Jaguar Land Rover: accordo con CloudCar per lo sviluppo delle tecnologie delle vetture connesse

I nuovi servizi saranno disponibili sulla I-PACE elettrica

La maggiore casa automobilistica del Regno Unito ha stretto un accordo di partnership con un leader mondiale nel campo dello sviluppo di tecnologie connected driver. La collaborazione decollerà con la I-PACE, il primo modello Jaguar completamente elettrico.
Jaguar Land Rover: accordo con CloudCar per lo sviluppo delle tecnologie delle vetture connesse

Le vetture di oggi sono già molto tecnologiche, ma quelle di domani saranno ancora più ricche di tecnologie inedite al servizio degli automobilisti e delle loro auto. Non a caso tutte le aziende automobilistiche stanno investendo tantissimo in ricerca e sviluppo in tema di connettività per non restare indietro. Un esempio di questa corsa alla connettività e dei suoi servizi legati al mondo a quattro ruote è rappresentato dall’accordo che il gruppo Jaguar Land Rover ha stretto con CloudCar, azienda californiana leader mondiale nello sviluppo di esperienze di guida connesse.

Per investire nelle tecnologie in tema di connettività, Jaguar Land Rover ha messo sul piatto della bilancia 15 milioni di dollari per poter adottare la piattaforma di servizi cloud di prossima generazione messa a punto da CloudCar. In pratica la piattaforma di servizi cloud creata dall’azienda californiana consente a tutti i costruttori automobilistici l’impiego di tutte le sue applicazioni, ma conservando, cosa molto importante, l’identità del brand e la proprietà dei dati. In tal contesto ogni costruttore può sfruttare a proprio piacimento e secondo i propri interessi le tecnologie di connessione predisposte da CloudCar.

Hanno Kirner, Executive Director Corporate Strategy Jaguar Land Rover, ha dichiarato al riguardo: “Questo è un importante passo in avanti nello sviluppo delle tecnologie dei veicoli connessi. CloudCar ha collaborato con prestigiose case costruttrici in alcune delle più emozionanti sfide ed opportunità nel campo dell’apprendimento automatico e dell’infotainment. Questo investimento è parte integrante del programma di tecnologia applicata ai veicoli di Jaguar Land Rover, ma è un piano che offre anche ad altri costruttori automobilistici l’opportunità di parteciparvi. La futura necessità di integrare nei veicoli centinaia di servizi cloud globali e di contenuti incentrati sul guidatore fa di questa piattaforma un eccellente esempio di come la cooperazione fra costruttori possa migliorare il prodotto offerto alla clientela e ridurre i costi.”

Philipp Popov, CEO di CloudCar, ha aggiunto: “Siamo felici di approfondire il nostro rapporto con Jaguar Land Rover e ci aspettiamo che altri costruttori traggano vantaggio dai nostri recenti progressi.” Probabilmente i frutti di queste nuove tecnologie potremo vederli sulla futura Jaguar I-PACE, il primo modello interamente elettrico del costruttore inglese che potrebbe portare al debutto la piattaforma CloudCar di prossima generazione.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati