WP_Post Object ( [ID] => 364260 [post_author] => 45 [post_date] => 2017-02-10 19:53:30 [post_date_gmt] => 2017-02-10 18:53:30 [post_content] => Renault Clio Turbo GPL - Renault sta per lanciare sul mercato la nuova Clio Turbo GPL, un mix decisamente interessante ed innovativo per un’utilitaria. La neonata francese monterà infatti un 3 cilindri TCe 900 cc. da 90 cv con doppia alimentazione: benzina e GPL. Ma la novità sta nel turbo, caratteristica che rende l’auto estremamente piacevole da guidare pur non dovendo rinunciare alla riduzione dei costi e delle emissioni. Questo nuovo motore va ad arricchire la vasta gamma Clio che si è attestata nel 2016 come l’auto straniera più venduta in Italia, con quasi 50.000 immatricolazioni e rappresenta il best seller Renault (con il 40% di share). La nuova Clio ha subito anche un intervento di restyling, sia interno che esterno: nuovi fari full led (con evidente forma a C), nuova griglia e paraurti, così come sono stati rinnovati le colorazioni ed i cerchi. Per quanto riguarda gli interni, grande lavoro è stato fatto sui materiali – soft touch – sulle sellerie in velluto, sul volante e sulle personalizzazioni. IMG_2768 Ma il cuore di questa nuova vettura è sicuramente il motore! Appena saliti a bordo ed accesa l’auto si capisce che non si tratta di un classico GPL da città, il rombo mette subito in chiaro il carattere frizzante del propulsore. Le prime marce sono state studiate per un uso cittadino, con la coppia che tarda appena ad arrivare così da permettere una guida nel traffico estremamente scorrevole ed attenta ai consumi. Ma appena la turbina entra in azione i 90 cavalli si sentono tutti ed è un piacere: sullo 0-100 la francesina ferma il cronometro a 12,2 sec. Ancora più piacevole è scoprire come sia minima la differenza di prestazione a seconda del combustibile: passando dal GPL alla benzina si perde circa il 10% delle prestazioni, decisamente un ottimo risultato, considerando che la media è del 20-22%. La nuova Clio non è però pensata esclusivamente per un utilizzo cittadino, anche nelle gite fuori porta è di una piacevolezza unica, a maggior ragione pensando ai consumi: solo 5,8 l per 100 km con alimentazione GPL (contro i 7,8 per la benzina) nel ciclo urbano. Mentre nel ciclo extraurbano ci vogliono 4,0 l e 5,1 l per 100 km a seconda che si viaggi a GPL o benzina. Anche le emissioni sono estremamente ridotte: 106 e 98 grammi di CO2 per km. IMG_2784 Tutto ciò genera numerosi vantaggi: una notevole riduzione dei costi, la libera circolazione anche con la chiusura al traffico ed un’ampia autonomia (1.500 km totali tra benzina e GPL). La scelta di Renault di applicare questa tecnologia anche su un’auto destinata ai grandi volumi potrebbe essere estremamente premiata, anche in considerazione della piacevolezza di guida e del divertimento che la nuova Clio riesce a regalare; ma con vantaggi – economici ed ecologici – nettamente superiori ad una vettura pari-potenza ma senza la doppia alimentazione. Per concludere un po’ di dati: il nuovo motore 3 cilindri TCe 900 cc. da 90 cv è disponibile su due allestimenti: Life e Zen – rispettivamente entry level e cuore della gamma – ad un prezzo di partenza di 15.350 € e 16.850 € ed il lancio in Italia è previsto per il 25-26 Febbraio. [post_title] => Renault Clio Turbo GPL: un motore ibrido che unisce il risparmio alle prestazioni [FOTO E VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => renault-clio-turbo-gpl-un-motore-ibrido-che-unisce-il-risparmio-alle-prestazioni-foto-e-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-02-11 00:50:13 [post_modified_gmt] => 2017-02-10 23:50:13 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=364260 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Renault Clio Turbo GPL: un motore ibrido che unisce il risparmio alle prestazioni [FOTO E VIDEO]

Il turbo regala tutto un altro gusto

La piccola francese, grazie al nuovo motore 3 cilindri TCe 900 cc. da 90 cv, regala prestazioni da grande ma consumi da eco car

Renault Clio Turbo GPL – Renault sta per lanciare sul mercato la nuova Clio Turbo GPL, un mix decisamente interessante ed innovativo per un’utilitaria.
La neonata francese monterà infatti un 3 cilindri TCe 900 cc. da 90 cv con doppia alimentazione: benzina e GPL. Ma la novità sta nel turbo, caratteristica che rende l’auto estremamente piacevole da guidare pur non dovendo rinunciare alla riduzione dei costi e delle emissioni.
Questo nuovo motore va ad arricchire la vasta gamma Clio che si è attestata nel 2016 come l’auto straniera più venduta in Italia, con quasi 50.000 immatricolazioni e rappresenta il best seller Renault (con il 40% di share).

La nuova Clio ha subito anche un intervento di restyling, sia interno che esterno: nuovi fari full led (con evidente forma a C), nuova griglia e paraurti, così come sono stati rinnovati le colorazioni ed i cerchi. Per quanto riguarda gli interni, grande lavoro è stato fatto sui materiali – soft touch – sulle sellerie in velluto, sul volante e sulle personalizzazioni.

IMG_2768

Ma il cuore di questa nuova vettura è sicuramente il motore!
Appena saliti a bordo ed accesa l’auto si capisce che non si tratta di un classico GPL da città, il rombo mette subito in chiaro il carattere frizzante del propulsore. Le prime marce sono state studiate per un uso cittadino, con la coppia che tarda appena ad arrivare così da permettere una guida nel traffico estremamente scorrevole ed attenta ai consumi. Ma appena la turbina entra in azione i 90 cavalli si sentono tutti ed è un piacere: sullo 0-100 la francesina ferma il cronometro a 12,2 sec. Ancora più piacevole è scoprire come sia minima la differenza di prestazione a seconda del combustibile: passando dal GPL alla benzina si perde circa il 10% delle prestazioni, decisamente un ottimo risultato, considerando che la media è del 20-22%.

La nuova Clio non è però pensata esclusivamente per un utilizzo cittadino, anche nelle gite fuori porta è di una piacevolezza unica, a maggior ragione pensando ai consumi: solo 5,8 l per 100 km con alimentazione GPL (contro i 7,8 per la benzina) nel ciclo urbano. Mentre nel ciclo extraurbano ci vogliono 4,0 l e 5,1 l per 100 km a seconda che si viaggi a GPL o benzina. Anche le emissioni sono estremamente ridotte: 106 e 98 grammi di CO2 per km.

IMG_2784

Tutto ciò genera numerosi vantaggi: una notevole riduzione dei costi, la libera circolazione anche con la chiusura al traffico ed un’ampia autonomia (1.500 km totali tra benzina e GPL).
La scelta di Renault di applicare questa tecnologia anche su un’auto destinata ai grandi volumi potrebbe essere estremamente premiata, anche in considerazione della piacevolezza di guida e del divertimento che la nuova Clio riesce a regalare; ma con vantaggi – economici ed ecologici – nettamente superiori ad una vettura pari-potenza ma senza la doppia alimentazione.

Per concludere un po’ di dati: il nuovo motore 3 cilindri TCe 900 cc. da 90 cv è disponibile su due allestimenti: Life e Zen – rispettivamente entry level e cuore della gamma – ad un prezzo di partenza di 15.350 € e 16.850 € ed il lancio in Italia è previsto per il 25-26 Febbraio.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati