Abarth 124 Rally: esordio positivo al Rally di Monte Carlo [FOTO e VIDEO]

Secondo posto per Gabriele Noberasco in categoria R-GT

Abarth 124 Rally - Positivo il debutto per le vetture dello Scorpione al Rally di Monte Carlo, con il miglior risultato ottenuto da Gabriele Noberasco, ossia un secondo posto in categoria R-GT. Ritirati, invece, Fabio Andolfi e Francois Delecour, rispettivamente per un incidente e per un problema meccanico. Una gara test utile per proseguire lo sviluppo in attesa del Trofeo 124 Abarth, che sarà suddiviso in sette appuntamenti all'interno del Campionato Italiano Rally.

Esordio positivo, ma anche estremo per la Abarth 124 Rally a Monte Carlo, prima prova del Mondiale Rally 2017. Con i numerosi test svolti negli ultimi mesi del 2016, la vettura ha finalmente debuttato in una competizione ufficiale, nonchè la più prestigiosa. Tre gli equipaggi che hanno condotto le auto dello Scorpione nelle rispettive tappe. Sono i francesi Francois Delecour e Dominique Savignoni del team Milano Racing), la giovane promessa del panorama rallistico italiano Fabio Andolfi con il navigatore Manuel Fenoli del ACI Team Italia, e Gabriele Noberasco con Daniele Michi del Bernini Rally.

La prova d’apertura si è disputata in condizioni decisamente difficili, con la maggior parte del tracciato ricoperto di ghiaccio e neve, imponendo a tutti gli equipaggi di optare per i pneumatici invernali chiodati in quasi tutte le prove speciali. Condizioni che, sulla carta, davano sfavorite le trazioni posteriori, ma che invece hanno permesso all’Abarth 124 Rally di esprimere un grande potenziale, piazzandosi sin dalle prime fasi di gara nelle prime 20 posizioni della graduatoria assoluta in una corsa che vedeva 76 iscritti, 37 dei quali al volante di trazioni integrali.

Nella prima giornata le Abarth 124 rally hanno concluso nei primi tre posti della classifica riservata alla categoria R-GT, con Delecour seguito da Andolfi e da Noberasco. Nella seconda giornata Andolfi ha dato il meglio di sè, piazzandosi in 18^ posizione assoluta, oltre a terminare la tappa al 27° posto assoluto. Purtroppo, nel corso della SS8, un incidente (fortunatamente senza conseguenze per entrambi) ha compromesso l’intero rally per l’equipaggio italiano. Delecour, 19° e al comando in R-GT, nella terza giornata di gara è stato costretto al ritiro per la rottura di un tappo dell’olio del differenziale.

Gabriele Noberasco ha proseguito senza inconvenienti, superando molte difficoltà, fra cui l’ultimo passaggio sul Col de Turini sotto la neve in scarsissime condizioni di aderenza, con grande soddisfazione per aver ottenuto un grande risultato, ovvero il secondo posto nella categoria R-GT, al termine di un percorso difficile lungo 1.411 km, 382 dei quali cronometrati.

A fine gara, grande soddisfazione ed entusiasmo per l’esordio della nuova Abarth 124 rally che, in una difficilissima edizione del Rallye di Monte-Carlo, ha dimostrato grande competitività nelle mani dei tre equipaggi di team privati che l’hanno portata all’esordio. Una gara test seguita dallo staff Abarth che ha supportato i team Milano Racing e Bernini Rally, che ha permesso di accumulare dati preziosi, oltre a proseguire con lo sviluppo in favore dei piloti e dei team che prenderanno parte al Trofeo Abarth 124, che sarà incluso nel Campionato Italiano Rally, con sette gare in programma.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati