Kia Stinger: una nuova interpretazione del dinamismo [VIDEO]

Kia Stinger: una nuova interpretazione del dinamismo [VIDEO]

Forme generose, dettagli sportivi

Kia Stinger – Una sintesi prospettica, in movimento, della nuova grintosa berlina del marchio sud-coreano, grazie a un video dedicato
Kia Stinger: una nuova interpretazione del dinamismo [VIDEO]

Stinger è il nome proposto da Kia per la sua nuova ampia berlina, ammirata al Salone di Detroit 2017 nella configurazione GT e protagonista anche in un video specifico, che consente di osservare da vicino alcuni dettagli distintivi.

Il modello più performante sarebbe capace di completare uno scatto sino a 100 km/h in 5.1 secondi e toccare una velocità di punta di 269 km/h, da quanto emerso. Tra le altre caratteristiche citate, la Stinger può essere arricchita con diversi sistemi di assistenza alla guida, tipo: Forward Collision Assistance (FCA) con Autonomous Emergency Braking (AEB) e pedestrian detection o Lane Keep Assis. La stessa impostazione sarebbe stata pensata per offrire uno spunto più dinamico alla guida, senza compromette il livello di comfort, in base anche a un sistema di sospensioni a gestione elettronica, detto Dynamic Stability Damping Control e alle cinque segnalate modalità di guida legate a un controllo elettrico della sterzata, che agisce in base al programma scelto.
La stessa base, alla luce di quanto è stato indicato, risulta sviluppata in Europa, sull’asfalto del Nürburgring, grazie al lavoro di un team coordinato dal Vice president for vehicle testing and high performance development Hyundai-Kia’s Executive, Albert Biermann.

La lunghezza ammonta a 4.831 mm con un passo di 2.905 mm e una larghezza di 1.869 mm. Il frontale presenta una griglia “tiger nose” e gruppi ottici dotati di un disegno luminoso ricercato e distinguibile. Assieme a questi, elementi aerodinamici, sfoghi e vari particolari contribuiscono a completare una visione grintosa e muscolosa.
All’interno, poi, sia gli elementi con tonalità metalliche, sia i rivestimenti in pelle, rimarcano ulteriormente il concetto indicato. Nell’abitacolo spicca centralmente anche un display da sette pollici.

In Nord America sono state segnalate unicamente delle versioni a benzina, una dotata di un motore 2.0 litri turbo da 255 cavalli e 352 Nm di coppia, assieme a un più voluminoso V6 di 3.3 litri bi-turbo da 365 cavalli e 494 Nm di coppia, associati entrambi a una trasmissione automatica otto rapporti, oltre a un’opzionale trazione integrale AWD. Nel Vecchio Continente, invece, potrebbero essere disponibili anche versioni Diesel. Forse maggiori informazioni potrebbero giungere in occasione del Salone di Ginevra 2017, programmato a marzo.

Video: Kia Motors Worldwide

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati