Ford investe un miliardo di dollari per sviluppare la guida autonoma

Ford investe un miliardo di dollari per sviluppare la guida autonoma

Il primo modello dotato della nuova tecnologia arriverà nel 2021

Il costruttore dell'Ovale Blu ha deciso di investire un miliardo di dollari nei prossimi cinque anni nella start up americana Argo Al per accelerare lo sviluppo dei sistemi di intelligenza artificiale da applicare ai software della guida autonoma.
Ford investe un miliardo di dollari per sviluppare la guida autonoma

Ford vuole lanciare il suo primo modello a guida autonoma entro il 2021 e per rispettare tale scadenza è pronta ad investire tanto in questa nuova tecnologia. Nello specifico lo stesso costruttore americano ha dichiarato di aver programmato un investimento di 1 miliardo di dollari nei prossimi 5 anni su una start up americana che risponde al nome di Argo Al. Si tratta di una nuova società che ha sede a Pittsburgh in Pennsylvania e che è specializzata nello sviluppo dell’intelligenza artificiale da applicare ai software della guida autonoma.

La start up americana è stata fondata da Bryan Salesky e Peter Rander: il primo è il CEO dell’azienda e proviene direttamente dal team che ha curato il progetto della Google Car a guida senza conducente, mentre il secondo è il direttore esecutivo ed è stato uno dei fautori del programma a guida autonoma di Uber. Il team di sviluppo di Argo Al è in fase di grande crescita ed entro la fine di quest’anno potrà contare su circa 200 dipendenti.

Argo Al, in diretta e stretta collaborazione con gli ingegneri di Ford, si occuperà di sviluppare dunque la tecnologia necessaria per dar vita alle Ford a guida autonoma del futuro. Mark Fields (CEO di Ford) ha dichiarato al riguardo di aver voluto investire subito un miliardo di dollari nella nuova start up per assicurarsi il prima possibile “il sistema di guida più sicuro, versatile, accessibile ed efficiente.”

Nel prossimo futuro probabilmente ci saranno vari sistemi di guida autonoma forniti da diverse aziende specializzate nella creazione di software di Intelligenza Artificiale: le case costruttrici faranno dunque riferimento a questi sistemi per dar vita ai loro modelli stradali guidati per l’appunto dall’Intelligenza Artificiale. In tal senso la cessione dei sistemi di Intelligenza Artificiale da parte delle aziende diventerà un vero e proprio business.

Non a caso i progetti di Argo Al e l’investimento di Ford non fanno che confermare questo trend che determinerà il successo o l’insuccesso dei progetti a guida autonoma abbracciati dai vari costruttori. Ford, come detto, vuole arrivare pronta all’utilizzo della guida autonoma e per questo ha presentato nello scorso mese di dicembre la nuova generazione di Fusion Hybrid, prodotta in 20 esemplari, per testare la nuova tecnologia sia negli Stati Uniti che in Europa.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati