Ferrari festeggia un 2016 da record: 8.014 unità vendute (+4,6%)

Ferrari festeggia un 2016 da record: 8.014 unità vendute (+4,6%)

Utile netto in crescita del 37,1%

Ferrari vendite 2016 - A Maranello si festeggia un'altra annata super positiva con le consegne del 2016, pari a 8.014 vetture, che sono cresciute del 4,6%. In rialzo anche i ricavi netti (+8%) e l'utile netto (+37,1%). Per il 2017 Ferrari pone l'obiettivo a 8.400 unità.
Ferrari festeggia un 2016 da record: 8.014 unità vendute (+4,6%)

Il 2016 è stato un altro anno da incorniciare per Ferrari che ha diffuso i risultati di vendita dell’anno appena passato. Il Cavallino nel 2016 ha venduto complessivamente 8.014 esemplari, vale a dire 350 unità in più rispetto all’anno precedente (+4,6%). Per il 2017, anno nel quale la Casa di Maranello festeggia il 70° anniversario, l’obiettivo è fissato a 8.400 vetture.

Tutti i modelli della gamma del Cavallino hanno fatto salire le vendite: grazie alla nuova 488, le vetture con motore a otto cilindri sono cresciute del 5%, mentre i modelli V12, grazie a F12 Tdf, GTC4Lusso e LaFerrari Aperta, hanno incrementato le consegne del 4%.

In area EMEA Ferrari raccoglie le migliori performance, come testimoniano le 3.610 vetture vendute (+8%), con incrementi a doppia cifra delle consegne in Italia, Francia e Germania. Vendite in rialzo, anche se più limitatamente, nella zona Asia Pacifico (1.098 +3%), Americhe (2.687 +2%) e Cina (619 +1%).

Con le vendite in aumento anche i conti finanziari di Ferrari non possono che sorridere. Nel 2016 la Casa di Maranello ha chiuso con 3.105 milioni di euro (+8,8%) di ricavi netti, mentre l’utile netto è cresciuto del 37,1% a fronte di un indebitamento industriale in calo. Un forte contributo all’incremento dei ricavi Ferrari lo ha dato il successo dei nuovi modelli Maserati, dato che la voce “motori”, nelle quale sono incluse le vendite dei propulsori al Tridente, ha registrato un rialzo del 55%.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Mercato

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati