Alfa Romeo C18 Concept: sarà la futura 8C Competizione? [RENDER]

Questa è la fantastica interpretazione di Antonio Paglia per una futura sportiva del biscione

Alfa Romeo C18 Concept - La fantastica interpretazione della futura 8C proviene direttamente da un Designer Italiano, immaginando una supercar dal profilo basso e sinuoso, con un'abitacolo arretrato per far spazio al propulsore situato anteriormente.

Alfa Romeo ha sempre posto una certa attenzione per la ricercatezza stilistica dei propri modelli, sfornando vetture assolutamente inconfondibili e subito riconoscibili anche dagli occhi meno esperti.

Durante la storia del biscione si sono susseguiti modelli veramente spettacolari e iconici, tuttavia alcune auto vengono spesso ricordate prevalentemente per la moltitudine di difetti tecnici e meccanici, che hanno macchiato la reputazione di Alfa Romeo dal punto di vista globale.

Ad oggi sappiamo perfettamente che lo storico costruttore milanese sta cercando di rilanciarsi in tutto il mondo con modelli sensazionali, non solo belli esteticamente, ma impeccabili dal punto di vista meccanico e dotati di numerose soluzioni ingegneristiche spesso direttamente riprese dal mondo delle corse. Grazie al supporto di FCA questo processo di rinascita sta per essere ultimato, avendo già anticipato quali modelli del biscione verranno prodotti nei prossimi anni.

Tuttavia il designer automobilistico Antonio Paglia ha voluto immaginare come potrebbe apparire una futura sportiva Alfa, e perchè no, magari proprio la prossima 8C. Il render in questione è stato chiamato C18 e purtroppo nei modelli programmati per il futuro del marchio non compare alcun riferimento ad una possibile sportiva.

Analizzando questa concept, osserviamo un fantastica silhouette dalle linee sinuose e smussate che conferiscono un’eleganza sportiva alla vettura. Presenta un abitacolo molto arretrato rispetto al corpo vettura, con un lungo cofano che ospiterà il propulsore proprio nella parte anteriore. Il lunotto posteriore terminerà proprio in concomitanza con la coda della vettura, dalla linea alta e tronca, probabilmente riprendendo le linee della 8C. Gli aggressivi gruppi ottici anteriori contrastano con la morbidezza generale delle forme, adottando la tecnologia Full-LED. Dai fari si protraggono due voluminose prese d’aria che convergono verso la classica calandra a “V” delle Alfa Romeo.

Molto particolare anche tutta la zona posteriore della concept, caratterizzata dalla lunga striscia di led che collega i due fari dalla forma circolare, oltre che a retroilluminare l’intero stemma Alfa. Nella galleria dei render possiamo osservare con piacere anche una versione da pista sfoggiante una fantastica livrea Martini, in memoria delle glorie passate.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati