i battitacco con la scritta M550i xDrive illuminata, una pedaliera in alluminio e un’ambientazione sportiva, griffata nuovamente M.

Tra gli aspetti in evidenza anche i differenti dispositivi tecnologici di infotainment e connettività. Il BMW Connected System consente di collegare apparecchi, ricevere informazioni, pianificare itinerari e, tramite il Remote Parking opzionale, si può parcheggiare la vettura utilizzando il telecomando della chiave, per poi ritrovarla in un secondo momento, se si è in difficoltà, grazie al BMW Connected. Senza dimenticare le altre soluzioni di assistenza alla guida indicate, che annoverano un sofisticato Speed Limit Assist intelligente, in grado di segnalare al regolatore di velocità i limiti in modo automatico, un opzionale Active Cruise Control (ACC) e un assistente di guida nella corsia. Ma anche altri tipi di supporto nelle “manovre di evasione-collisione”, “anti collisione laterale”, o l’intervento attivo sullo sterzo del Lane Change Warning, quando le probabilità d’impatto risultano piuttosto elevate.

Attesa a partire da marzo del 2017, sotto il cofano della BMW M550i xDrive è presente un propulsore Euro 6 a benzina rivisitato, composto da otto cilindri del tipo M Performance TwinPower Turbo, di 4,4 litri. Un’unità arricchita di due turbocompressori Twin-Scroll, un sistema d’iniezione diretta High Precision Injection, un variatore di fase degli alberi a camme Doppio VANOS e un comando valvole variabile Valvetronic. Un’architettura che la rende la prima vettura M Performance di questo genere. La potenza stimata raggiungerebbe i 462 cavalli (340 kW) a 5.500 g/min, il picco di coppia sarebbe invece di 650 Nm dai 1.000 g/minuto. Una spinta capace di proiettarla da ferma a 100 km/h in quattro secondi e farle toccare una velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h. Mentre il consumo di carburante nel ciclo combinato ammonterebbe a 8,9 l/100 km e le emissioni di CO2 a 204 g/km, ma sono indicazioni ancora provvisorie da quanto evidenziato.

Al motore è associata una trasmissione a otto velocità Steptronic Sport, gestibile anche tramite bilancieri al volante. Un cambio che, secondo le indicazioni fornite, offrirebbe il proprio contributo sul contenimento di consumi ed emissioni per la sua struttura più leggera e l’intrinseca funzionalità. Assieme a questo un sistema di trazione integrale BMW xDrive che smista la spinta verso le quattro ruote, pur dando maggior peso a quella posteriore, in simbiosi con un assetto adattivo più basso di 10 millimetri M Sport e il dinamismo rafforzato dalle impostazioni SPORT e SPORT+, che ne esaltano la vivacità in base a quanto segnalato.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Michael 1963 ha detto:

      La nuova Bmw serie 5, definiamola modello 2017, rappresenta il rinnovamento di una icona del segmento E. Questa serie, da quello che si è potuto vedere sul web, mi sembra che si rinnovi nel solco della tradizione. Una bella evoluzione delle linee del precedente modello. Ma nulla a che vedere col modello disegnato da Chris Bangle, quella datata 2003 se non erro, che tanto scalpore fece al tempo, ma che impose un radicale rinnovamento stilistico a tutto il Marchio. Anche i motori, una evoluzione delle ottime unità presenti sul modello attuale. Stiamo a vedere quando la immetteranno sul mercato, tra poco ormai, ma sicuramente proseguirà il successo delle serie precedenti.
      AUGURI DI BUON ANNO 2017!

    Articoli correlati