Una Tesla Model S evita la collisione autonomamente [VIDEO]

Il sistema ha previsto la collisione su un'autostrada con un secondo d'anticipo

Una Tesla Model S evita la collisione autonomamente  [VIDEO]

Tesla Forward Collision Warning – Possiamo ricordare tutti il famoso incidente mortale che nel settembre scorso interessò una Tesla Model S, la quale non riuscì a rilevare una possibile collisione per tempo. A seguito di questo avvenimento, l’azienda di Elon Musk ha rilasciato un aggiornamento alla versione 8.0 del software che, giudicando da questo video, sembra aver riprogrammato a dovere il funzionamento e la sicurezza della lussuosa berlina.

Sta impazzando sul web il video di un utente olandese di Twitter che è riuscito ad immortalare il funzionamento del freno di sicurezza attraverso la sua Dash Cam montata sull’auto. Nel video si può notare chiaramente l’immediata reazione con la quale il sistema ha agito, prevenendo una possibile collisione multipla su un’autostrada. Quello che accade in questi casi è che il Forward Collision Warning emette un segnale acustico per allertare il guidatore, quindi entra in funzione la frenata di emergenza.

Hans Noordsij, autore del video, afferma che ad averlo impressionato non è stata tanto la frenata della Tesla, quanto la capacità di capire ciò che stava avvenendo decine di metri avanti, e con largo anticipo. Infatti, lo stesso testimone, rivela che la sua reazione sul pedale del freno è stata più lenta di qualche secondo rispetto a quella della Tesla. Sostanzialmente, la velocità di reazione del computer è stata superiore a quella dell’uomo. Anzi, osservando attentamente il video e ascoltando il rumore d’allarme del sistema, si può addirittura pensare che questo abbia previsto a distanza di metri e con un anticipo di quasi un secondo, l’avvenuta collisione tra i due veicoli.

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati