Volkswagen Veicoli Commerciali: 2016 da incorniciare con oltre 480.000 consegne (+11,4%)

Volkswagen Veicoli Commerciali: 2016 da incorniciare con oltre 480.000 consegne (+11,4%)

I modelli della gamma T e Caddy hanno trainato le vendite

Volkswagen Veicoli Commerciali - Volkswagen Veicoli Commerciali festeggia gli ottimi risultati ottenuti nel 2016 con un incremento delle vendite dell'11,4% rispetto all'anno precedente. Consegne in crescita in tutte le aree del mondo, ad eccezione del Sud America.
Volkswagen Veicoli Commerciali: 2016 da incorniciare con oltre 480.000 consegne (+11,4%)

Il 2016 di Volkswagen Veicoli Commerciali si è chiuso con 480.064 veicoli consegnati in tutto il mondo, con un incremento dell’11,4% rispetto all’anno scorso. In particolare sono cresciute le vendite in Europa occidentale con un volume che ha raggiunto 329.400 unità, vala a dire +15,7% rispetto al 2015, così come in Europa orientale con 36.500 consegne (+16,9%).

Guardando ai mercati dei principali Paesi europei, nell’ultimo anno Volkswagen Veicoli Commerciali ha consegnato 124.000 unità in Germania (+11,6%), 11.400 in Italia (+46,1%), 13.400 in Spagna (+27,7%), 19.300 in Francia (+24,8%) e 50.100 nel Regno Unito (+5,8%).

Numeri positivi anche quelli registrati nelle vendite dei mercati extraeuropei: in America del Nord le consegne di Volkswagen Veicoli Commerciali nel 2016 sono cresciute del 24,7%, incrementi anche in Africa (+6,3%), Medio Oriente (+2,6%) e regione Asia/Pacifico (+1,3%). L’unico dato negativo arriva dal Sud America dove la Casa tedesca ha registrato un rallentamento del 12,7% rispetto al 2015.

Relativamente ai modelli, a trainare le vendite sono la gamma T e Caddy, come si evince dalla panoramica sulle consegne dell’anno suddivise per modelli:
– 199.700 veicoli della gamma T (171.100; +16,7%);
– 162.800 veicoli della gamma Caddy (132.800; +22,6%);
– 69.200 veicoli della gamma Amarok (76.500; -9,5%);
– 48.400 veicoli della gamma Crafter (50.400; -4,1%).

Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati