Dacia Duster MY 2018: con il facelift arriverà anche una versione 7 posti

Dacia Duster MY 2018: con il facelift arriverà anche una versione 7 posti

Dacia Grand Duster MY 2018 – Dopo il grande successo della Duster, Dacia è ora impegnata per la realizzazione del nuovo modello che, secondo alcune indiscrezioni, includerà una nuova versione più grande, pratica e versatile che potrebbe  prendere il nome di Grand Duster.

Entrerebbe in produzione non prima del 2018, quindi circa 1 anno dopo la prossima presentazione della nuova SUV Dacia, offrendo un abitacolo più voluminoso e spazioso con la peculiare presenza di 7 posti a sedere. Si parla ancora di notizie non confermate, lasciando molta incertezza riguardo alle dimensioni reali e precise. Alcuni rumors rivelano che si tratterà di una versione più grande della tradizionale Duster, altri invece ipotizzano che il nuovo modello verrà costruito proprio su un pianale alternativo, ripresentando comunque un design che avrà molto in comune con la Duster a 5 posti. Nel caso rispecchiasse la seconda ipotesi, il nuovo modello andrà a competere con modelli quali Kia Sorento e Nissan X-Trail.

In linea con la filosofia del brand, la versione entry-level offrirà un abitacolo abbastanza semplice, con sedili in tessuto, alzacristalli elettrici solo anteriori oltre ad un sistema audio molto basic, passando poi per delle ruote in acciaio. I modelli più costosi saranno invece allestiti con materiali migliori per gli interni, con l’aggiunta dei sensori di parcheggio, telecamera posteriore, sistema di navigazione satellitare e clima automatico.

I propulsori saranno invece condivisi con la Duster tradizionale, offrendo quindi il 1.2 turbobenzina da 123 cavalli oltre al nuovo 1.6 dCi diesel che andrà a sostituire l’attuale 1.5 litri. Tutte le versioni saranno accompagnate dal cambio manuale a 6 marce, offrendo come optional l’automatico oltre alla trazione integrale permanente.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati