Rolls-Royce Phantom VII, l’uscita di scena è celebrata da una speciale one-off [FOTO]

Con interni ispirati al mondo nautico del passato

Rolls-Royce Phantom - Rolls-Royce manda in pensione la settima generazione della Phantom e lo fa con un ultimo esemplare in versione unica, realizzato su richiesta di un collezionista del marchio. L'ultima Phantom VII è personalizzata con una serie di novità estetiche che traggono ispirazione dal mare e dal settore nautico del passato.

Rolls-Royce pone fine alla produzione della Phantom VII che va definitivamente in pensione dopo 13 anni di carriera. La settima generazione del modello che più di ogni altro ha contribuito al rilancio del lussuoso marchio automobilistico britannico esce di scena, in attesa che ne una nuova Phantom ne raccolga l’eredità sulla scia segnata dall’elegante ammiraglia di Rolls-Royce.

Per salutare come si deve la Phantom VII, la Casa automobilistica ha realizzato un ultimo esemplare in versione unica, una one-off realizzata su commissione per un collezionista del marchio. L’ultima Rolls-Royce Phantom VII ha la carrozzeria Extended Wheelbase, mentre la livrea è in tinta Blue Velvet con doppia “coachline” sulla fiancata. Altri elementi distintivi degli esterni sono lo Spirit of Ecstasy in argento massiccio sul cofano e la fascia bianca sulla spalla dei pneumatici.

La personalizzazione della vettura prosegue nell’abitacolo dove troviamo un’esclusiva plancia con un transatlantico degli anni ’30 a caratterizzare la tarsia lignea. Gli interni della speciale Phantom VII propongono altri tocchi d’ispirazione al mondo nautico, come le cuciture sui rivestimenti in pelle Powder Blue che evocano le onde del mare e le grafiche degli orologi che riprendono gli strumenti adottati della antiche grandi navi.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati