Alfa Romeo Stelvio, su strada la versione benzina da 280 CV [VIDEO]

Alfa Romeo Stelvio, su strada la versione benzina da 280 CV [VIDEO]

Due foto ed un video confermano come sarà la versione Veloce

Alfa Romeo Stelvio - Dopo la potente Quadriofglio Verde, Stelvio compare anche in vesti meno estreme. Sotto il cofano il 2.0 litri MultiAir da 280 cavalli, che dovrebbe denominare il modello "Veloce" e completare la gamma a benzina. A Ginevra comparirà ufficialmente.
Alfa Romeo Stelvio, su strada la versione benzina da 280 CV [VIDEO]

La versione Quadrifoglio Verde è stata il cavallo di battaglia anche per Stelvio, il nuovo modello della casa milanese nonché il primo SUV mai realizzato. Stesso motore della Giulia: 2.9 litri biturbo da 510 cavalli e prestazioni da supercar. E come prevedibile a breve vedremo anche la versione “normale” della Stelvio, che si accompagnerà alla “Veloce” con tutta probabilità.

Giusto lo scorso mese in una foto è stato possibile notare quali sono le principali differenze tra la potente QV e la Stelvio base. Niente feritoie sul cofano motore, assenza delle prese d’aria maggiorate sul paraurti anteriore e dei cerchi in lega da 19 pollici. Ma in tutto ciò la foto pizzicata online mostra comunque un ottimo dinamismo per una vettura di una certa stazza, che andrà su un mercato iper-competitivo lanciando la sfida ad Audi, BMW, Mercedes, Jaguar e Land Rover in primis.

In attesa di Ginevra, dove vedremo completarsi la gamma Stelvio, si ha già la possibilità di vedere com’è la versione con il motore 2.0 litri turbo MultiAir da 280 cavalli. Con tutta probabilità sarà la variante “Veloce”, prevista tanto per l’Europa quanto per l’America (sembra invece non ci sarà spazio per il 2.0 litri da 200 CV che equipaggia la Giulia). La coppia prevista è di 400 Nm ed in abbinata c’è il cambio automatico ad 8 marce. Per quanto concerne la linea è possibile vedere come si differenzi dall’estrema QV per l’assenza di varie appendici aerodinamiche, per i cerchi in lega dal raggio minore – e dalla spalla della gomma più alta – nonché dal doppio scarico incastonato nel paraurti. Al centro rimane l’estrattore metallizato.

Non si hanno invece foto degli interni, che comunque non dovrebbero distaccarsi di molto da quelli della QV se non per la scelta dei materiali (non dovrebbe essere previsto il carbonio per la plancia). Non mancherà di certo il sistema d’infotainment Connect 3D Nav, sviluppato in collaborazione con Magneti Marelli. Nelle foto scattate in strada ormai la Stelvio non nasconde quasi più nulla all’esterno, se non un po’ di scotch sui loghi.

In un altro video invece è possibile vedere a 360° la Stelvio – anche qui con il 2.0 da 280 CV – e si notano anche gli interni, ma dalle immagini non traspare quasi nulla. Qualche striscia nera di copertura in più rispetto alle versioni fotografate ma non pare esservi alcuna sostanziale differenza.

A Ginevra quindi si avranno le informazioni definitive per quanto concerne le versioni benzina, diesel (solo per l’Europa) nonché i prezzi di partenza per ciascuna motorizzazione.

Fonti

Facebook – Gruppo “I Love FCA ITALY”

Facebook – Pagina “Alfa Romeo Project 950”

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • giovanni merlo ha detto:

      bello ,il rosso gli dona molto !ma la pagina alfa romeo project 950 come riesce ad avere certe esclusive??

    Articoli correlati