WP_Post Object ( [ID] => 364218 [post_author] => 40 [post_date] => 2017-02-10 16:33:59 [post_date_gmt] => 2017-02-10 15:33:59 [post_content] => Sotto i riflettori della 87/a edizione del Salone di Ginevra potrebbe comparire, tra le novità di casa Porsche, anche una nuova variante E-Hybrid di Panamera ancora più performante rispetto all'attuale. L'indiscrezione riportata dai colleghi britannici di Autocar, suggerisce che l'architettura propulsiva di questa nuova versione non muterebbe rispetto a quella presente, ovvero quella della Panamera 4 E-Hybrid già presentata all'interno della variegata gamma della berlina. La vettura è dotata di un propulsore V6 biturbo di 2.9 litri che sviluppa 330 cavalli e 450 Nm di coppia massima, abbinato a un'unità elettrica da 136 cavalli e 400 Nm legata a sua volta a un pacco batterie ricaricabile, per una valore complessivo di 462 cavalli e 700 Nm di coppia massima. Una forza sufficiente a spingere la vettura da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi e sino a 278 km/h di velocità massima. In modalità totalmente elettrica, poi, la Panamera 4 E-Hybrid può coprire un percorso di 50 chilometri a una velocità massima di 140 km/h, secondo le indicazioni rilasciate. In base a questi rumors, pur restando confermata questa architettura propulsiva, resterebbe immutata anche la potenza massima già sviluppata dalla stessa unità termica sulla tradizionale Panamera 4S, pari a 440 cavalli, a cui sarebbero sommati i 136 già segnalati di quella elettrica. Si ipotizza, dunque, una spinta complessiva intorno ai 570 cavalli. Valore che la proietterebbe al vertice di gamma, regalando prestazioni anche più accentuate rispetto a ibrida plug-in già introdotta. Prestazioni che potrebbero avvicinare quelle della performante Panamera Turbo, equipaggiata però con un muscoloso V8 4.0 litri bi-turbo da 550 cavalli e 770 Nm di coppia, considerando un peso differente e probabilmente più elevato. La vettura, sul quale al momento circolano comunque solo delle ipotesi, debutterebbe assieme all'altra novità attesa della casa tedesca, la vociferata Panamera Sport Turismo. Una versione Shooting Brake sempre associata alla nota berlina, il cui debutto sarebbe previsto alla kermesse ginevrina. [post_title] => Porsche Panamera 4 E-Hybrid: già a Ginevra potrebbe debuttare una variante più potente [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => porsche-panamera-4-e-hybrid-gia-a-ginevra-potrebbe-debuttare-una-variante-piu-potente [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-02-10 16:33:59 [post_modified_gmt] => 2017-02-10 15:33:59 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=364218 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Porsche Panamera 4 E-Hybrid: già a Ginevra potrebbe debuttare una variante più potente

Ancora un motore elettrico e un V6 2.9 bi-turbo dalla forza più elevata?

Porsche Panamera 4 E-Hybrid più potente? – Indiscrezioni in rete segnalano il possibile debutto di una nuova variante ibrida plug-in più performante
Porsche Panamera 4 E-Hybrid: già a Ginevra potrebbe debuttare una variante più potente

Sotto i riflettori della 87/a edizione del Salone di Ginevra potrebbe comparire, tra le novità di casa Porsche, anche una nuova variante E-Hybrid di Panamera ancora più performante rispetto all’attuale.

L’indiscrezione riportata dai colleghi britannici di Autocar, suggerisce che l’architettura propulsiva di questa nuova versione non muterebbe rispetto a quella presente, ovvero quella della Panamera 4 E-Hybrid già presentata all’interno della variegata gamma della berlina.

La vettura è dotata di un propulsore V6 biturbo di 2.9 litri che sviluppa 330 cavalli e 450 Nm di coppia massima, abbinato a un’unità elettrica da 136 cavalli e 400 Nm legata a sua volta a un pacco batterie ricaricabile, per una valore complessivo di 462 cavalli e 700 Nm di coppia massima. Una forza sufficiente a spingere la vettura da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi e sino a 278 km/h di velocità massima. In modalità totalmente elettrica, poi, la Panamera 4 E-Hybrid può coprire un percorso di 50 chilometri a una velocità massima di 140 km/h, secondo le indicazioni rilasciate.

In base a questi rumors, pur restando confermata questa architettura propulsiva, resterebbe immutata anche la potenza massima già sviluppata dalla stessa unità termica sulla tradizionale Panamera 4S, pari a 440 cavalli, a cui sarebbero sommati i 136 già segnalati di quella elettrica. Si ipotizza, dunque, una spinta complessiva intorno ai 570 cavalli. Valore che la proietterebbe al vertice di gamma, regalando prestazioni anche più accentuate rispetto a ibrida plug-in già introdotta. Prestazioni che potrebbero avvicinare quelle della performante Panamera Turbo, equipaggiata però con un muscoloso V8 4.0 litri bi-turbo da 550 cavalli e 770 Nm di coppia, considerando un peso differente e probabilmente più elevato.

La vettura, sul quale al momento circolano comunque solo delle ipotesi, debutterebbe assieme all’altra novità attesa della casa tedesca, la vociferata Panamera Sport Turismo. Una versione Shooting Brake sempre associata alla nota berlina, il cui debutto sarebbe previsto alla kermesse ginevrina.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati