Lamborghini Huracan GT3: record di presenze alla 24 Ore di Daytona 2017

Otto vetture iscritte nella classe GTD

Lamborghini Huracan GT3 - La Casa di Sant'Agata Bolognese presenzierà con otto vetture alla 55^ edizione della 24 Ore di Daytona, che scatterà sabato 28 gennaio. Esse correranno nella classe GTD con i rispettivi team clienti.

Lamborghini torna alla 24 Ore di Daytona con uno schieramento da record: dopo il debutto assoluto nel 2016 con 5 vetture, alla 55^ edizione della classica gara di durata americana saranno 8 le Huracán GT3 presenti al via, che ne fanno della Casa di Sant’Agata Bolognese il costruttore con maggior numero di vetture iscritte nella classe GTD (GT Daytona), riservata alle auto GT3, e per l’evento che si disputerà sul tracciato di Daytona Beach, sarà formata da 29 vetture sulle 55 presenti in totale nelle quattro classi.

La maggior parte dei team, in occasione del consueto appuntamento con il The Roar Before the Rolex 24 (6-8 gennaio), hanno avuto modo di compiere delle sessioni di test in preparazione alla gara, che in parte si disputa sul celebre banking, ricordando che dal 2014 a questa parte è gara d’apertura della stagione dell’IMSA WeatherTech Sportscar.

Sessioni utili soprattutto ai team clienti Lamborghini, quali Grasser Racing Team, Ebimotors, Dream Racing e DAC Motorsports, oltre che per alcuni giovani piloti, giunti dal monomarca Lamborghini Super Trofeo, che si sono guadagnati l’opportunità di competere in una delle più affascinanti gare di durata al mondo. Ma ecco, nel dettaglio, tutti i team Lamborghini che prenderanno parte alla 55^ edizione della 24 Ore di Daytona:

Lamborghini Huracán GT3 #11 e #61 (Grasser Racing Team): il team austriaco, che nel 2015 ha portato al debutto nelle competizioni la Lamborghini Huracán GT3 nel campionato Blancpain GT, affronta per la prima volta la 24 Ore di Daytona con due vetture al via, la numero 11 e la 61. La line up dei piloti rispecchia quella delle gare europee, con il Factory Driver di Lamborghini Squadra Corse Mirko Bortolotti affiancato da Christian Engelhart e Rolf Ineichen; a questi si aggiungerà l’argentino Ezequiel Perez Companc. Sulla seconda vettura ci saranno tre specialisti del monomarca Lamborghini Super Trofeo, quali Milos Pavlovic, Roberto Pampanini e Christoph Lenz.

Lamborghini Huracán GT3 #16 (Change Racing): la squadra statunitense rinnova il suo impegno nella serie IMSA con una line up piloti di tutto rispetto. Sia alla 24 Ore di Daytona, sia all’intero WeatherTech SportsCars Championship, parteciperà la Huracán GT3 numero 16 con una inedita coppia al volante: i due GT3 Junior Drivers di Lamborghini Squadra Corse, entrambi con trascorsi nel monomarca Super Trofeo, Corey Lewis e Jeroen Mul. A Daytona saranno affiancati dal pilota Nascar Kaz Grala e da Brett Sandberg, che già nel 2016 ha partecipato con Change Racing alle più importanti gare endurance dell’IMSA.

Lamborghini Huracán GT3 #18 (DAC Motorsports): team di spicco nel Lamborghini Super Trofeo North America, DAC Motorsports fa il salto di qualità e debutta alla 24 Ore di Daytona. Al volante della Huracán GT3 numero 18 ci saranno i piloti che già partecipano alla serie americana del monomarca Lamborghini, quali Emmanuel Anassis, Brandon Gdovic e Anthony Massari, a cui si aggiungerà il pilota di Indy Light Zach Claman.

Lamborghini Huracán GT3 #21 (Konrad Motorsport): forte della lunga esperienza nelle gare endurance, il team tedesco torna alla edizione 2017 della 24 Ore di Daytona con un equipaggio parzialmente rivisto rispetto al 2016. Ad affiancare il team principal Franz Konrad e Lance Willsey, già al via della gara lo scorso anno, ci saranno infatti due giovani e veloci piloti: il tester italiano di Lamborghini Marco Mapelli e il GT3 Junior Driver di Squadra Corse Luca Stolz.

Lamborghini Huracán GT3 #27 (Dream Racing): il team italo americano, già impegnato nel 2016 sia nel Super Trofeo North America, sia nell’IMSA WeatherTech, è al debutto alla 24 Ore di Daytona. L’abitacolo della Huracán GT3 numero 27 vedrà impegnato un equipaggio collaudato, composto da Lawrence DeGeorge, Luca Persiani, Paolo Ruberti e il GT3 Junior Driver Cedric Sbirrazuoli. La novità è rappresentata dall’aggiunta dell’esperto pilota italiano Raffaele Giammaria, specialista delle gare endurance. Giammaria, tra l’altro, a partire dal 2017 sarà il supervisore dei programmi giovani piloti di Lamborghini Squadra Corse per conto della Scuola Federale Aci Sport di cui è direttore.

Lamborghini Huracán GT3 #46 (Ebimotors): il team italiano, dallo scorso anno impegnato nei campionati gran turismo con la Lamborghini Huracán GT3 (International GT Open, Michelin GT3 Le Mans Cup), prenderà per la prima volta il via della 24 Ore di Daytona. Al momento i piloti confermati sono la consolidata coppia tutta italiana formata da Emanuele Busnelli e Fabio Babini, esperto specialista delle gare endurance.

Lamborghini Huracán GT3 #48 (Paul Miller Racing): è il team americano che ha performato meglio durante la scorsa stagione, con il terzo posto in classe GTD nel campionato IMSA. Esperto di gare USA e della 24 Ore di Daytona, il Paul Miller Racing schiererà in pista la Huracán GT3 numero 48 con al volante la consolidata coppia che ha disputato l’intero campionato 2016: Bryan Sellers e il GT3 Junior Driver di Lamborghini Squadra Corse Madison Snow. I due piloti americani prenderanno parte all’intero campionato nord americano 2017, mentre durante le quattro classiche di durata (Daytona, Sebring, Watkins Glen e Petit Le Mans) si aggiungeranno Bryce Miller e una new entry, rappresentata dal giovane italiano Andrea Caldarelli.

La 55^ edizione della 24 Ore di Daytona prenderà il via il prossimo 26 gennaio, con prove libere e qualifiche nelle giornate di giovedì e venerdì e la gara che partirà, come di consueto, alle ore 14:40 locali (20:40 italiane) di sabato 28 gennaio.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati