Mercedes-Benz Classe E Cabriolet MY 2018: alcune indicazioni affiorano sul web

Mercedes-Benz Classe E Cabriolet MY 2018: alcune indicazioni affiorano sul web

Segnalate dimensioni più generose e unità motrici performanti

Mercedes-Benz Classe E Cabriolet MY 2018 – Emergono in rete le foto di alcuni esemplari in fase di valutazione e accenni sulla nuova scoperta legata alla Classe E
Mercedes-Benz Classe E Cabriolet MY 2018: alcune indicazioni affiorano sul web

Il design non è ancora definito, ma la parentela con la nuova Mercedes-Benz Classe E appare evidente. A differenziarla, o meglio definirne la natura, una copertura morbida. Un tetto da Cabriolet.

Mercedes-Benz-Classe-E-Cabriolet-2018-foto-modello-prova_02

In base ad alcune indicazioni riportate sul web, sotto il cofano della prossima generazione di Mercedes-Benz Classe E Cabriolet, completamente rinnovata e poco imparentata con la generazione passata, figurerebbero un propulsore quattro cilindri 2.0 litri turbo-compresso capace di sfoderare 242 cavalli e proposto sulla versione E 300 Cabriolet, seguito da un più voluminoso V6 di 3.0 litri sempre alimentato a benzina da 328 cavalli del modello E 400 Cabriolet. Modello top di gamma che risulterebbe già proposto con trazione integrale 4MATIC.
Sull’altro versante Diesel, invece, un 2.0 litri da 191cavalli dedicato alla E 220 d Cabriolet, che costituirebbe la versione d’accesso.

Mercedes-Benz-Classe-E-Cabriolet-2018-foto-modello-prova_05

Si parla però anche di un modello Mercedes-AMG E 50 Cabriolet 4MATIC, che sarebbe mosso da un particolare sistema propulsivo caratterizzato da un sei cilindri in linea da 3.0 litri bi-turbo, rivisto e associato a un starter in grado elettronicamente di favorire la spinta, che erogherebbe una potenza prossima ai 450 cavalli complessivi.

Mercedes-Benz-Classe-E-Cabriolet-2018-foto-modello-prova_01

L’abitacolo, osservando le foto, risulta strettamente imparentato con l’ultima generazione della berlina tedesca, arricchito da materiali di pregio, uno stile piuttosto fluido, sebbene appaia non ancora definito e l’opzionale strumentazione digitale visualizzabile tramite display da 12.3 pollici. La copertura elettrica, poi, sarebbe ingegnerizzata dagli esperti austriaci di Magna, e l’apertura o la chiusura avverrebbe nell’arco di 20 secondi. Il volume del bagagliaio, con tetto sollevato, risulterebbe pari a 360 litri.
La vettura, sempre secondo quanto affiorato, presenta dimensioni più generose rispetto alla precedente generazione, considerando i quasi cinque metri (4.826 millimetri) di lunghezza, i 1.430 mm di altezza e i 1.860 mm di larghezza ovvero, 128 mm più lunga, 32 mm più alta e 74 mm più larga della precedente generazione.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati