Jeep Compass: il nuovo Suv compatto sbarca al Salone di Ginevra 2017 [FOTO]

In listino a partire da 25.000 euro

Con la presentazione della Compass al Salone di Ginevra 2017, il marchio Jeep completa l'offerta di modelli in Europa andando così a coprire ogni sezione del segmento dei SUV e consolidando il successo del marchio nel mercato continentale.

Jeep Compass – Il nuovo Suv compatto della casa americana sbarca al Salone di Ginevra 2017 per il suo debutto europeo. Si tratta di una novità importante in un segmento di mercato in forte crescita: Mike Manley, Head of Jeep Brand – FCA Global, ha infatti dichiarato che “in Europa, si prevede che questo segmento raggiungerà più di 2 milioni di esemplari nel 2020. Il nuovo modello offrirà ai nostri clienti una serie di caratteristiche uniche tra cui capacità off-road ai vertici della categoria, eccellente dinamica di guida, design distintivo del marchio Jeep, e avanzati contenuti tecnologici e di sicurezza. La Compass alzerà il livello del segmento dimostrando ulteriormente il nostro incessante impegno a far crescere il marchio Jeep in tutto il mondo. La nuova Compass rappresenta un tassello fondamentale per l’ampliamento della gamma Jeep”.

Dante Zilli, Head of Jeep Brand – Europe, Middle East and Africa, Fiat Chrysler Automobiles – ha poi proseguito: “Compass porterà l’offerta del marchio ad un livello superiore, fornendo ai clienti europei una proposta unica in grado di garantire un’esperienza di guida sicura, confortevole e sempre connessa. Con Compass il marchio Jeep completa l’offerta di modelli in Europa, andando così a coprire ogni sezione del segmento dei SUV e consolidando il successo del marchio nel mercato continentale.”

Con queste premesse dunque il nuovo Suv compatto americano si appresta a conquistare anche il pubblico europeo e per farlo ha deciso di puntare sull’autentico design Jeep e alla migliore dinamica di guida in ogni condizione. Gli esterni della nuova Compass presentano uno stile immediatamente riconoscibile come Jeep grazie ad elementi di design che appartengono alla tradizione del marchio come la griglia a sette feritoie e i passaruota trapezoidali. I designer hanno comunque dato un tocco distintivo al frontale della nuova nata con dettagli inediti, ad esempio, incastonando ciascuna delle sette feritoie cromate in una cornice Gloss e verniciando in nero le cornici dei gruppi ottici. Il profilo invece è dominato dalla linea del tetto netta e dai parafanghi proporzionati e muscolari. Particolarità della nuova nata è l’esclusiva modanatura dei finestrini contraddistinta da un elemento che gira tutto intorno anche alla parte posteriore del veicolo. In coda invece spiccano gli esclusivi fari a LED dalla forma rettangolare e allungata, che si inseriscono nella struttura del portellone conferendo al veicolo un aspetto sportivo, al tempo stesso elegante, e sempre immediatamente riconoscibile come Jeep.

Anche gli interni della nuova Compass sono subito riconducibili al marchio Jeep grazie alla caratteristica plancia di forma trapezoidale in cui spiccano i display touchscreen da 5,0″, 7,0″ o 8,4″ del sistema Uconnect ed il quadro strumenti dotato di display a LED da 3,5″ o 7″. Proprio i nuovi display fissano nuovi standard in termini di infotainment per ciò che concerne comunicazione, intrattenimento e navigazione. Nella consolle centrale sono perfettamente integrati gli elementi funzionali della Jeep Compass, tra cui il cambio, i comandi del sistema Selec-Terrain, il freno di stazionamento elettronico, i comandi del sistema Stop&Start, le manopole del volume e del climatizzatore e le prese di ricarica e connettività multimediale. Il tutto si distingue anche per le finiture di pregio e attenzione ai dettagli. 

Ma una Jeep non è tale se non presenta caratteristiche tecniche improntate all’off road e così anche la nuova Compass vanta due avanzati e intelligenti sistemi 4×4 full-time: Jeep Active Drive e Jeep Active Drive Low, in cui ciascun sistema è in grado di inviare il 100% della coppia disponibile a qualsiasi ruota se necessario. Entrambi sono dotati del dispositivo Jeep Selec-Terrain che offre diverse modalità (Auto, Snow, Sand e Mud) per garantire le massime prestazioni 4×4 su qualunque superficie, in strada o in fuoristrada, e in qualsiasi condizione climatica. Entrambi i sistemi Jeep Active Drive e Active Drive Low entrano automaticamente in funzione quando si rende necessaria la trazione integrale. La Jeep Compass è inoltre dotata di un dispositivo di disconnessione dell’assale posteriore e di un’unità di trasmissione della potenza (PTU) per ridurre ulteriormente i consumi sui modelli con configurazione 4×4.

Di conseguenza anche l’aspetto sicurezza è stato centrale nello sviluppo della nuova Jeep Compass che nello specifico offre più di 70 sistemi di sicurezza attiva e passiva tra cui Forward Collision Warning-Plus, LaneSense Departure Warning-Plus  Blind-spot Monitoring e Rear Cross Path detection, telecamera posteriore per la retromarcia ParkView con griglia dinamica, Park Assist automatico perpendicolare e parallelo, Adaptive Cruise Control, controllo elettronico della stabilità (ESC) con sistema antiribaltamento ERM (Electronic Roll Mitigation) ed airbag frontali, laterali e a tendina. inoltre, proprio per assicurare una maggiore protezione, la Compass è dotata anche di una “gabbia di sicurezza” formata per oltre il 65% da acciaio alto resistenziale.

Capitolo motori: la nuova Jeep Compass è offerta in sei diverse combinazioni di gruppi motopropulsori, tra cui una motorizzazione a benzina con due livelli potenze e due diesel con tre livelli di potenze oltre a due trasmissioni, un’automatica a nove rapporti e una manuale a sei rapporti. La motorizzazione a benzina comprende un MultiAir2 Turbo 1.4 da 140 cv di potenza e 230 Nm di coppia, abbinato al cambio manuale a sei marce ed alla configurazione 4×2, oppure un MultiAir2 Turbo 1.4 da 170 cv e 250 Nm di coppia, abbinato al cambio automatico a nove marce e alla configurazione 4×4.

La motorizzazione diesel comprende il MultiJet II 1.6 da 120 cv di potenza e 320 Nm di coppia, abbinato al cambio manuale a sei marce ed alla configurazione 4×2, oppure un MultiJet II 2.0 da 140 cv e 350 Nm di coppia, abbinato al cambio automatico a nove marce o manuale a sei marce ed alla configurazione 4×4. Inoltre è disponibile una versione più potente del MultiJet II 2.0 da 170 cv in combinazione con il cambio automatico a nove marce e la configurazione 4×4. La nuova Compass sarà disponibile presso tutti gli showroom Jeep in Italia dalla prossima estate con un prezzo di listino che partirà da 25.0000 euro. 

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati